Valutazione attuale: 4 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Inactive
 

Durata del viaggio: 30 giorni (29 notti)

Un viaggio della durata di trenta giorni permette di scoprire buona parte delle destinazioni di interesse culturale, paesaggistico e turistico della Cina. Un periodo di tempo così lungo non solo consente di visitare molte località ma segna inevitabilmente il passaggio dalla dimensione della vacanza a quella più interessante e coinvolgente del viaggio.

Se da un lato una buona pianificazione consente di rendere il viaggio più agevole e razionale, dall'altro lato avere a disposizione così tanto tempo induce naturalmente a improvvisare, a seguire il viaggio nel suo evolversi più che a volerlo vincolare.

Un viaggio così lungo richiede inoltre una certa preparazione, buone letture introduttive e in generale grande curiosità, apertura mentale e spirito d'avventura. Un simile viaggio inizia molto tempo prima di mettere piede sul suolo cinese.

 

Primo viaggio in Cina: dove andare e cosa vedere

Nel caso sia il primo viaggio in Cina vi consigliamo di organizzare l'itinerario attorno a cinque destinazioni principali. Tra queste non possono mancare Pechino, Xi'An, l'area attorno a Shanghai, Chengdu e Hong Kong. Nei pressi di queste città si trovano importanti attrazioni: la Grande Muraglia Cinese vicino a Pechino, le città di Suzhou, Hangzhou, Nanchino e i monti Jiuhuashan e Huangshan vicino a Shanghai, l'Esercito di terracotta e il Monte Huashan vicino a Xi'An e i monti Emeishan e Qingchengshan vicino a Chengdu, Guangzhou e Macao vicino a Hong Kong.

La scelta delle altre destinazioni di viaggio dipende essenzialmente dal tipo di viaggio e di esperienza che si vuole compiere.

Chi ama la Natura può destinare due settimane alla scoperta di regioni come il Sichuan, lo Yunnan o lo Hunan. La visita a regioni più lontane dalla costa orientale, Tibet, Qinghai e Xinjiang, richiede una pianificazione accurata perché le distanze e le difficoltà aumentano considerevolmente. Di grande interesse anche la visita a Taiwan.

Chi ama il mare può andare nell'isola di Hainan, nell'estremo meridione cinese, non lontano dal Vietnam. Vi si trovano splendide spiagge e il clima è sempre gradevole.

Chi ama viaggiare in tutta calma riservandosi il piacere di improvvisare può anche decidere di non pianificare nulla a parte i collegamenti da e per gli aeroporti di ingresso e uscita, lasciandosi la libertà di variare l'itinerario sul momento.

Si può inoltre organizzare l'itinerario di viaggio prevedendo l'entrata attraverso Hong Kong e l'uscita attraverso Pechino o viceversa. Ancora più interessante è l'entrata in Cina attraverso i confini col Laos e il Vietnam. In tal caso è indicato dedicare tempo alla visita dello Yunnan.

 

Dove andare e cosa vedere in Cina: Suzhou
Giardino della Foresta del leone, Suzhou

 

Itinerario 1: Pechino, PingYao, Xi'An, Monte Huashan, Suzhou, Hangzhou, Shanghai, Monte Huangshan, Monte Jiuhuashan, Changsha, Zhangjiajie, Fenghuang, Guilin, Guangzhou, Hong Kong

Avendo a disposizione 30 giorni è possibile ripartirli come segue dedicando:

  • 5 giorni a Pechino

  • 1 giorno a PingYao

  • 3 giorni a Xi'An e al Monte Huashan

  • 7 giorni a Shanghai, Suzhou, Hangzhou e dintorni

  • 3 giorni ai monti Jiuhuashan e Huangshan

  • 5 giorni a un itinerario nello Hunan (Changsha, Zhangjiajie, Fenghuang)

  • 3 giorni a Guilin e dintorni

  • 1 giorno a Guangzhou

  • 2 giorni a Hong Kong

Gli spostamenti interni sono di preferenza compiuti con treni ad alta velocità.

 

Dove andare e cosa vedere in Cina: Suzhou
Giardino Keyuan, Suzhou

 

Itinerario 2: Pechino, Taishan, Qufu, Suzhou, Hangzhou, Shanghai, Monte Huangshan, Monte Jiuhuashan, Changsha, Zhangjiajie, Fenghuang, Chengdu e dintorni, Xi'An, Huashan, Pingyao, Pechino

Avendo a disposizione 30 giorni è possibile ripartirli come segue dedicando:

  • 4 giorni a Pechino

  • 2 giorni al Monte Taishan e a Qufu

  • 7 giorni a Shanghai, Suzhou, Hangzhou e dintorni

  • 3 giorni ai monti Jiuhuashan e Huangshan

  • 5 giorni a un itinerario nello Hunan (Changsha, Zhangjiajie, Fenghuang)

  • 5 giorni nel Sichuan (Chengdu e 2 mete tra Emeishan, Qingchengshan e Jiuzhaigou)

  • 3 giorni a Xi'An e al Monte Huashan

  • 1 giorno a PingYao

Gli spostamenti interni sono di preferenza compiuti con treni ad alta velocità.

 

Dove andare e cosa vedere in Cina: Xi'An, Sito archeologico del Palazzo DaMing
Sito archeologico del Palazzo DaMing, Xi'An

 

Booking.com

 

Itinerario 3: Hong Kong, Kunming, Dali, Lijiang, Shangri-La, Lago Lugu, Chengdu e dintorni, Jiuzhaigou, Xi'An, Huashan, Suzhou, Hangzhou, Shanghai, Pechino

Avendo a disposizione 30 giorni è possibile ripartirli come segue dedicando:

  • 2 giorni a Hong Kong

  • 7 giorni a un itinerario nello Yunnan (Kunming, Dali, Lijiang, Shangrila)

  • 7 giorni a un itinerario nel Sichuan (Chengdu, Emeishan, Qingchengshan, Jiuzhaigou)

  • 3 giorni a Xi'An e al Monte Huashan

  • 7 giorni a Shanghai, Suzhou, Hangzhou e dintorni

  • 4 giorni a Pechino

Gli spostamenti interni sono di preferenza compiuti con treni ad alta velocità.

 

Dove andare e cosa vedere in Cina: Monte Emei, Sichuan
Monte Emei, Sichuan

 

Itinerario 4: Pechino, PingYao, Xi'An, Monte Huashan, Sichuan e Tibet

Avendo a disposizione 30 giorni è possibile ripartirli come segue dedicando:

  • 4 giorni a Pechino

  • 1 giorno a PingYao

  • 3 giorni a Xi'An e al Monte Huashan

  • 8 giorni a un itinerario nel Sichuan (Chengdu, Emeishan, Qingchengshan, Jiuzhaigou)

  • 10 giorni a un itinerario nel Tibet

  • 4 giorni a Shanghai, Suzhou, Hangzhou

Gli spostamenti interni sono di preferenza compiuti con treni ad alta velocità.

 

Cosa vedere in Cina: la Grande Muraglia Cinese
Grande Muraglia Cinese

 

Itinerario 5: dal Vietnam a Pechino attraversando Yunnan, Tibet e Sichuan

Avendo a disposizione 30 giorni è possibile ripartirli come segue dedicando:

  • 8 giorni a un itinerario nello Yunnan

  • 10 giorni a un itinerario nel Tibet

  • 8 giorni a un itinerario nel Sichuan (Chengdu, Emeishan, Qingchengshan, Jiuzhaigou)

  • 4 giorni a Pechino

Gli spostamenti interni sono di preferenza compiuti con treni ad alta velocità. Il lungo tratto tra Yunnan e Tibet può essere compiuto in autobus, una vera odissea.

Molto interessante anche il percorso in senso opposto, da Pechino allo Yunnan passando per il Tibet. Lo consigliamo soprattutto a chi viaggia in Cina via terra lungo la Transiberiana e la Transmongolica e vuole poi recarsi nel Sudest Asiatico. Un viaggio del genere dovrebbe durare almeno tre mesi.

 

Itinerario 6: dal Laos o dal Vietnam a Taiwan passando per la Cina meridionale

Con disposizione 30 giorni è possibile seguire il seguente itinerario:

  • 9 giorni nello Yunnan

  • 5 giorni nell'isola di Hainan

  • 6 giorni nel Fujian

  • 10 giorni nell'isola di Taiwan

 

Itinerario 7: da Hong Kong, giro attraverso Shanghai, Pechino, il Sichuan, lo Yunnan e lo Hunan

Un itinerario molto ambizioso in un mese può adottare la seguente traccia:

Itinerario di viaggio in Cina di 1 mese

  • 1 giorno a Hong Kong

  • 5 giorni a Hangzhou, Shanghai e Suzhou

  • 3 giorni a Pechino

  • 1 giorno a Pingyao

  • 2 giorni a Xi'An

  • 5 giorni nel Sichuan (Jiuzhaigou, Chengdu, Qingchengshan)

  • 5 giorni nello Yunnan (Lijiang, Dali, Kunming)

  • 5 giorni nello Hunan (Fenghuang, Wulingyuan, Changsha)

  • 2 giorni a Guilin

  • 1 giorno a Hong Kong

Questo viaggio dal ritmo molto intenso è meglio goduto se compiuto in un mese e mezzo. Aggiungendo una visita al Tibet e al Qinghai nonché un breve soggiorno nell'isola di Hainan si ottiene una traccia ideale per un itinerario di 2 mesi.

 

Approfondimenti:

Viaggiare in treno in Cina  |  Volare in Cina

Consigli per un viaggio in Cina

 

Dove andare e cosa vedere in Cina: Chengdu, il Monastero di Wenshu
Monastero di Wenshu, Chengdu

 

Tra 30 e 40 giorni

 

Itinerario di viaggio in Cina di 5 settimane: da Hong Kong, giro attraverso le province dello Hunan, Sichuan, Pechino e Zhejiang

Un itinerario molto ambizioso in 35 giorni può seguire la seguente traccia:

  • 2 giorni a Hong Kong

  • 1 giorno a Guangzhou

  • 7 giorni nello Hunan (Changsha, Wulingyuan, Fenghuang)

  • 7 giorni nel Sichuan (Chengdu, Emeishan, Jiuzhaigou)

  • 3 giorni a Xi'An e sul Monte Hua (Huashan)

  • 1 giorno a PingYao

  • 5 giorni a Pechino e Chengde

  • 6 giorni a Suzhou, Hangzhou e Shanghai

  • 3 giorni sui Monti Huangshan e Jiuhuashan

Dove andare in viaggio in Cina: itinerario di 35 giorni

Itinerario di viaggio in Cina di 5 settimane: da Hong Kong a Pechino passando per lo Hunan, il Sichuan, lo Shaanxi e il Gansu

Il seguente itinerario muove da Hong Kong alla volta di Pechino toccando alcuni dei paesaggi più belli della Cina. Vengono visitati i dintorni di Guilin, il Parco Nazionale di Wulingyuan, i Monti Emei e Qingcheng vicino a Chengdu, il Parco della Valle del Jiuzhaigou, il Monte Hua e alcune delle località più suggestive lungo la Via della Seta tra cui spiccano Zhangye Danxia e Dunhuang.

Possibile traccia per 5 settimane:

  • 2 giorni a Hong Kong

  • 2 giorni a Guilin

  • 1 giorno a Changsha

  • 3 giorni nell'area del Wulingyuan

  • 1 giorno a Chongqing

  • 5 giorni tra Chengdu, il Monte Emei e il Monte Qingcheng

  • 4 giorni dedicati alla visita di Jiuzhaigou (di cui 2 di viaggio)

  • 3 giorni tra Xi'An e il Monte Hua

  • 2 giorni a Lanzhou (di cui 1 giorno di viaggio)

  • 2 giorni a Zhangye

  • 2 giorni a Jiayuguan

  • 2 giorni a Dunhuang

  • 2 giorni per il ritorno a Xi'An

  • 1 giorno a PingYao

  • 3 giorni a Pechino

Si tratta di un viaggio molto intenso adatto a chi ha una conoscenza basilare della lingua cinese oppure grande spirito di adattamento. Le destinazioni sono numerose e i vari spostamenti coprono distanze medio-lunghe con svariati cambi di mezzo. Questo viaggio diventa più agevole se compiuto nello spazio di 40 giorni.

L'itinerario ha origine a Hong Kong e termine a Pechino. Chi vuole risparmiare tempo può stralciare la visita a Pingyao e recarsi a Pechino con un volo aereo.

Itinerario di viaggio in Cina di 5 settimane: da Hong Kong a Pechino passando per l'interno del paese

 

Dove andare e cosa vedere in Cina: Taishan
Monte Tai (Taishan), provincia dello Shandong

 

Booking.com

 

Secondo viaggio in Cina e successivi: dove andare e cosa vedere

Nel caso si siano già visitate in un precedente viaggio le mete imperdibili della Cina, segnatamente Pechino, Xi'An, le città storiche nell'area di Shanghai e località di grande bellezza come PingYao e Guilin, con 1 mese a disposizione è possibile pianificare un itinerario che attraversi ampie regioni del paese nella più ampia libertà di movimento e improvvisazione.

Tra gli itinerari possibili consigliamo i seguenti:

  • Itinerario escursionistico nel Sichuan, nel Qinghai e nel Tibet. L'itinerario può inizialmente dedicarsi alla visita delle bellezze del Sichuan nei dintorni di Chengdu (due montagne sacre, Emeishan e Qingchengshan, Parco nazionale del Jiuzhaigou e una lunga escursione sul Monte Siguniangshan) per poi attraversare lo splendido Qinghai fino a giungere nel Tibet

  • Itinerario alla scoperta delle Montagne sacre cinesi. Con un mese a disposizione è possibile visitare molte delle più belle montagne cinesi. Amplissima è la libertà di scelta nell'organizzazione dell'itinerario di viaggio. A nostro giudizio è possibile tracciare un itinerario che passi per tutte e cinque le grandi montagne cinesi (Taishan, Hengshan nello Hunan, Huashan, Hengshan nello Shanxi e Songshan) e alcune delle più belle montagne sacre al Buddhismo (Emeishan, Jiuhuashan, Wutaishan, Putuoshan) e al Taoismo (Qingchengshan, Qiyunshan, Longhushan, Wudangshan). Lungo il percorso circolare è possibile includere la visita a numerose altre località

Dove andare e cosa vedere in Cina: itinerario di viaggio di 1 mese
Itinerario di viaggio alla scoperta delle Cinque grandi montagne cinesi

 

Per i dettagli sul costo di un viaggio in Cina si rimanda all'articolo dedicato.

 

Itinerari di viaggio in Cina

 

Proseguire il viaggio oltre la Cina

Itinerari di viaggio in Cina e Giappone

Itinerari di viaggio in Cina e Vietnam

 

Booking.com