Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Durata del viaggio: 30 giorni (29 notti)

Un viaggio della durata di un mese permette di toccare gran parte delle principali destinazioni di interesse culturale, paesaggistico e turistico del Giappone. Un periodo di tempo così prolungato non soltanto permette di andare in molte località ma segna naturalmente il passaggio dalla dimensione della vacanza a quella più intensa e profonda del viaggio.

Una buona organizzazione consente di rendere il viaggio più agevole e razionale ma avere così tanto tempo a disposizione induce naturalmente all'improvvisazione, all'itinerario avventuroso creato sul momento.

Un mese in Giappone è un'occasione che non capita a tutti e che merita quindi una adeguata preparazione. Per goderne il più possibile, vi consigliamo di compiere delle buone letture introduttive e in generale approfondire quanto più possibile la cultura locale e la storia dei luoghi che intendete visitare. Curiosità, apertura mentale e spirito di avventura aiuteranno a rendere il viaggio un'esperienza di vita di grande valore. In generale un viaggio in Oriente inizia ben prima di mettervi piede e questo è valido soprattutto per paesi come il Giappone.

 

Primo viaggio in Giappone: dove andare e cosa vedere

Qualora sia il primo viaggio in Giappone vi consigliamo di organizzare l'itinerario attorno a sei-sette destinazioni principali. Tra queste non possono mancare Kyoto, Tokyo, Kanazawa e Hiroshima. Nei pressi di queste città si trovano importanti località: Nara, Osaka e il Monte Koya vicino a Kyoto; Nikko, Kamakura, Hakone e il Monte Fuji vicino a Tokyo; la città di Takayama e le Alpi Giapponesi vicino a Kanazawa; Miyajima e Okayama vicino a Hiroshima.

Un viaggio di un mese si dovrebbe spingere anche fuori da Honshu. Le possibilità di scelta sono amplissime. Chi ama la natura selvaggia troverà soddisfazione nell'estremo nord del Giappone, l'isola di Hokkaido così come nell'estremo meridione, a Kyushu o nelle Isole Ryukyu. Di grande interesse anche la visita alla più piccola delle quattro maggiori isole giapponesi, Shikoku.

La scelta delle altre destinazioni di viaggio dipende essenzialmente dal tipo di viaggio e di esperienza che si vuole compiere.

Chi ama il mare può andare nell'arcipelago delle Isole Ryukyu. Vi si trovano splendide spiagge e un clima piacevole. Gli amanti della montagna non dovrebbero mancare la visita alle Alpi Giapponesi e a Hokkaido.

Chi ama viaggiare in tutta calma concedendosi il piacere di improvvisare può anche decidere di non organizzare nulla a parte i collegamenti da e per gli aeroporti di ingresso e uscita.

 

Dove andare e cosa vedere in Giappone: Nara, Giardino Isuien
Veduta del Giardino Isuien, Nara

 

Itinerario 1: Tokyo, Nikko, Monte Fuji, Hakone, Nagoya, Ise, Takayama, Kanazawa, Kyoto, Nara, Osaka, Monte Koya, Hiroshima, Miyajima

Questo itinerario tocca le principali destinazioni turistiche giapponesi all'interno dell'isola di Honshu. Si tratta di un viaggio lento in cui non ci si limita a vedere dei luoghi ma si tenta di osservarli ed esplorarli.

Avendo a disposizione 30 giorni è possibile ripartirli dedicando:

  • 4 giorni a Tokyo

  • 2 giorni a Nikko

  • 3 giorni al Monte Fuji e a Hakone

  • 2 giorni a Nagoya e Ise

  • 2 giorni a Takayama e Shirakawa-go

  • 3 giorni a Kanazawa e dintorni

  • 5 giorni a Kyoto

  • 2 giorni a Nara

  • 2 giorni a Osaka

  • 2 giorni al Monte Koya

  • 3 giorni a Hiroshima e Miyajima

 

Gli spostamenti interni sono di preferenza compiuti con treni ad alta velocità.

 

Itinerario 2: Honshu (Kanto, Kansai, Chubu, Chugoku) e Kyushu

Questo itinerario tocca le principali destinazioni turistiche di Honshu e si spinge nell'isola di Kyushu. Rispetto al precedente si tratta di un viaggio dai ritmi più intensi adatto a chi predilige i paesaggi naturali.

Avendo a disposizione 30 giorni è possibile ripartirli dedicando:

  • 3 giorni a Tokyo

  • 1 giorno a Nikko

  • 3 giorni al Monte Fuji e a Hakone

  • 2 giorni a Takayama e Shirakawa-go

  • 2 giorni a Kanazawa e dintorni

  • 4 giorni a Kyoto

  • 3 giorni a Nara e Osaka

  • 1 giorno al Monte Koya

  • 2 giorni a Hiroshima e Miyajima

  • 9 giorni all'isola di Kyushu (tre o quattro destinazioni a scelta tra Nagasaki, Kagoshima, Yakushima, Beppu e il Monte Aso)

 

Gli spostamenti interni sono di preferenza compiuti con treni ad alta velocità.

 

Dove andare in Giappone: Izumo
Grande Santuario di Izumo, Izumo, prefettura di Shimane

 

Itinerario 3: Honshu (da nord a sud dal Tohoku al Chugoku) e Kyushu

Questo itinerario esplora Honshu e Kyushu

Avendo a disposizione 30 giorni è possibile ripartirli dedicando:

  • 7 giorni a Tokyo e dintorni (Nikko, Hakone, Kamakura, Monte Fuji)

  • 8 giorni al Tohoku (Hiraizumi, Matsushima, Yamadera, Costiera del Sanriku, Dewa Sanzan)

  • 3 giorni a Kanazawa e dintorni

  • 9 giorni a Kyoto e al Kansai (Osaka, Nara, Koyasan, Ise)

  • 3 giorni a Hiroshima e Miyajima

 

Gli spostamenti interni sono di preferenza compiuti con treni ad alta velocità.

 

Booking.com

 

Itinerario 4: Honshu, Kyushu e le Isole Ryukyu

Questo itinerario tocca le principali destinazioni turistiche di Honshu nonché le Isole Ryukyu.

Avendo a disposizione 30 giorni è possibile ripartirli dedicando:

  • 7 giorni a Tokyo e dintorni (Nikko, Kamakura, Monte Fuji)

  • 3 giorni a Kanazawa e dintorni

  • 9 giorni a Kyoto e al Kansai (Osaka, Nara, Koyasan, Ise)

  • 3 giorni a Hiroshima e Miyajima

  • 8 giorni alle Isole Ryukyu

 

Gli spostamenti interni sono di preferenza compiuti con treni ad alta velocità.

 

Per i dettagli su quanto costa un viaggio in Giappone si rimanda all'articolo dedicato.

 

Dove andare e cosa vedere in Giappone in un mese: Futami, Meoto Iwa
Meoto Iwa, Futami, nei pressi di Ise

 

Proseguire il viaggio oltre il Giappone

Itinerari di viaggio in Giappone e Cina

Itinerari di viaggio in Giappone e Vietnam

 

Booking.com