Se viaggiate in Giappone per una sola settimana, probabilmente farete molte scelte avendo come priorità quella di sfruttare al massimo il poco tempo a disposizione. Ciò significa che preferirete viaggiare in treno veloce e alloggiare in alberghi facilmente accessibili. Rispetto a viaggi più lunghi (2-3 settimane), i costi giornalieri legati all'alloggio e agli spostamenti sono quindi spesso più elevati.

 

In questa pagina sono fornite stime accurate per il costo totale di un viaggio in Giappone di una settimana. Per la vostra comodità le stime sono in euro.

 

Per scontare gli effetti della variabilità del cambio, occorre riferirsi alle stime in yen. Nella pagina seguente sono contenute stime dettagliate per le principali voci di spesa (vitto, alloggio, trasferimenti, spostamenti urbani, costo dei biglietti di ingresso a siti di interesse culturale e turistico, escursioni e altro):

Quanto costa un viaggio in Giappone (stime dettagliate dei costi giornalieri)

 

Per le valutazioni del costo totale di un viaggio in Giappone di una settimana (7 giorni pieni) abbiamo preso in esame l'itinerario seguente, un classico per visita il Giappone per la prima volta:

  • viaggio di una settimana a Kyoto e Tokyo

 

Costo di un viaggio in Giappone di una settimana: stime

Prima di entrare nei dettagli, forniamo subito una stima di massima; il costo che si verrà ad affrontare sarà:

  • 1.050 – 1.150 euro per un viaggiatore parsimonioso

  • 1.400 – 1.600 euro per un viaggiatore oculato

  • circa 2.100 euro per un viaggiatore moderatamente esigente

 

Queste definizioni, volutamente un po' curiose, richiamano l'attenzione sul fatto che in Giappone, più che altrove, la scelta dello stile di viaggio è essenziale non solo nel bilancio dei costi bensì anche in tutte le scelte legate allo stile e all'organizzazione del viaggio (dove andare, quali località visitare, dove alloggiare, per quanto tempo stare in una località, cosa mangiare, e via dicendo).

 

Stili di viaggio: costi principali (vitto, alloggio, trasporti)

 

Viaggiatore parsimonioso: pernotta in ostelli, affittacamere e alberghi a capsule, spendendo meno di 20 euro a notte; mangia in ristoranti economici spendendo meno di 20 euro al giorno; si muove utilizzando i mezzi pubblici; visita i luoghi di interesse principali prestando attenzione al costo complessivo degli itinerari; spesa giornaliera tipica: 50 – 60 euro.

Viaggiatore oculato: pernotta in alberghi economici e locande in stile locale economiche, spendendo meno di 50 euro a notte; mangia almeno una volta al giorno in un ristorante economico e si concede qualche delizia culinaria occasionale, spendendo in media meno di 30 euro al giorno; si muove utilizzando prevalentemente i mezzi pubblici e occasionalmente il taxi per brevi percorsi; visita i luoghi di interesse principali non facendo alcun genere di economia; spesa giornaliera tipica: 90 – 100 euro.

Viaggiatore moderatamente esigente: viaggia come il viaggiatore parsimonioso concedendosi però alcune esperienze di viaggio qualificanti, anche se costose, come un pasto in un ristorante tradizionale (ryotei), il pernottamento in una locanda tradizionale giapponese (ryokan) di buon livello nonché alcune visite con l'accompagnamento da una guida professionale; spesa giornaliera media: 140 euro.

 

Costo di un viaggio in Giappone di 7 giorni: itinerario classico

Il primo viaggio in Giappone muove normalmente tra Tokyo, Kyoto e Nara.

Un programma ragionevole è il seguente:

  • 3 giorni a Tokyo

  • 4 giorni a Kyoto, con una o due escursioni (Nara, Koyasan, Uji)

 

Costo dei trasferimenti (in treno, in autobus)

Se il vostro viaggio inizia e si conclude presso lo stesso aeroporto (solitamente Tokyo oppure Osaka), per un itinerario simile conviene di solito acquistare un abbonamento JRP della durata di una settimana, da attivare durante il primo giorno, nell'aeroporto di arrivo.

L'autobus notturno offre la soluzione più economica e meno comoda.

  • Viaggiatore parsimonioso: spostamenti in autobus tra Tokyo e Kyoto e treni locali per i trasferimenti tra aeroporti e città e per le escursioni; costo complessivo: circa 130 euro;

  • Viaggiatore oculato e moderatamente esigente: spostamenti in treno ad alta velocità e treni locali; costo con abbonamento JRP settimanale: circa 250 euro;

 

Costo dei voli internazionali

Il costo di un volo di andata e ritorno tra Italia (o Europa) e Giappone varia in genere tra 500 e 800 euro.

Chi proviene da Cina, Vietnam, Corea e paesi nel Sudest Asiatico può trovare voli di andata e ritorno a 200 – 300 euro (solitamente i collegamenti con Osaka sono i più economici, soprattutto se provenite da Pechino, Hong Kong, Shanghai, Seoul, Città di Ho Chi Minh).

 

Costo totale del viaggio (Kyoto e Tokyo in una settimana)

Tenendo conto dei costi giornalieri valutiamo il costo totale del viaggio come di seguito:

  • Viaggiatore parsimonioso:

    • Volo: 500 euro

    • Vitto, alloggio, visite, spostamenti urbani: 350 – 420 euro

    • Trasferimenti tra località: 130 euro

    • Spese accessorie (regalini, svago e varie): 70 – 100 euro

    • Costo totale del viaggio: 1.050 – 1.150 euro

  • Viaggiatore oculato:

    • Volo: 500 euro

    • Vitto, alloggio, visite, spostamenti urbani (incluso un pernottamento in un ryokan, una o due visite guidate di gruppo): 630 – 700 euro

    • Trasferimenti tra località: 250 euro

    • Spese accessorie (regalini, svago e varie): 150 euro

    • Costo totale del viaggio: 1.400 – 1.600 euro

  • Viaggiatore moderatamente esigente:

    • Volo: 500 - 700 euro

    • Vitto, alloggio, visite, spostamenti urbani (inclusi una cena in ristorante di alto livello, due pernottamenti in ryokan, due o tre visite guidate di gruppo): 1.000 euro

    • Trasferimenti tra località: 250 euro

    • Spese accessorie (regalini, svago e varie): 150 euro

    • Costo totale del viaggio: 1.900 – 2.100 euro

 

Scelta delle zone dove soggiornare

Visitare Tokyo e Kyoto in una sola settimana richiede una buona organizzazione. Vi consigliamo di prediligere soluzioni pratiche, utili a minimizzare le difficoltà negli spostamenti.

Una buona scelta è quella di alloggiare in zone facili da raggiungere e ben collegate:

  • a Tokyo conviene alloggiare ad Asakusa o ad Akasaka;

  • a Kyoto conviene alloggiare a Shimogyo (vicino alla Stazione di Kyoto) o a Gion (presso la Stazione di Sanjo)

Dettagli nelle seguenti pagine:

Dove alloggiare a Tokyo

Dove alloggiare a Kyoto

 

Articoli di riferimento:

Visita a Kyoto di 4 giorni

Visita a Tokyo di 3 giorni

 

Articoli correlati:

Costo di un viaggio in Giappone di 2 settimane

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active