Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Esperienza di viaggio in treno

Viaggiare in treno non è un semplice modo di spostarsi da una regione all'altra di un paese bensì a nostro giudizio l'essenza stessa del viaggio, la scoperta lenta e graduale dei molteplici volti di una terra sconosciuta. Questa constatazione di validità generale è particolarmente appropriata per un viaggio in Vietnam.

Molte delle impressioni e delle memorie del Vietnam più profondo che il viaggiatore porterà con sé saranno colte e fissate nell'estesa e placida osservazione a cui sarà condotto dal lento incedere di un treno. Si incontreranno distese di risaie, piantagioni di palme, litorali rocciosi a picco sul mare, fitte coperture vegetali, villaggi rurali, piccole e grandi città.

Il viaggio in treno ci costringe ad abbandonare l'ossessione moderna per la velocità, ci invita a darci tempo e a vivere intensamente l'esperienza del viaggio. Quest'atteggiamento è una delle ragioni per cui in treno è più facile fare conoscenze durevoli, che si tratti di persone del luogo o di altri viaggiatori.

La lentezza del tempo è peraltro uno dei caratteri più autentici dello stile di vita vietnamita e in generale dell'Oriente tradizionale e viaggiare in treno permette di fare entrare in contatto con questo diverso e a nostro giudizio più sano rapporto tra uomo e tempo.

 

Viaggiare in treno in Vietnam è sicuro, comodo ed economico. I treni hanno l'aria condizionata, sono relativamente moderni e hanno le dotazioni e le comodità essenziali. La rete ferroviaria collega le località principali del paese e gran parte di quelle generalmente toccate da chi è al primo viaggio in Vietnam (sono esclusi il Delta del Mekong e gli Altipiani Centrali).

La velocità media è piuttosto bassa anche perché essendo la linea a binario unico sono frequenti le soste per l'incrocio dei treni che viaggiano in direzioni opposte. Ciononostante, sulle medie distanze il treno spesso vince il confronto con l'aereo anche sul piano dell'economicità e dell'ottimizzazione dei tempi. Ad esempio se si vuole raggiungere Hue da Hanoi, partendo da Hanoi a tarda sera si giunge a Hue alle prime ore della mattina successiva, avendo a disposizione giornate piene per la visita a entrambe le città ed evitando la perdita di tempo e gli incomodi legati ai trasferimenti tra città e aeroporto, accettazione e ritiro dei bagagli. Ovviamente si evita così anche il costo di una notte in albergo.

 

Cosa vedere in Vietnam: la pesca notturna
Anche di notte il treno offre scorci unici della vita in Vietnam: la pesca

 

Rete

Ferrovia della Riunificazione

Spina dorsale della rete ferroviaria vietnamita è la Ferrovia della Riunificazione, la linea che percorre il paese da nord a sud collegando HanoiCittà di Ho Chi Minh (sui biglietti ancora denominata Sai Gon). Su oltre 1700 km di sviluppo la linea collega quasi 200 località tra cui città di grande interesse turistico e culturale quali Nha Trang, Da Nang (fermata utile per vuole raggiungere Hoi An) e Hue.

La linea ferroviaria corre spesso a breve distanza dalla costa regalando scorci di grande bellezza paesaggistica. Il viaggio in treno è particolarmente generoso di belle vedute nel tratto compreso tra Da Nang e Hue.

Sono disponibili numerosi treni, anche notturni, che compiono corse più o meno rapide e con un diverso livello di servizi. Nei periodi di maggior traffico, come durante il Capodanno Vietnamita (Tet) sono previsti treni speciali.

Altre linee di interesse turistico

Due linee secondarie di grande interesse turistico sono il collegamento tra Hanoi e Lao Cai (utile per raggiungere Sa Pa) e il collegamento tra Hanoi e Hai Phong (utile per raggiungere la Baia di Ha Long).

Altre linee di interesse turistico sono: una linea di collegamento tra Hanoi e Dong Dang (città al confine con la Cina lungo la direttrice per la città cinese di Nanning) e una diramazione della Ferrovia della Riunificazione a Binh Thuan che porta a Phan Thiet (da cui si prosegue in autobus per Mui Ne).

 

Tipologia di treni e servizio

Le ferrovie in Vietnam offrono un'ampia varietà di treni e livelli di servizio. Oltre a normali compartimenti con sedute (rigide, morbide, con o senza aria condizionata), i treni offrono numerosi vagoni con cuccette. E' questa la soluzione ideale per i viaggi lunghi.

Chi opta per il viaggio notturno può scegliere principalmente tra le seguenti soluzioni:

  • sedute rigide in scompartimenti senza aria condizionata: è il livello di viaggio più spartano ma oltre ad essere molto economico offre qualche altra ragione per essere preferito. Gli amanti della fotografia apprezzeranno il fatto che i finestrini possono essere aperti e quindi si possono scattare belle foto lungo il percorso;

  • sedute morbide in scompartimenti con aria condizionata: è un livello di viaggio di discreta comodità. I sedili sono reclinabili e le vetture sono climatizzate;

  • brande rigide in scompartimenti da 6: a dispetto della definizione si tratta di letti sufficientemente comodi. All'atto della prenotazione è possibile scegliere tra letti in basso, in mezzo oppure in alto. Il costo è più alto per il letto in basso, più basso per quello in alto e intermedio per quello in mezzo;

  • brande morbide in scompartimenti da 4: si tratta di una soluzione più comoda rispetto alla precedente. I letti sono più morbidi e c'è più spazio. All'atto della prenotazione è possibile scegliere tra letti in basso oppure in alto. Il costo è più alto per il letto in basso, più basso per quello in alto.

Su alcuni treni sono disponibili inoltre scompartimenti a 2 letti a un costo ovviamente superiore. Altre soluzioni di alto livello sono offerte da compagnie ferroviarie private.

 

Prenotazione e acquisto dei biglietti

Non è possibile comprare biglietti aperti, validi in qualunque giorno e su qualsivoglia treno. E' quindi necessaria la prenotazione: ogni biglietto dà titolo a una corsa su un determinato treno e in una data prestabilita. Sul biglietto sono indicati anche il numero della carrozza e quello del posto assegnato.

Acquisto in loco

Prenotare e acquistare i biglietti del treno presso le stazioni o agenzie in loco è la soluzione più facile ma occorre tenere presente che nei periodi di maggior afflusso turistico o durante le maggiori festività (soprattutto attorno al Tet, tra metà gennaio e metà febbraio) potrebbe esser difficile trovare posti disponibili o della tipologia desiderata (specialmente le cuccette su treni notturni). In generale è facile trovare posti liberi anche 1-2 giorni prima della partenza desiderata.

Acquisto in rete

Per prenotare e acquistare i biglietti del treno in rete si possono seguire due strade:

  • il sito ufficiale delle ferrovie vietnamite: il sito è attualmente solo in lingua vietnamita. Occorre quindi aiutarsi con programmi di traduzione per procedere alla prenotazione e all'acquisto. Il pagamento può essere effettuato con la maggior parte delle carte di credito utilizzate in Italia e in Europa. Il biglietto viene poi ritirato in stazione.

  • ricorrere ad agenzie di viaggi: numerose agenzie forniscono il servizio di prenotazione dietro pagamento di una commissione. Il biglietto viene ritirato o fornito in albergo in loco oppure spedito.

Pacchetti turistici completi comprendono normalmente il servizio di acquisto e il costo dei biglietti ferroviari.

 

Orari dei treni e motori di ricerca

DSVN

Gli orari dei treni sono pubblicati sul sito ufficiale delle Ferrovie del Vietnam (Đường sắt Việt Nam, www.dsvn.vn). Come anticipato, occorre orientarsi nei siti usando un traduttore di pagina. Giova sapere che orario si dice “gio tau" ("giờ tàu”), tariffa è "gia ve" (“giá vé”), stazione di partenza è "ga di" (“ga đi”), stazione di arrivo è "ga den" (“ga đến”).

Baolau

Un utile motore di ricerca e comparatore di prezzi in inglese e spagnolo è Baolau.vn. Oltre a raffrontare diverse soluzioni di viaggio in treno, autobus e aereo, il sito funge da agenzia, consentendo la prenotazione dei biglietti. Le commissioni sono piuttosto basse.

 

Booking.com