Kan
Kou

TokyoIn tre giorni è possibile vedere una parte significativa delle principali attrazioni culturali e turistiche di Tokyo. Un programma ben studiato permette inoltre di esplorare brevemente alcuni dei quartieri più interessanti della città.

Di seguito proponiamo un itinerario adatto a chi visita Tokyo per la prima volta e desidera conoscerne tanto i tesori artistici e culturali della città antica quanto il volto avveniristico della città contemporanea.

Questo itinerario tiene in particolar conto la necessità di razionalizzare e minimizzare gli spostamenti. La capitale giapponese è immensa e prendere dimestichezza col sistema dei trasporti richiede del tempo. Per tale ragione è bene dedicare ogni giorno a un'area convenientemente ristretta della città.

Alla luce di questa premessa, vi consigliamo di ripartire il tempo secondo questo programma:

 

Viaggio a Tokyo: mete imperdibili di interesse culturale, storico e turistico
Tokyo

 

Visita a Tokyo di 3 giorni

 

Tre giorni a Tokyo

1° giorno

Distretti di Taito e Ueno:

  • Quartiere di Asakusa
  • Tempio Senso-Ji
  • Parco di Ueno
  • Museo Nazionale di Tokyo
  • Quartiere di Yanaka
  • Torre Tokyo Sukai Tsuri

2° giorno

 

Distretti di Chiyoda e Chuo:

  • Mercato di Tsukiji
  • Giardini Orientali del Palazzo Imperiale
  • Santuario di Yasukuni
  • Distretto dell'elettronica di Akihabara

3° giorno

 

Distretti di Shibuya e Shinjuku:

  • Distretto commerciale di Shibuya
  • Quartiere di Aoyama
  • Distretto commerciale di Omotesando
  • Santuario di Meiji
  • Parco di Shinjuku Gyoen
  • Visione del panorama dalle torri del Palazzo del Governo metropolitano di Tokyo
  • Quartiere di Shinjuku

 

Questo itinerario è idealmente parte di un viaggio in Giappone della durata di due settimane come quello descritto nel seguente articolo:

Primo viaggio in Giappone, itinerario di 2 settimane consigliato

 

Come muoversi a Tokyo

 

In metropolitana

Tutti i luoghi di interesse toccati da questo itinerario distano pochi passi da importanti stazioni della rete metropolitana. Non è necessario usare altri mezzi quali l'autobus o il taxi.

 

A piedi

Chi ama camminare potrà comunque facilmente organizzare (e improvvisare) interessanti percorsi utili a scoprire alcune delle zone più rappresentative di Tokyo.

Con soli tre giorni a disposizione è però bene non lasciare troppo spazio all'improvvisazione. Consigli su come organizzare percorsi di visita a piedi sono contenuti nell'articolo seguente:

Itinerari a piedi a Tokyo: tracce e dettagli

 

Dove alloggiare: consigli per la scelta dell'ubicazione dell'albergo

Chi intende compiere questo itinerario troverà conveniente alloggiare in una delle tre zone descritte: 1) Taito e Ueno, 2) Shibuya e Shinjuku, 3) Chiyoda e Chuo. Queste tre zone sono ben collegate tra loro da numerose linee della metropolitana. Rispetto alle altre due zone, Chiyoda e Chuo offrono in più anche la centralità geografica.

Per scegliere in quale di queste zone alloggiare conviene quindi riferirsi anche ad altri criteri:

  • Risparmio: in generale tra le tre zone menzionate, Asakusa (Taito) è quella dove è più facile trovare alloggi economici;

  • Facilità negli spostamenti extraurbani: tutte e tre le zone sono ottimamente collegate agli aeroporti e alle stazioni ferroviarie; Asakusa e Chiyoda permettono rapidi ed economici trasferimenti all'aeroporto di Narita;

  • Escursioni fuori porta: da Tokyo è possibile visitare in giornata importanti località di interesse storico, culturale e paesaggistico. Tra di esse menzioniamo Nikko, Kamakura, Hakone e la regione dei Cinque Laghi del Monte Fuji;

    • se intendete visitare Nikko e i suoi meravigliosi templi e santuari, alloggiare ad Asakusa si rivela particolarmente conveniente poiché è in questa zona che si trova la stazione della compagnia Tobu che collega Tokyo a Nikko;

    • se intendete visitare Hakone, la regione dei Cinque Laghi del Monte Fuji, Kawagoe e Kamakura, è particolarmente conveniente alloggiare presso Shinjuku;

    • se intendete visitare Kamakura, risulta particolarmente conveniente alloggiare presso la Stazione di Tokyo;

  • Vita notturna: Asakusa è un quartiere tranquillo, pieno di osterie giapponesi alla buona; l'area attorno a Shinjuku offre la vita notturna che piace a chi intende fare le ore piccole; Chiyoda e Chuo offrono poco dal punto di vista della vita notturna, salvo alcuni ristoranti e locali esclusivi.

 

Alberghi consigliati a Chiyoda e Chuo - Tokyo centro
 per il rapporto qualità-prezzo Hotel Niwa Tokyo
 per l'accessibilità Hotel Ryumeikan Tokyo
 ostello CITAN Hostel
 albergo a capsule First Cabin Akihabara
 albergo storico di fascia alta
Imperial Hotel Tokyo
 albergo di lusso in stile giapponese HOSHINOYA Tokyo

 

Alberghi consigliati ad Asakusa - Tokyo centro-nord
 per il rapporto qualità-prezzo Ryokan Asakusa Shigetsu
 per l'accessibilità The Gate Hotel Asakusa Kaminarimon by Hulic
 nel cuore di Asakusa
B:CONTE Asakusa
 ostello Khaosan Tokyo Kabuki
 albergo a capsule MyCUBE by MYSTAYS Asakusa Kuramae
 locanda tradizionale giapponese (ryokan) Sadachiyo
 appartamento per le famiglie COTO Tokyo Yui Asakusa

 

Alberghi consigliati a Shinjuku - Tokyo ovest
 per il rapporto qualità-prezzo Shin Okubo Sekitei
 per l'accessibilità Tokyu Stay Shinjuku
 nel cuore di Shinjuku
Hotel Gracery Shinjuku
 ostello Imano Tokyo Hostel
 albergo a capsule nine hours Shinjuku-North
 affittacamere Kyu Kyu
 appartamento economico
Rainbow Village House

 

 

Articolo dettagliato: Consigli per la scelta del quartiere dove alloggiare a Tokyo

 

Booking.com

 

Articoli correlati

 

 1 giorno a Tokyo

2 giorni a Tokyo


4 giorni a Tokyo

 

Se intendete trascorrere a Tokyo tre giorni è possibile dedicare due giorni alla scoperta della città e un giorno a un'escursione nelle vicinanze, soprattutto a Nikko, Hakone o Kamakura.

 

Articoli correlati: Tokyo in due giorni  |  Nikko in un giorno

 

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active