Mezzo mese in Cina, un periodo di tempo non troppo breve ma neppure troppo lungo. In 15 giorni si può compiere il giro turistico più comune, passando da Pechino, Xi'An e Shanghai e aggiungere una breve escursione in una regione vicina. 

In questa pagina proponiamo un itinerario con un breve soggiorno nel Sichuan, una delle province cinesi più belle e meno conosciute dai visitatori stranieri. 

 

 

Viaggio in Cina di 15 giorni: visita a Chengdu
Giardino dellcelebre Monastero di WenShu, Chengdu (Sichuan)

 

Viaggio in Cina di 15 giorni: informazioni essenziali

Durata del viaggio: 15 giorni (16-17 giorni a seconda del piano di volo)

Regioni interessate: Cina Orientale e Sichuan

Località di partenza: Shanghai

Località di arrivo: Pechino

Mete del viaggio: Pechino, Shanghai, Suzhou, Hangzhou, Xi'An, Chengdu, Pechino

Escursioni in giornata: HuaShan (da Xi'An), QingChengShan (da Chengdu), WuZhen (da Hangzhou)

Caratteristiche salienti: l'itinerario, adatto al primo viaggio in Cina tocca molte delle destinazioni irrinunciabili del paese e permette sufficiente flessibilità nell'organizzazione di escursioni in giornata. Il viaggio può essere facilmente organizzato da soli ed è adatto anche a chi non conosce la lingua cinese.

Periodo dell'anno consigliato: primavera, autunno

Costo prevedibile:

  • 1.700 – 1.900 euro (viaggio in autonomia stile viaggiatore zaino in spalla)

  • 2.200 – 2.500 euro (fascia media)

Varianti: è possibile aggiungere una o due tappe ulteriori; consigliate PingYao (tra Pechino e Xi'An), il Monte TaiShan (tra Pechino e Shanghai)

 

Viaggio in Cina: visita al QingChengShan
Monte QingCheng (Sichuan), una delle Quattro Montagne Sacre del Taoismo

 

Giorno 1: arrivo a Shanghai, passeggiata in centro

Durante il primo giorno consigliamo un programma poco intenso, che non vada oltre brevi esplorazioni a piedi in centro.

Un percorso comodo e aperto a improvvisazioni è quello che muove dal Lungofiume della Riva Esterna (il Bund, l'area in cui si sviluppò la Shanghai moderna) e la Via Nanchino.

 

Giorno 2: visita a Shanghai, siti storici, città contemporanea

Il primo giorno pieno può prevedere in mattinata una visita ad alcuni dei templi e siti storici della città. Consigliamo la visita al Tempio della Pace, il Tempio del Magnifico Drago e il Tempio della Cultura.

Con una breve passeggiata si visita la Città Vecchia e quel che rimane delle vestigia del passato in centro.

Nel pomeriggio ci si può recare a PuDong, il distretto finanziario di Shanghai, noto per l'iconica sagoma dominata da alcune delle torri più alte al mondo.

 

Giorno 3: Museo di Shanghai, trasferimento a Hangzhou

Chi ama la cultura tradizionale non può mancare una visita al Museo di Shanghai, che custodisce una delle collezioni più importanti di reperti archeologici della Cina. Tra elaborati bronzi, finissime ceramiche, preziosi sigilli, opere di pittura, poesia e calligrafia, in questo luogo si percepisce appieno la grandezza della Civiltà cinese e le ragioni della sua storica feconda influenza in tutta l'Asia Orientale.

Nel pomeriggio si raggiunge in treno ad alta velocità oppure autobus la città di Hangzhou, capoluogo della provincia di ZheJiang, lodato da Marco Polo.

Da non perdere il tramonto sul Lago Occidentale presso la sponda orientale. E' una veduta che rimarrà indelebile in chiunque ne godrà e con tutta probabilità sarà l'ultima immagine che vorrete avere della città.

 

Giorno 4: visita al Lago Occidentale di Hangzhou

Il primo giorno a Hangzhou non può che essere dedicato all'area scenica del Lago Occidentale. Il connubio tra bellezza naturale e opera dell'uomo ha reso questo luogo un modello di ispirazione poetica per secoli in Cina e in tutto il mondo orientale.

Tra padiglioni, templi, camminamenti, steli recanti componimenti poetici, opere di scultura, ville storiche, opere d'arte e composizione architettonica e paesaggistica di eccezionale genio, ci si ritrova in una realtà ideale che educa la mente e vivifica lo spirito.

Una adeguata preparazione darà un nome e un significato a ogni luogo, a ogni veduta, a ogni dettaglio ma anche il visitatore più superficiale e frettoloso non mancherà di sentire la grandezza di ciò che lo avvolge.

Itinerario di visita consigliato: dalla sponda meridionale a quella orientale muovendosi in senso orario.

 

Giorno 5: visita al Tempio di LingYin, Colline di LongJing

La mattina del secondo giorno a Hangzhou prevede la visita al Tempio di LingYin, uno dei più antichi e importanti templi buddhisti della Cina, miracolosamente sopravvissuto alle distruzioni del recente passato.

Tra le eccezionali opere d'arte custodite dai grandi edifici del complesso, segnaliamo la Sala dei Cinquecento Arhat, assoluto capolavoro.

Il complesso templare è immerso in una fitta foresta presso cui è possibile ammirare opere di scultura rupestre di grande rilevanza storica e culturale. Consigliata anche un'escursione sulla Cima BeiGao.

Nella zona, a ovest del lago, si trova anche la caratteristica area di LongJing, con le sue colline adibite alla coltivazione del tè. Da vedere il Museo Nazionale del Tè, probabilmente il migliore museo sul tema al mondo.

In serata si ritorna sulla sponda orientale per rivedere il magnifico tramonto.

 

Giorno 6: WuZhen e Suzhou

In un giorno si può visitare WuZhen e raggiungere Suzhou. WuZhen è un'affascinante cittadina storica, una tra le più suggestive dell'area. Le vie d'acqua e l'architettura storica introducono il visitatore alla bellezza della Cina antica.

Nel pomeriggio si raggiunge Suzhou, meta secondo noi imperdibile di qualunque viaggio in Cina. Antica capitale del Regno Wu, è stata per lungo tempo la città più importante della regione. Custodisce un patrimonio culturale di grande valore.

 

Giorno 7: Suzhou

Suzhou, espressione dell'eccezionale sensibilità artistica tradizionale cinese, ospita alcuni dei più importanti giardini tradizionali della Cina. E' considerata la città del Giardino Classico. Fate in modo di visitare Suzhou prima di recarvi in Giappone, Corea e Vietnam.

In un giorno consigliamo di visitare non più di tre giardini. Tra i più belli il Giardino del Maestro delle Reti, il Giardino del Boschetto dei Leoni e il Giardino dell'Umile Amministratore. L'ordine da noi indicato non è casuale ma riflette quello che secondo noi è l'ideale percorso di scoperta di questo genere di opere.

La visita alla città può concludersi presso la Collina della Tigre oppure, più semplicemente, con una passeggiata lungo la Via PingJiang.

In serata si prende un treno notturno per Xi'An.

 

Giorno 8: Xi'An, Cinta muraria

Sian (Xi'An, "la Pace a Occidente"), anticamente Chang'An, è stata una della Quattro Grandi Capitali della Cina. Sebbene la città abbia oggi un volto moderno, le vestigia del passato non mancano ed è facile percepire la grandezza del passato. Terminale della Via della Seta, Sian ancora oggi è la porta di accesso allo sterminato Occidente Cinese.

Per il primo giorno consigliamo un breve itinerario a piedi nel centro, con visita alla Torre dell'Orologio, la Torre del Tamburo e il vecchio quartiere vicino a quest'ultima.

Xi'An è inoltre una delle capitali della grandiosa cultura gastronomica cinese. Che si sia in un ristorante tradizionale di alto livello o in una semplice taverna, nella città si può fare esperienza di una delle più raffinate e originali culture gastronomiche del mondo.

 

Giorno 9: Xi'An, templi e siti imperiali

Un intero giorno è dedicato alla visita di Xi'An. Imperdibile la visita a templi antichi quali la Pagoda della Grande Oca Selvatica e la Pagoda della Piccola Oca Selvatica.

Consigliata poi un'escursione per la visita al Sito archeologico dell'Esercito di Terracotta.

 

Giorno 10: Xi'An - HuaShan

Il Monte HuaShan, una delle più belle montagne della Cina, può essere visitato con un'escursione in giornata da Xi'An. In tal caso consigliamo di compiere l'ascesa a piedi e fare ritorno a valle con la funivia.

In un giorno è possibile visitare tre delle cinque cime della montagna. L'area custodisce numerosi templi e offre vedute di un paesaggio senza eguali, sovrumano, titanico. In Occidente solo forse solo Beethoven e Wagner avrebbero potuto rendere giustizia a questo luogo.

Di sera si può prendere un treno notturno o un aereo per Chengdu.

ApprofondimentiHuaShan

 

Giorno 11: Chengdu, WenShuYuan, Centro di Conservazione del Panda

Il capoluogo del Sichuan ha perduto molti dei suoi monumenti ma non il suo carattere. Chengdu è nota per lo stile rilassato e la cortesia dei suoi abitanti. La cucina, una delle Otto Grandi Tradizioni Gastronomiche della Cina, è di per sé motivo sufficiente per visitare la città.

In un giorno consigliamo di visitare il centro, il grande Monastero di WenShu e naturalmente il Centro di Ricerca per la Conservazione del Panda Gigante.

 

Giorno 12: Chengdu - QingChengShan

Un'intera giornata può essere dedicata alla visita del Monte QingCheng, una delle Quattro Montagne Sacre al Taoismo. La montagna è grande e in un giorno consigliamo di visitare solo la cosiddetta “montagna anteriore” (QianShan). La visita permette di scoprire antichi templi e monasteri, immersi in un paesaggio selvaggio e rigoglioso.

In serata si può prendere un treno notturno o un volo per la capitale cinese.

Approfondimenti: QingChengShan

 

Giorno 13: Pechino, Città Proibita

Il primo giorno a Pechino può essere dedicato alla visita della Città Proibita e all'area circostante (Piazza TianAnMen, Collina di JingShan, Parco di BeiHai). Da non perdere i quartieri tradizionali pechinesi, gli hutong.

 

Giorno 14: Pechino – Grande Muraglia Cinese

Durante il secondo giorno consigliamo di visitare la Grande Muraglia Cinese. Le sezioni secondo noi più belle sono quelle di MuTianYu e JingShanLing.

 

Giorno 15: Pechino, Tempio del Cielo, Palazzo d'Estate

Il secondo giorno a Pechino può essere trascorso visitando il sublime Tempio del Cielo, il Tempio dei Lama e il Tempio di Confucio.

In alternativa è possibile visitare il Palazzo d'Estate, altro sito storico che esprime la grandezza della Cina Imperiale, pur nel suo momento di declino durante la dinastia Qing.

 

 

Itinerari di visita nelle singole località

 

Articoli di dettaglio

Località

Durata

Pechino

 

 1 giorno  |  2 giorni 

(Tempio del Cielo, Città Proibita, Piazza Tian'AnMen, Tempio dei Lama, Tempio di Confucio e Accademia Imperiale, parchi storici, Grande Muraglia Cinese

Sian (Xi'An)

 

 1 giorno 

(Pagode storiche, cinta muraria, Torre dell'Orologio, Torre del Tamburo, quartieri storici, Sito archeologico dell'Esercito di Terracotta)

Suzhou

 

 1 giorno 

(Giardini Classici di Suzhou, Collina della Tigre, templi, vie storiche, musei)

Hangzhou

 

 1 giorno 

(Area scenica del Lago Occidentale, Tempio di LingYin, templi storici, Museo Nazionale del Tè)

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive