Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Dove andare e cosa vedere a Città di Ho Chi Minh

Città di Ho Chi Minh ha molto da offrire ma chi giunge in Vietnam per la prima volta spesso non riesce ad apprezzarla per come merita. Il visitatore al primo viaggio in Vietnam rimane colpito dal caldo, dal traffico, dalle brutture legate alla rapida modernizzazione, rimane confinato nelle zone turistiche e soprattutto non ha il tempo per comprendere la città e sperimentare lo stile di vita dei suoi abitanti.

Di seguito, pur dando spazio alle attrazioni di maggior interesse culturale e turistico che meritano indubbiamente l'attenzione che ricevono, diamo qualche consiglio per uscire dai percorsi turistici usuali e vedere una città diversa, più autentica.

Tenuto conto dei limiti di tempo, riteniamo che chi può dedicare a Città di Ho Chi Minh due o tre giorni dovrebbe visitare il centro (nel distretto 1) e il quartiere di Cho Lon (nei distretti 5 e 6). In queste due aree si trovano le mete che consideriamo imperdibili.

Da non mancare la visita ai Cunicoli di Cu Chi, una sezione del labirinto di gallerie in cui vivevano i combattenti vietnamiti durante la guerra. La mezza giornata di escursione richiesta ripagherà lo sforzo con impressioni e ricordi incancellabili.

 

Centro città (distretto 1)

Il centro di Città di Ho Chi Minh racchiude in uno spazio ristretto molte delle principali attrazioni della città (palazzi storici, musei, templi, parchi) e soprattutto ne descrive tra contrasti veri e apparenti il complesso rapporto tra passato, presente e futuro.

Il mercato di Ben Thanh è il punto di riferimento del centro di Saigon. Si tratta di un mercato coperto dove viene venduto ogni genere di merce. Il massiccio afflusso di turisti lo ha in un certo senso snaturato; anche se non ne sconsigliamo la visita, raccomandiamo, se possibile, di visitare anche un altro mercato, ad esempio quello di Binh Tay a Cho Lon.

 

Manifesti patriottici a Saigon
Manifesti patriottici a Città di Ho Chi Minh

 

A est del mercato di Ben Thanh, a breve distanza, si trova il viale Nguyen Hue, il passeggio della città. Qui si trovano ristoranti di ogni genere e numerosissimi caffè dove rilassarsi.

 

Dove andare in Vietnam: Città di Ho Chi Minh, Palazzo della Riunificazione
Carro armato in esposizione al Palazzo della Riunificazione

 

A nord del mercato si trova la zona dei musei. Gli appassionati di storia non possono mancare di visitare il Palazzo dell'Indipendenza, teatro dell'epilogo della Guerra del Vietnam. Imperdibile poi il vicino Museo dei Residuati Bellici.

Pochi passi separano questi luoghi dalla Cattedrale di Nostra Signora e il vicino Ufficio Postale Centrale, testimonianze del passato coloniale di Saigon.

Tra le testimonianze dell'architettura religiosa tradizionale situate nel centro di Saigon merita una menzione la Pagoda dell'Imperatore di Giada.

 

Cosa vedere a Città di Ho Chi Minh (Saigon): Cattedrale di Nostra Signora
Cattedrale di Nostra Signora

 

Cosa visitare a Saigon: la Pagoda dell'Imperatore di Giada
Pagoda dell'Imperatore di Giada

Pagoda dell'Imperatore di Giada

Pagoda dell'Imperatore di GiadaTempio del Mare della BeatitudineLa Pagoda dell'Imperatore di Giada (in vietnamita, quốc ngữ: Chùa Ngọc Hoàng, Ngọc Hoàng Điện; in caratteri cinesi: 玉皇, 玉皇殿; nota anche come Phước Hải Tự, 福海寺 ossia “Tempio del Mare della Beatitudine”) è uno dei più importanti templi di Città di Ho Chi Minh.

Eretta ad opera della comunità cantonese della città agli inizi del XX secolo, è luogo di culto per i seguaci del Buddhismo e del Taoismo.

Le luci basse e le onnipresenti nuvole di incenso profumato creano una piacevole atmosfera di intimità che addolcisce i tratti severi delle rappresentazioni scultoree delle divinità venerate nel tempio.

Tra le opere più interessanti spiccano senz'altro i pannelli lignei recanti rappresentazione del destino infausto degli abitanti dell'inferno e la piccola sala dedicata a Kim Hoa, Dea della Fertilità presso la quale le coppie indugiano a pregare per ricevere la gioia di un figlio.

Al piano superiore, in una piccola sala ornata con semplicità si celebra il culto di Quan Am (Avalokiteśvara; in cinese GuanYin, 觀音, “Colei che percepisce il suono del mondo”), Bodhisattva della Compassione.

 

Da vedere a Città di Ho Chi Minh: la Pagoda dell'Imperatore di GiadaTempli a Città di Ho Chi Minh (Saigon): Pagoda dell'Imperatore di GiadaTempli a Città di Ho Chi Minh: la Pagoda dell'Imperatore di GiadaDa visitare a Saigon: la Pagoda dell'Imperatore di GiadaAttrazioni a Saigon: la Pagoda dell'Imperatore di GiadaTempli in Vietnam: la Pagoda dell'Imperatore di GiadaPagoda dell'Imperatore di GiadaLuoghi sacri a Città di Ho Chi Minh: la Pagoda dell'Imperatore di GiadaVisita a Città di Ho Chi Minh: la Pagoda dell'Imperatore di GiadaChua Ngoc Hoang

Tesori di Saigon: Ngoc Hoang DienChua Ngoc HoangPagoda dell'Imperatore di GiadaVisitare Città di Ho Chi Minh: la Pagoda dell'Imperatore di GiadaPagoda dell'Imperatore di GiadaPagoda dell'Imperatore di GiadaCosa visitare a Città di Ho Chi Minh: la Pagoda dell'Imperatore di GiadaChua Ngoc HoangPagoda dell'Imperatore di GiadaPagoda dell'Imperatore di Giada

 

Le più belle pagode a Ho Chi Minh: Pagoda dell'Imperatore di Giada
Pagoda dell'Imperatore di Giada, sala per il culto di Kim Hoa

 

Come arrivarci

A piedi

La Pagoda dell'Imperatore di Giada è raggiungibile a piedi dal centro di Saigon (Mercato di Ben Thanh) in circa 25-30 minuti a piedi.

In taxi

A chi ha poco tempo a disposizione consigliamo l'uso del taxi. La durata di una corsa dal centro non dovrebbe superare i 15-20 minuti (ma è soggetta al traffico). Il costo della corsa non dovrebbe superare i 70.000 dong.

Indirizzo

Città di Ho Chi Minh, Quận 1, Đa Kao, Điện Biên Phủ 40, Mai Thị Lựu 73

Orario di apertura

7:00-18:00

 

Cosa vedere a Cholon: la Pagoda di Ong Bon, Cho Lon
Pagoda di Ong Bon, Cho Lon
Mercati a Cho Lon
Cho Lon, mercato di Binh Tay

Quartiere di Cho Lon

Quella che un tempo era una città è oggi uno dei quartieri più interessanti di Città di Ho Chi Minh. Cho Lon (letteralmente: “grande mercato”) si trova a ovest del centro di Saigon ed è raggiungibile da quest'ultimo in auto in 20-30 minuti. Da secoli abitato dalla minoranza cinese del Vietnam (gli Hoa), Cho Lon è un ritratto tra i più colorati e vividi della lunga storia di Saigon e dell'intero Vietnam.

Le scritture in ideogrammi tradizionali, le lanterne, l'attività nei mercati ma soprattutto la lentezza con cui scorre la vita qui calano il visitatore nella Saigon del passato.

Cho Lon ospita pagode storiche, autentici gioielli dell'arte religiosa sino-vietnamita. Tra le più belle pagode di Cho Lon segnaliamo la Pagoda di Thien Hau, la vicina Pagoda di Ha Chuong, la Pagoda di Quan Am e la Pagoda di Ong Bon.

Le pagode si trovano quasi tutte a breve distanza l'una dall'altra.

 

Cosa vedere a Città di Ho Chi Minh: Pagoda di Thien Hau, Cho Lon
Tempio di Thien Hau

Tempio di Thien Hau

Tempio di Thien Hau Il tempio di Thien Hau (in vietnamita, quốc ngữ: Chùa Bà Thiên Hậu; in caratteri cinesi: 天后廟) è uno dei più bei templi di Città di Ho Chi Minh.

Come in molte delle pagode cinesi della città, vi si trova un apparato decorativo ricchissimo, a tratti sfarzoso, di grande bellezza. Riccamente addobbate le nicchie dove sono collocate grandi statue delle divinità. Molto fini anche le piccole statue in ceramica che ornano i colmi dei tetti della pagoda.

La pagoda è dedicata al culto di Thien Hau (Thiên Hậu Thánh Mẫu, 天后聖母, Mazu, Santa Madre Celeste), divinità protettrice del mare e quindi cara ai navigatori e ai pescatori. Le tre grandi statue in bronzo che la raffigurano dominano la sala principale del tempio.

 

Cosa vedere a Ho Chi Minh: Pagoda di Thien Hau, Cho Lon
Tempio di Thien Hau

Come arrivarci

In taxi

A chi ha poco tempo a disposizione consigliamo l'uso del taxi. La durata di una corsa dal centro non dovrebbe superare i 25-30 minuti (ma è soggetta al traffico). Il costo della corsa non dovrebbe superare i 150.000 dong.

Indirizzo

Città di Ho Chi Minh, Quận 5, Phường 11, Nguyễn Trãi 710

Orario di apertura

7:00-18:00

Ingresso

Gratuito

Nei dintorni

Nell'area sorgono numerose altre pagode. Sulla stessa via (Nguyen Trai) al civico 802 si trova lo splendido Tempio di Ha Chuong (Chùa Bà Hà Chương).

Questa pagoda, anch'essa consacrata al culto di Thien Hau, è un autentico gioiello dell'arte ma è misteriosamente ignorata da gran parte dei turisti, sebbene si trovi a breve distanza dal Tempio di Thien Hau. Si ha quindi spesso il privilegio di visitarla in un piacevole silenzio.

 

Attrazioni a Città di Ho Chi Minh: la Pagoda Ha Chuong
Tempio di Ha Chuong

 

Cunicoli di Cu Chi

I Cunicoli di Cu Chi sono una sezione della estesissima rete di gallerie di cui si servirono i combattenti vietnamiti durante la Guerra del Vietnam per sopravvivere ai bombardamenti e lanciare sortite offensive nell'ambito delle loro tattiche di guerriglia.

Una parte di queste gallerie è oggi aperta al pubblico per la visita.

L'origine risale alla precedente guerra contro i francesi e per anni la rete di gallerie venne ampliata fino a raggiungere una lunghezza complessiva di diverse centinaia di chilometri, con estensione fino alla Cambogia.

Nel dedalo di strettissime gallerie su più livelli vennero organizzate non solo le operazioni belliche dei combattenti bensì anche la vita di intere comunità: vi si dormiva, si mangiava, si curavano i feriti, si dava un'istruzione ai bambini. Aria, acqua e cibo erano scarsi e le anguste gallerie erano infestate da formiche, scolopendre e parassiti.

I tratti di galleria aperti ai visitatori sono stati allargati e sono state aperte delle uscite di emergenza. Tuttavia, calarsi in questi cunicoli e percorrerli anche per poche decine di metri fa piombare il visitatore in un senso di angoscia e una sensazione di claustrofobia difficili da dimenticare.

Una volta riemersi si cercherà a lungo di immaginare i pensieri e gli stati d'animo di chi in quei cunicoli ha vissuto per lunghi anni. Eppure non si arresero né persero la speranza né la fede.

La visita ai Cunicoli di Cu Chi avviene di solito tramite un'escursione organizzata della durata di mezza giornata. Il costo varia tra i 150.000 e i 300.000 dong a seconda della qualità del servizio.

 

Booking.com