Dove andare e cosa visitare a Miyajima

I siti di maggiore interesse sono concentrati vicino al centro abitato, a breve distanza l'uno dall'altro. Per ascendere al monte Misen si può camminare attraverso la foresta o usare la funivia.

 

Area del centro abitato

 

Santuario di Itsukushima

Il santuario di Itsukushima (厳島神社) è un importante santuario scintoista, centrale nella storia di Miyajima e in quella dell'intero Giappone. E' situato in una angusta baia al centro della quale si eleva l'iconico grande torii che segna il passaggio dal mondo profano al mondo sacro.

La peculiare architettura estremamente elegante e aggraziata stabilisce uno stretto rapporto di armonia con il paesaggio naturale dell'isola. E' proprio l'armonia tra la bellezza della natura e l'opera dell'uomo a costituire il principio fondamentale dell'estetica giapponese, portato da Itsukushima a una piena e magnifica realizzazione. Il grande torii e tutti gli edifici del santuario si elevano sul mare affinché servano da ponte di accesso alla sacra isola.

Il complesso templare è sede del culto di numerosi kami e comprende molti edifici dall'architettura assai varia e originale connessi tra loro da lunghi corridoi e piattaforme su palafitte. Include palcoscenici per il teatro No e per manifestazioni musicali e tersicoree. Camminando lungo i sentieri del litorale si gode di splendidi scorci sul santuario, anche di notte quando è illuminato.

Indirizzo: Hatsukaichi, Miyajima

Orario di apertura: 6:30-18:00, tutti i giorni

Ingresso: 300 yen (500 yen con accesso all'annesso museo)

 

Come arrivarci

A piedi

Il santuario è raggiungibile dal molo con una camminata di 10 minuti circa.

 

Dove andare e che luoghi visitare a Miyajima: alcune delle mete imperdibili dell'isola
Miyajima

 

Tempio Daisho-In

Il tempio Daisho-In (大聖院, Daishōin) è un importante tempio buddhista fondato da Kobo Daishi, colui che dopo lungo studio a Xi'An in Cina ha introdotto gli insegnamenti buddhisti a Miyajima. Sorge ai piedi del monte Misen immerso nella quiete della foresta. Vi si accede attraverso un cancello, lo Niomon, vegliato da due statue di re guerrieri. Lungo la scalinata che conduce all'area principale del tempio sono collocati cilindri metallici su cui sono iscritti sutra. Si ritiene che ruotarli mentre si ascende la scala abbia lo stesso effetto benefico che averli letti. Presso i templi e le numerosissime statue del complesso templare i pellegrini compiono le loro preghiere. Tra le particolarità del sito si distinguono un grande mandala, opera di un monaco buddhista tibetano, e la caverna Henjokutsu che contiene icone degli 88 templi del pellegrinaggio di Shikoku. Suscitano commozione le statue dei Jizo Bosatsu ammantate di bavaglini da infante presso le quali pregano coloro che hanno perso figli in tenera età. Una graziosa sala da tè prolunga l'atmosfera di serenità donata dalla visita al tempio.

Dal tempio Daisho-In parte il sentiero omonimo con cui si raggiunge la vetta del monte Misen in 1 ora e mezza o 2 ore.

Indirizzo: Hatsukaichi, Miyajima

Orario di apertura: 8:00-17:00, tutti i giorni

Ingresso: gratuito

 

Come arrivarci

A piedi

Il santuario è raggiungibile dal santuario di Itsukushima in 5 minuti a piedi; dal molo occorre una camminata di 15 minuti circa.

 

Pagoda Tahoto

La pagoda Tahoto presenta una splendida architettura di grande eleganza e complessità strutturale. In stile giapponese, incorpora elementi di chiara provenienza straniera (Cina, India) e si distingue per la caratteristica combinazione di due diverse piante, quadrata e circolare, nelle due sezioni dell'opera. Attorno alla pagoda sono stati piantati numerosi ciliegi che regalano una splendida veduta del tempio durante il periodo di fioritura.

Indirizzo: Hatsukaichi, Miyajima

Orario di apertura: 8:00-17:00, tutti i giorni

Ingresso: gratuito

 

Come arrivarci

A piedi

La pagoda è raggiungibile dal santuario di Itsukushima e dal tempio Daisho-In in circa 5 minuti a piedi; dal molo occorre una camminata di 15 minuti.

 

Parco Momijidani

Il parco Momijidani sorge ai piedi del monte Misen. E' uno splendido bosco che ospita molti aceri accanto a specie sempreverdi. Durante l'autunno l'intensità e la grande varietà di tonalità dei colori delle foglie donano uno spettacolo davvero meraviglioso. Numerosi cervi popolano la zona.

 

Come arrivarci

A piedi

Dal santuario di Itsukushima una camminata di meno di 10 minuti conduce al parco.

 

Monte Misen: templi e aree di interesse paesaggistico

 

Il monte Misen (弥山) è all'origine del culto che ha portato Miyajima a essere ritenuta luogo sacro. Come accade spesso nel mondo tradizionale e arcaico, le montagne sono ritenute luoghi sacri e diventano oggetto di culto poiché sono le regioni della della terra che si protendono verso il mondo celeste e assumono la funzione di punto di passaggio dal mondo terrestre al mondo divino, ossia centro del mondo. Inoltre, la difficile e faticosa ascesa di una montagna è un cimento che induce l'uomo a elevarsi spiritualmente prima di entrare in contatto con la divinità.

La fitta foresta che avvolge il monte Misen non ha fatto che enfatizzare la percezione della santità del monte, involgendolo di un'aura di mistero e impenetrabilità.

Numerosi templi sorgono sul monte Misen. Tra essi si menzionano il Misen Hondo, il Reikado, il Sankido, il Kannondo, il Monjudo, il Mizu-kake Jizo, il Dainichido e l'Akaido. Tutti questi templi sono legati alla storia del buddhismo di Miyajima e sono oggetto di profonda venerazione.

Dal monte Misen si gode di spettacolari vedute sull'isola, sulla costa del San'yo e sul circostante mare interno di Seto. La foresta ospita numerose specie di alberi su un terreno dai pendii molto articolati. Grandi rocce dalla forma strana affiorano qua e là e sullo sfondo numerose isolette emergono dal mare di Seto. Quando l'aria è tersa, la vista dal belvedere del monte Misen giunge fino alle montagne di Shikoku.

 

Come arrivarci

A piedi

La sommità del monte è raggiungibile con tre diversi percorsi (sentiero Momijidani, Daisho-In e Omoto). Il tempo di percorrenza dal santuario di Itsukushima varia tra 1 ora e 30 minuti e 2 ore.

Il cammino lungo il sentiero Daisho-In regala bellissime vedute sull'isola e risulta più agevole mentre il sentiero Momijidani è più breve e si inerpica per lo più sotto la fitta coltre della foresta.

In funivia

Dal santuario di Itsukushima una camminata di meno di 10 minuti conduce alla stazione Momijidani da cui parte la funivia che conduce alla stazione di Shishi-Iwa. Da quest'ultima occorre camminare ancora per 1 km circa per giungere alla cima del monte.

Orari di servizio della funivia: 9:00-17:00 (16:30 a dicembre, gennaio, febbraio). Prezzo: 1000 yen sola andata; 1800 yen andata e ritorno.

 

Itinerario di visita a Hiroshima e Miyajima di 1 giorno: programma e dettagli

Itinerario di visita a Hiroshima e Miyajima di 2 giorni: programma e dettagli

 

Booking.com

Valutazione attuale: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active