Viaggiare in Vietnam è piuttosto economico. Con un po' di buonsenso anche il viaggiatore meno esperto riesce sempre a ottenere molto rispetto a quanto spende. Che si tratti di un alloggio, di un pasto o di un servizio di trasporto, le spese sono sempre molto contenute, risultando a volte sorprendenti.

In questo articolo ci limitiamo a quanto interessa a un viaggiatore giovane e dinamico che ha necessità di risparmiare al massimo ma che al contempo non è disposto a rinunciare alla qualità dell'esperienza di viaggio

 

   

Un viaggiatore giovane e dinamico che pernotta in ostelli, usa l'autobus per trasferimenti anche lunghi e non ha timore a mangiare in ristoranti economici può affrontare per un viaggio in Vietnam di due settimane una spesa di 1.300 – 1.400, incluso anche il costo dei voli internazionali tra Italia e Vietnam.

E' importante capire come si arriva a questa stima perché se economizzare su tutto è piuttosto facile in Vietnam, molto più difficile è mantenere un livello qualitativo adeguato, tale da giustificare il viaggio.

Di seguito diamo consigli per risparmiare mantenendo buona la qualità dell'esperienza. Consigli generali sul viaggio in Vietnam sono disponibili di seguito:

Consigli per un viaggio in Vietnam

 

Dove andare in Vietnam: visita al Delta del Mekong
Delta del Mekong, dintorni della località di Ben Tre

 

Voli economici tra Italia e Vietnam

Il volo è una di quelle voci di spesa dove è più difficile risparmiare. Si riescono a trovare facilmente voli economici per Pechino, Tokyo, Bangkok, persino Singapore e Seoul, anche a meno di 650 euro, ma voli per il Vietnam sotto questa cifra sono difficili da trovare.

Recentemente le compagnie cinesi si sono rivelate capaci di buone offerte. Il passaggio attraverso la Cina può inoltre offrire occasione per una breve visita senza visto a città come Pechino e Shanghai.

Nella scelta dei voli vi consigliamo di valutare anche opzioni alternative come voli con scali a Bangkok e Singapore. I voli tra queste città e il Vietnam sono infatti molto economici (anche sotto i 50 euro a tratta incluso un bagaglio in stiva) e l'itinerario completo può quindi finire a costare meno di 600 euro.

 

Pernottamento economico (ostelli e alberghi in Vietnam)

Nelle principali località turistiche del paese trovare ostelli decorosi, puliti e di buona qualità è piuttosto facile. L'offerta è molto ampia e comprende anche ostelli a tema, che intendono offrire più che un semplice letto.

In generale il costo per il pernottamento in ostello in Vietnam è compreso tra 5 e 7 euro. Tariffe inferiori sono possibili in zone molto turistiche ma corrispondono in genere a scarsa qualità (dormitori troppo grandi, servizio scadente).

Chi viaggia in coppia non fa comunque fatica a trovare camere doppie ben pulite e ordinate a 12-15 euro

Soluzioni più economiche ma molto spartane sono offerte dalle nha nghi (da prenotare in loco contrattando).

 

Mangiare in Vietnam spendendo poco

 

Cibo da strada

Come nel resto dell'Asia Orientale il cibo da strada è un elemento essenziale dell'esperienza della cucina locale. Un carretto e quattro sgabelli minuscoli fanno già un ristorante in Vietnam e vedrete che simili posti non sono disdegnati neppure dal professionista in giacca e cravatta.

Consigliamo comunque di usare buonsenso e verificare le condizioni igieniche.

Per un pasto stradale si spendono 15.000-25.000 dong, ossia meno di 1 euro.

 

Cucina casalinga

Altra soluzione eccellente per mangiare è offerta dai ristoranti a conduzione familiare. Che si chiamino quan an o nha hang, propongono pasti completi a 2-3 euro.

Non ci si deve lasciare ingannare dai prezzi irrisori. Nella nostra esperienza non c'è correlazione tra quanto si paga e il livello igienico dei locali. Ristoranti economici possono essere comunque ben puliti e ben ordinati.

 

Catene di ristoranti locali

Esistono alcune catene di ristoranti vietnamiti che offrono i piatti principali della cucina locale a prezzi molto contenuti. Nella nostra esperienza i ristoranti di Mon Hue sono sempre puliti e offrono piatti buoni, anche per vegetariani.

 

Ristoranti turistici

Ristoranti in zone turistiche (come l'infausto Pham Ngu Lao a Città di Ho Chi Minh, per intenderci) presentano spesso un cattivo o pessimo rapporto qualità-prezzo. Si mangia male e si spende più di quel che si dovrebbe (5-10 euro).

Se risparmiare è per voi una priorità, nei limiti del possibile evitate questi posti.

 

 

Colazione

La colazione in stile europeo (dolce e salata) è offerta da gran parte degli ostelli e degli alberghi. Se non inclusa nella tariffa del pernottamento, costa in genere 1 o 2 euro.

Chi vuole immergersi nello stile di vita locale può iniziare la giornata con una pappa di riso (congi, cháo) o con una zuppa (pho), spendendo circa 1 euro.

 

Pranzo

In Vietnam fa molto caldo ed è consigliato tenersi leggero a mezzogiorno. Un pranzo veloce può essere costituito da un banh mi (un panino locale) accompagnato da spremute di frutta fresca. Per un pranzo simile non si spendono più di 2 euro, neppure in contesti turistici.

 

Cena

Per la cena vale quanto detto sopra. Un pasto completo e abbondante in un ristorante di buona categoria non costa più di 7 euro.

 

Lunghi trasferimenti interni

 

Viaggiare in autobus

Il viaggiatore giovane attento a quel che spende nella maggioranza dei casi si troverà a viaggiare in autobus. Gli autobus notturni coprono lunghe distanze a prezzi molto contenuti e non sono poi molto scomodi per un viaggiatore giovane. E' di regola presente anche la connessione alla rete.

Da non trascurare il fatto che molte compagnie offrono biglietti aperti su lunghe percorrenze. E' quindi possibile muoversi tra Città di Ho Chi Minh e Hanoi, compiendo numerose tappe (a Nha Trang, Hoi An, Hue e altre), in piena libertà, scegliendo le date dei viaggi a propria discrezione.

Un itinerario in autobus tra Città di Ho Chi Minh e Hanoi costa 60-70 euro.

 

Viaggiare in treno

Il viaggio in treno è suggestivo; secondo noi non dovrebbe mancare, almeno per un breve trasferimento (consigliamo la tratta tra Da Nang e Hue).

 

Viaggiare in aereo

Se prenotati con largo anticipo, i collegamenti interni in aereo non costano più di 30-40 euro a tratta. La compagnia che offre le tariffe migliori è Vietjet ma anche la compagnia di bandiera a volte propone affari 'oro.

 

Come spostarsi in città e sulle brevi distanze

Raramente vi troverete a spendere più di 5 euro al giorno per gli spostamenti interni; ciò anche nelle grandi città come Hanoi e Città di Ho Chi Minh.

Fa eccezione Hue dove il giro dei siti storici è più costoso. In simili casi va valutato il noleggio di una moto.

 

Taxi

Anche se risparmiare è la vostra priorità, difficilmente potrete fare sempre a meno del taxi. Questi sono comunque economici e usano il tassametro.

L'opzione potenzialmente più economica è quelle dei mototaxi. Occorre però fare molta attenzione perché ci si deve affidare alla contrattazione e malintesi e piccoli raggiri sono possibili.

 

Autobus urbani

Anche se molto economici (una corsa costa meno di 25 centesimi), nella maggioranza dei casi vi sarà impossibile usare gli autobus urbani poiché raramente questi collegano zone di interesse turistico.

Fa eccezione Città di Ho Chi Minh, dove l'autobus numero 1 collega in maniera comoda il centro ai distretti della città cinese, Cho Lon.

 

Motorini a noleggio

Noleggiare un motorino costa in genere 5-7 euro al giorno. Si tratta in genere di moto automatiche di case giapponesi.

 

Visite di carattere culturale

Gran parte dei musei e dei siti di interesse storico e culturale ha tariffe bassissime, spesso sotto ai 2 euro.

 

Escursioni e visite guidate: compromesso tra risparmio e qualità

Qui veniamo al punto più delicato. Spendere poco anche per visite ed escursioni è possibile ma spesso si rivela essere un cattivo affare.

Se non volete trasformare il vostro viaggio in un'esperienza deludente è bene valutare con attenzione la qualità di quanto offerto.

Tra tutte le escursioni, la crociera nella Baia di Ha Long è quella che richiede maggiore attenzione. Stare in mezzo al mare per 24 o 48 ore prigionieri di una situazione disagevole è qualcosa che può rovinare il viaggio.

Alcuni ostelli a Hanoi propongono crociere nella Baia di Ha Long economiche. Alcune sono di buona qualità. Altre sono focalizzate unicamente sul lato festaiolo dell'esperienza e il rischio è quello di vedere più birre che altro.

Una crociera nella Baia di Ha Long lungo un itinerario classico con un minimo di attività e di qualità sufficiente costa non meno di 250 euro se si viaggia in coppia o 200 euro se si è un viaggiatore solitario.

 

Stima del costo di un itinerario classico di due settimane

Di seguito prendiamo in esame il caso di un itinerario classico, tra Città di Ho Chi Minh e Hanoi.

Sono contemplate due escursioni (nel Delta del Mekong e nella Baia di Ha Long).

 

Costi

  • Visto: 0

  • Voli: 600 euro

  • Pernottamento: 120 euro

  • Pasti: 120 euro

  • Trasporti (su tutte le distanze): 160 euro

  • Visite di carattere culturale: 20 euro
  • Escursioni: 200-300 euro

  • Varie 30-100

 

Costo totale: 1.250-1.400

 

Approfondimenti:

Quanto costa un viaggio in Vietnam

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive