Valutazione attuale: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active
 

Visitare Angkor è un'esperienza straordinaria per chiunque. Nonostante l'apertura al turismo abbia reso il viaggio ad Angkor sempre più facile, una adeguata preparazione è essenziale, soprattutto per chi ha meno di una settimana a disposizione.

In questo articolo diamo informazioni e consigli per pianificare la visita ad Angkor in modo da ottimizzare il sempre poco tempo disponibile.

 

Indice

 

 

Angkor: Ta Prohm

 

Preparare il viaggio ad Angkor

Prima di visitare Angkor occorre documentarsi a sufficienza, anzitutto per poter scegliere consapevolmente:

  • Se affidarsi a un'agenzia o viaggiare in maniera indipendente

  • Quanti giorni dedicare ad Angkor

La vera ragione per cui secondo noi è imprescindibile precedere alla visita un'adeguata documentazione sul sito è che questa è la premessa ideale per poter apprezzare la visita al meglio, sia per una comprensione più profonda, sia per un godimento più “emotivo” del viaggio.

 

Perché documentarsi prima di mettere piede nel sito di Angkor

La maggior parte dei visitatori giunge sul sito con cognizioni sommarie su quello che andrà a vedere, avendo magari visto solo qualche foto prima della partenza. La convinzione è che una visita guidata aiuterà a capire quello che si visiterà. Questo non accade che in minima parte perché le escursioni organizzate hanno spesso ritmi troppo incalzanti, non permettono di osservare con calma, indugiare nei luoghi, assumere altri punti di vista. A ciò si aggiunga che il sito investe chi lo visita con un'ondata di emozioni e sensazioni che letteralmente stordiscono.

Se invece ci si documenta in anticipo, ogni luogo che si visiterà parlerà, dialogherà con le immagini e le aspettative che ci si è fatti prima della partenza. Questo darà luogo a un'esperienza più feconda e intensa.

Il vero viaggio richiede che la presenza fisica in un luogo segua alla sua esplorazione mentale e spirituale.

 Indice

Quanti giorni dedicare alla visita ad Angkor

Angkor è un sito archeologico immenso e una visita esaustiva richiederebbe settimane, non giorni. Chi ha poco tempo a disposizione deve naturalmente fare scelte per ottimizzare i tempi e la qualità dell'esperienza.

Dare indicazione sul numero di giorni da dedicare ad Angkor non è compito facile ma per darvi un riferimento di massima, noi consigliamo di dedicare ad Angkor almeno quattro giorni. In quattro giorni è possibile:

  • visitare i templi principali del complesso religioso

  • compiere un'escursione per visitare qualche tempio lontano dall'area principale del sito

  • visitare i villaggi della campagna circostante, un'attrazione di grande interesse

Chi ha poco tempo a disposizione può ridurre il tempo di visita a tre giorni ma raccomandiamo di non scendere sotto ai tre giorni. Farlo significherebbe vincolarsi a una visita guidata che, seppure di qualità, non consentirebbe di improvvisare e indugiare nei luoghi che più vi piaceranno.

Non sconsigliamo affatto le visite guidate; pensiamo anzi che siano il modo migliore per iniziare la visita ad Angkor. Una visita guidata introduce al sito e permette di passare con maggiore sicurezza alla scoperta dei luoghi in autonomia.

 

Costo dei biglietti di ingresso al sito archeologico

Un altro fattore che influisce sulle scelte, soprattutto per chi viaggia con un occhio vigile su quanto si spende, è il costo del biglietto di ingresso, alto ma pienamente giustificato dalla grandezza e grandiosità del sito. Esistono biglietti di ingresso da 1, 3 e 7 giorni; i prezzi approssimativi sono: 35, 58 e 68 euro.

Molte persone, all'inizio dubbiose, propendono per un biglietto di ingresso per 3 giorni e si pentono poi di non aver acquistato il biglietto per 7 giorni. Vista l'esigua differenza di prezzo potete acquistare il biglietto per 7 giorni per lasciarvi la libertà di trattenervi se, come siamo certi, rimarrete affascinati dal luogo.

 Indice

Come evitare le folle di turisti

Un'altra ragione per cui è importante avere a disposizione un buon numero di giorni (ripetiamo, almeno 4 giorni) è che solo così è possibile visitare i templi più famosi evitando le folle di turisti e il baccano che li accompagna.

E' assolutamente inaccettabile visitare luoghi sacri di tale rilevanza spirituale, artistica, storica e culturale in mezzo a masse di turisti più intenti a raffigurarsi in qualche improbabile fotografia che a osservare rispettosamente il luogo che li ospita.

La regola aurea per evitare le folle è raggiungere i templi nelle prime ore del giorno o trattenervisi fino al tramonto. Non potrete fare questo per tutti i templi principali se avrete solo 2 o 3 giorni.

Affidarsi a una buona agenzia è un'altra strategia valida. Un'agenzia competente di regola sa organizzare percorsi di visita che permettono di evitare le folle.

 Indice

Come raggiungere Angkor (Siem Reap)

Oggi Siem Reap, la città che sorge vicino al sito di Angkor, è facilmente raggiungibile da ogni località in Cambogia e dalle principali città dell'Asia sudorientale.

Esistono numerosi modi per raggiungere Siem Reap; di seguito indichiamo i principali.

 

In aereo, il modo più facile e veloce

L'aeroporto di Siem Reap è collegato alle maggiori città dell'Asia meridionale e orientale. I voli più economici per Siem Reap di solito partono da Bangkok, Singapore, Hong Kong e Città di Ho Chi Minh.

Il mercato dei voli a basso costo è in pieno sviluppo e garantisce oggi anche collegamenti con città minori.

 

In autobus, il modo più economico

Siem Reap può essere raggiunta in autobus facilmente dalla capitale cambogiana, Phnom Penh, e dalla capitale tailandese, Bangkok.

 

In barca, la via più affascinante

A chi ha tempo a sufficienza consigliamo di raggiungere Siem Reap via terra oppure attraverso lo splendido Lago Tonle Sap; il viaggio permette così di scoprire la bellezza della Cambogia rurale.

Molto bello il viaggio tra Battambang e Siem Reap.

 Indice

Dove alloggiare a Siem Reap

Selezione di alberghi consigliati

Di seguito proponiamo una selezione di strutture di alloggio consigliate per il soggiorno a Siem Reap. Nella selezione abbiamo considerato quali priorità:

  • un ottimo rapporto qualità/prezzo

  • una ubicazione conveniente per l'accessibilità al sito archeologico di Angkor e per la visita a Siem Reap e ai dintorni

 

Dove alloggiare a Siem Reap
Migliore albergo in centro per il rapporto qualità-prezzo Monthara Angkor Residence
Migliore albergo fuori del centro per il rapporto qualità-prezzo Dream Mango Villa
Migliore albergo per l'accessibilità
Lynnaya Urban River Resort
Migliore albergo tra il centro di Siem Reap e il sito di Angkor
Pavillon Indochine Boutique - Hotel
Migliore albergo in stile locale tradizionale
PeaceTree Private Villas
Migliore ostello vicino al centro
Lub d Cambodia Siem Reap
Migliore ostello fuori città
Bambu Stay
Migliore albergo economico vicino al centro Oriental Siem Reap
Migliore albergo economico fuori del centro
Dream Butterfly Garden Boutique Villa
Migliore albergo di lusso Shinta Mani Angkor

Alloggiare a Siem Reap

Booking.com

 Indice

Quali templi visitare (siti imperdibili ad Angkor)

Si potrebbe stare ad Angkor per settimane senza riuscire a vedere tutto quello che il grandioso sito ha da offrire. Il nostro consiglio è quello di iniziare dagli itinerari di visita “turistici”, tipicamente i templi del cosiddetto Piccolo Circuito e del Grande Circuito.

Consigliamo una visita guidata durante il primo giorno. Anche se siete persone abituate a viaggiare in maniera indipendente apprezzerete l'esperienza e imparerete a orientarvi nel sito, circostanza essenziale per successive esplorazioni in solitaria.

Tra i siti e i templi imperdibili, da vedere assolutamente, annoveriamo il tempio Bayon al centro dell'antica città di Angkor Thom, l'affascinante Ta Prohm e naturalmente Angkor Wat, l'edificio religioso più grande al mondo, indiscusso capolavoro.

Dal terzo giorno in poi potete avventurarvi alla scoperta dei templi più lontani, alcuni dei quali di eccezionale bellezza.

 Indice

Articoli di dettaglio su Angkor

 

Richiesta di un preventivo

Desiderate ricevere un preventivo personalizzato per un viaggio, un itinerario breve o un'escursione in Indocina (Vietnam, Cambogia, Laos, Tailandia, Birmania)?

Cliccate qui, compilate il modulo di richiesta e vi metteremo in contatto con una agenzia di viaggi locale onesta, cortese, competente e professionale.

 

Indice

Booking.com