Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Orientarsi a Pechino

Andare in giroPechino è una città immensa ed è quindi essenziale comprendere bene come orientarsi per pianificare itinerari di visita praticabili ed efficienti.

Per orientarsi a Pechino è utile anzitutto riferirsi al centro della città e all'impianto delle mura antiche. Queste ultime sono due cinte murarie concentriche orientate secondo i punti cardinali. Al centro si trova la Piazza TianAnMen, cuore della città storica e punto di partenza ideale per la visita della città.

Di grande utilità come fonte di orientamento, oltre che ovviamente come mezzo di trasporto, è l'estesissima rete di linee metropolitane che descrive geometrie piuttosto regolari servendo le principali zone della città.

 

Muoversi a Pechino

In metropolitana

La metropolitana è nella maggioranza dei casi il mezzo pubblico di più facile utilizzo per spostarsi a Pechino. La rete metropolitana di Pechino è immensa, ad alta densità e consente di raggiungere gran parte delle attrazioni e dei luoghi di interesse della città evitando gli inconvenienti del traffico su strada. E' inoltre molto economica e presenta segnaletica in lettere latine.

La lunghezza complessiva delle 18 linee della metropolitana di Pechino supera i 500 km e la rete è in continua espansione. Un ulteriore pregio della rete metropolitana è rappresentato dal fatto che essa collega le numerose stazioni ferroviarie della città.

Tra i punti deboli si deve menzionare senz'altro la scarsa e inadeguata dotazione di ausili per i passeggeri con ridotta mobilità.

Le vicende dello sviluppo della rete metropolitana di Pechino riflettono la storia recente della città e sono una materia assai affascinante per chi vuole comprendere la Cina moderna.

 

Come spostarsi a Pechino: metropolitana
Fermata della Stazione di Pechino Sud

 

In autobus

L'utilizzo degli autobus in Cina è in genere reso complicato dal fatto che nella maggioranza dei casi non esistono indicazioni in altra lingua che in cinese e neppure le trascrizioni dei nomi cinesi in lettere latine. Per utilizzare l'autobus è quindi necessario farsi dare indicazioni da qualche abitante del luogo o dal personale del proprio albergo.

In taxi

Pressoché ovunque a Pechino sono disponibili taxi. Il costo delle corse è basso e ciò rende il ricorso al taxi sensato anche per lunghe distanze. I tassisti di regola usano il tassametro. Scegliendo taxi autorizzati e adoperando le usuali regole di buonsenso è facile evitare malintesi, truffe e raggiri.

Poiché la maggioranza dei tassisti parla solo mandarino, è fondamentale mostrar loro indirizzi scritti in caratteri cinesi. Indirizzi scritti in lettere latine o in pinyin potrebbero risultare incomprensibili a molti tassisti. Utile anche mostrare al guidatore l'ubicazione del luogo dove si intende andare su una mappa cinese (ad esempio con baidu).

 

Come muoversi a Pechino: taxi
Taxi nel centro della capitale cinese

 

Booking.com