Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Mangiare a Osaka

Per il suo storico ruolo di primario centro di approvvigionamento e distribuzione di beni alimentari, Osaka ha sviluppato una ricca tradizione culinaria che l'ha resa, secondo una popolare definizione, la “cucina del Giappone”. Per secoli una ricchissima varietà di ingredienti e prodotti è giunta alla città via terra e via mare, dal Giappone e dal resto dell'Oriente. La grande disponibilità di risorse ha naturalmente ispirato i più fecondi slanci creativi.

Gli abitanti di Osaka sono famosi per essere dediti ai piaceri della tavola e il termine “kuidaore” (letteralmente: mangiare fino a ridursi sul lastrico) descrive in maniera faceta la tendenza locale di darsi alla crapula.

Vasta è l'offerta di servizi di ristorazione per ogni genere di gusto e preferenza. A Osaka è facile trovare del cibo squisito a prezzi modici ma se si è disposti a un sacrificio economico una tantum, Osaka è uno dei posti più indicati per fare esperienza della cucina giapponese di alto livello

I due centri attorno a cui gravita la maggior parte dei ristoranti della città sono Umeda (a nord, vicino alla stazione di Osaka JR) e Dotombori (a sud, presso la stazione Namba) ma pressoché ovunque sarà possibile trovare modo di gustare gli ottimi piatti locali.

 

Specialità locali

Kitsune-udon: zuppa calda di udon cui è aggiunto del tofu fritto tagliato in fette sottili.

Gyōza: ravioli con vari tipi di ripieno (anche solo vegetale) da intingere in una salsa di soia.

Okonomiyaki: genere di crespella dall'impasto a base di acqua, farina, uova e cavolo cotta alla piastra assieme a una grande varietà di ingredienti e condita con salse a piacere. Spesso ai commensali è consentito cucinarsi da sé il piatto su una piastra posta convenientemente a centro tavola. Mentre a Hiroshima l'aggiunta e cottura degli ingredienti procede per fasi successive, a Osaka si mischiano tutti gli ingredienti nella pastella e si cuoce il tutto ottenendo una specie di frittata.

Kushiage: piatto locale consistente in spiedini di una varietà di vivande fritte.

Udon-chiri: genere di fonduta locale. Piatto cucinato dai commensali stessi immergendo in un calderone installato a centro tavola ingredienti tra cui udon, ortaggi, carne, frutti di mare.

Takoyaki: popolare pietanza locale, venduta a ogni angolo o strada della città, consistente in polpettine a base di carne di polpo cotte alla piastra.

Hako-zushi: variante locale di sushi preparato ponendo gli ingredienti (riso, pesce o gamberetti, il condimento appropriato) in una scatola di legno, pressando e tagliando il composto in bocconcini.

Tessa: si tratta di sashimi di pesce palla (fugu) tagliato in fettine sottilissime arrangiate in graziose composizioni.

 

Dove andare, cosa vedere, dove mangiare a Osaka: Shinsekai
Shinsekai

 

Ristoranti

 

In economia

Chi ha esigenza di contenere la spesa può optare per pietanze della cucina giapponese di tutti i giorni, piatti semplici ma non per questo di scarso valore gastronomico.

Ristoranti di ramen, udon e soba: ramen, udon e soba sono piatti a base di pasta molto gustosi ed economici disponibili praticamente in ogni angolo della città. Per soli 700-1000 yen, anche in centro, è possibile desinare con soddisfazione con uno di questi piatti a volte accompagnati da piccoli contorni.

Sushi e sashimi: pasti a base di sushi presso i kaiten-zushi o ristoranti di medio livello costano in genere tra i 1500 e i 3000 yen.

Kushiage: pasti a base di kushiage presso ristoranti di medio livello costano in genere tra i 1500 e i 3000 yen.

Okonomiyaki e yakisoba: pasti a base di okonomiyaki e yakisoba presso i numerosi ristorantini locali costano in genere tra i 900 e i 1800 yen.

Izakaya: riconoscibili dalle grandi lanterne rosse all'ingresso, sono l'equivalente delle osterie in Italia, locali semplici dove ci si riunisce tra amici o colleghi in una atmosfera conviviale e informale a bere in compagnia. Accanto a sake e birra servono una varietà di piatti semplici e stuzzichini, generalmente condivisi con gli altri commensali. Spesa a persona: 1000-4000 yen.

Centri commerciali: pasti completi a menù fisso e bento nei numerosi ristoranti presso i centri commerciali della città costano in genere tra i 700 e i 2500 yen.

Piccoli supermercati: in emergenza ci si può cibare (è il caso di dire) di ciò che offrono i piccoli supermercati: pasta istantanea, spiedini vari, stuzzichini di ogni sorta. Un'esperienza divertente da non replicare spesso per amore del vostro fegato.

 

Ristoranti consigliati

Okonomiyaki-ya Kiji: a Umeda al piano B1 del grattacielo Umeda Sky Building all'interno del Takimi Koji, è un piccolo ristorante dedicato alla preparazione dell'okonomiyaki. Non è facile trovarlo poiché l'insegna non riporta caratteri latini ma è sufficiente portare con sé un biglietto recante il nome in hiragana (きじ) o chiedere ai passanti. Un'esperienza appagante dal buon rapporto qualità/prezzo in un ambiente dal sapore casalingo, popolare. Il menù è solo in giapponese ma ciò non costituisce un problema poiché il personale è cortese e solerte nell'aiutare gli ospiti nella scelta. Disponibile anche lo yakisoba (pasta saltata su una piastra calda o in padella). Prezzi: 900-1800 yen a persona. Indirizzo: Osaka, Kita-ku, Oyodonaka 1-1-90, al piano B1 del palazzo Umeda Sky Biru. Contatto: +81-6-6440-5970. Orario di apertura: 11:30-21:30; chiuso il giovedì.

  Informazioni, foto e recensioni

Ichiran Dotonbori: per chi non è interessato in un locale di atmosfera ma bada solo alla sostanza del cibo questo ristorante rappresenta una buona soluzione per gustare del ramen, magari anche a notte inoltrata poiché non chiude mai. Dopo aver fatto la coda assieme agli altri avventori (può esser lunga nelle ore di punta), il cliente seleziona a una macchina automatica il tipo di ramen da consumare. Ampia libertà di scelta (tipologia di ingredienti, corposità del brodo, quantità di aglio ecc.). Prezzi: a partire da 1000 yen a persona. Indirizzo: Osaka, Chuo-ku, Soemon-cho 7-18. Contatto: +81-6-6212-1805. Orario di apertura: sempre aperto.

 Sito del ristorante  |  Informazioni, foto e recensioni

Dotonbori Imai Honten: nel quartiere di Dotombori, a meno di 10 minuti a piedi dalla stazione Namba, è uno dei più noti ristoranti dedicati alla preparazione di piatti a base di udon. In attività dal 1946, è specializzato nel kitsune-udon, una squisita zuppa di udon sormontata da tofu fritto dolce. Ambiente piacevole, aspetto del locale tradizionale. Prezzi: a partire da 1000 yen a persona. Indirizzo: Osaka, Chuo-ku, Dotonbori 1-7-22. Contatto: +81-6-6211-0319. Orario di apertura: 11:00-22:00; chiuso il mercoledì.

 Sito del ristorante  |  Informazioni, foto e recensioni

Takama (たかま): offre due tipologie di soba della migliore qualità condita con squisite salse dall'aroma delicato. Atmosfera accogliente. Prezzi: a partire da 2000 yen a persona. Indirizzo: Osaka, Kita-ku, Tenjinbashi 7-12-14. Contatto: +81-6-6882-8844. Orario di apertura: 11:30-14:30; chiuso il martedì e nel periodo di capodanno.

   Informazioni, foto e recensioni

Fascia media

Aumentando senza eccessi la disponibilità di spesa è possibile accedere a una grande varietà di piatti di ottima qualità in contesti non troppo formali ed eleganti.

Ristoranti consigliati

Masuda (桝田): elegante ristorante dall'atmosfera accogliente, propone una cucina radicata nella tradizione. Propone ottimi menù omakase. Gli ingredienti e gli stili di presentazione dei piatti seguono i ritmi stagionali, come da tradizione giapponese. Eccellente il rapporto qualità/prezzo. Prezzi: a partire da 3000 yen a pranzo e 7000 yen a cena, a persona. Indirizzo: Osaka, Chuo-ku, Shinsaibashisuji 1-3-12. Contatto: +81-6-6251-5077. Orario di apertura: 11:30-14:00, 17:00-22:00 (ultima ordinazione alle 20:00); chiuso la domenica.

Informazioni, foto e recensioni

Binbiya (びんびや): è un izakaya che serve ottimi piatti a base di pesce, frutti di mare e una vasta selezione di sake. Atmosfera accogliente, informale. Ottimo rapporto qualità/prezzo. Consigliata la prenotazione. Prezzi: menù a partire da 5500 yen a persona; si spendere di meno scegliendo alla carta. Indirizzo: Osaka, Kita-ku, Sonezakishinchi 1-7-26. Contatto: +81-6-6345-3155. Orario di apertura: 17:00-01:00; chiuso la domenica e nel periodo di capodanno.

Informazioni, foto e recensioni

Wasabi: situato nel grazioso Honzenji Yokocho, serve ottimi pasti a base di kushiage. Questa pietanza relativamente semplice è portata dalla cuoca di questo locale a livelli di eccellenza grazie alla sapiente e originale selezione degli abbinamenti degli ingredienti (rigorosamente stagionali), alla cura della qualità della frittura e all'eleganza della presentazione. Prediletti gli ingredienti vegetali e uso esclusivo di olio vegetale. Atmosfera piacevole, informale. Ottimo rapporto qualità/prezzo. Consigliata la prenotazione. Prezzi: a partire da 4000 yen a persona per il menù fisso comprensivo di antipasto, insalata, 12 spiedini, ochazuke e dolce; si può spendere di meno scegliendo alla carta (200-680 yen a spiedino). E' a meno di 5 minuti a piedi dall'uscita n°14 della stazione Namba. Indirizzo: Osaka, Chuo-ku, Namba 1-1-17. Contatto: +81-6-6212-6666. Orario di apertura: 17:00-21:30; chiuso nel periodo di capodanno.

 Sito del ristorante  |  Informazioni, foto e recensioni

Per i facoltosi

La qualità dell'offerta gastronomica di Osaka è tale che è naturale avere la tentazione di adeguarsi alla tendenza locale, il kuidaore, spendendo delle piccole fortune per pranzi e cene.

Ristoranti consigliati

Kigawa Asai (喜川 浅井): nel quartiere di Dotombori, noto ristorante dalla grandissima varietà di pietanze. Propone una cucina giapponese multi-portata di ottimo livello. Scelta alla carta o menù omakase. Atmosfera rilassante, informale, servizio attento. Sedendo al bancone si ha l'opportunità di vedere la numerosa schiera di cuochi al lavoro. Il personale parla quasi solo giapponese ma fa del suo meglio per presentare ai commensali stranieri le numerose portate proposte. Prezzi: menù a partire da 9000 yen. Indirizzo: Osaka, Chuo-ku, Higashishinsaibashi 1-6-19. Contatto: +81-6-6243-7100. Orario di apertura: 17:00-24:00; chiuso a metà agosto, nel periodo di capodanno, durante la Settimana d'oro e la domenica.

 Sito del ristorante  |  Informazioni, foto e recensioni

Fujiya 1935: uno dei più noti e apprezzati ristoranti della città, distintosi nel tempo per una cucina dalla grande creatività. Marito e moglie, conoscitori della cucina giapponese e di quella europea, non si stancano mai di inventare nuove combinazioni di ingredienti, accostamenti, condimenti, preparazioni. Il risultato è sempre di buon gusto, equilibrato. Atmosfera rilassante, non troppo formale, servizio attento. Lo chef è cordiale e sa presentare bene le numerose portate proposte durante il pasto. Eccellente il rapporto qualità/prezzo. Prenotazione necessaria. Prezzi: a partire da 8500 yen a pranzo e 18.000 yen a cena, a persona. Indirizzo: Osaka, Chuo-ku, Yariyamachi 2-4-14. Contatto: +81-6-6941-2483. Orario di apertura: 12:00-13:00, 18:00-20:00; chiuso nel periodo di capodanno, la domenica e il primo lunedì del mese.

 Sito del ristorante  |  Informazioni, foto e recensioni

Taian (太庵): rinomato ristorante dalla raffinata cucina multi-portata. Ottima capacità di abbinare gli ingredienti e modulare i sapori nel corso del lungo pasto. Scelta tra diversi menù fissi. Si siede al bancone. Atmosfera rilassante, elegante ma non austera, servizio attento. Necessaria la prenotazione. Prezzi: menù a partire da 12.000 yen. Indirizzo: Osaka, Chuo-ku, Shimanouchi 1-21-2. Contatto: +81-6-6120-0790. Orario di apertura: 17:30-22:00 (ultima ordinazione alle 21:00); chiuso a metà agosto, nel periodo di capodanno e il lunedì.

Informazioni, foto e recensioni

Harasho: sushi-ya dove è possibile gustare dell'ottimo sushi a prezzi ragionevoli, considerata la qualità dell'esperienza. Atmosfera distinta ma non troppo formale, limitato il numero dei commensali. Prezzi: menù fisso a partire da 13.000 yen a cena, a persona; possibilità di scegliere alla carta. Indirizzo: Osaka, Tennoji-ku, Ueshio 3-8-9. Contatto: +81-6-6773-5518. Orario di apertura: 17:30-22:30; chiuso a metà agosto, nel periodo di capodanno, durante la Settimana d'oro e la domenica.

  Informazioni, foto e recensioni

Honkogetsu: elegante ristorante nel quartiere di Dotombori, propone una cucina giapponese di alto livello, fortemente radicata nella tradizione. Serve solo menù omakase. Atmosfera rilassante senza pretenziosità, servizio attento. Si siede al bancone o in stanze private. Nonostante la barriera linguistica, il personale fa del suo meglio per illustrare ai commensali stranieri le numerose portate proposte durante il pasto. Prenotazione necessaria. Prezzi: 18.000-31.000 yen. Indirizzo: Osaka, Chuo-ku, Dotonbori 1-7-11. Contatto: +81-6-6211-0201. Orario di apertura: 17:00-23:00 (ultima ordinazione alle 20:30); chiuso a metà febbraio e metà agosto, nel periodo di capodanno e la domenica.

Informazioni, foto e recensioni

Kitahachi (喜太八): a Kishiwada, cittadina non lontana da Osaka, è uno storico ristorante dedicato alla preparazione del fugu (pesce palla). Il proprietario e cuoco, Kiichi Kitahama, ha dedicato la sua vita a quella che è considerata essere una delle prelibatezze e uno dei cardini della cultura gastronomica giapponese. Come è noto, il pesce palla può essere cucinato solo da cuochi esperti in possesso di una licenza specifica poiché alcune parti delle carni sono velenose e letali. La maestria del cuoco di questo ristorante è probabilmente insuperata in tutto il Giappone e alcuni dei piatti proposti sono introvabili altrove. Il locale è annesso a un museo dedicato al fugu. Kishiwada è raggiungibile coi treni della Nankai dalla stazione Namba in 30 minuti circa. Dalla stazione occorre una camminata di circa 15 minuti. Prenotazione necessaria. Prezzi: a partire da 17.000 yen a cena, a persona. Indirizzo: Kishiwada, Gokenyamachi 24-14. Contatto: +81-72-422-3929. Orario di apertura: 17:00-22:00 (ultima ordinazione alle 20:00); chiuso tra maggio e settembre, nel periodo di capodanno e il martedì.

  Informazioni, foto e recensioni

 

Booking.com