Valutazione attuale: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active
 

Visitare, letteralmente: vedere la luceCina: il Regno di MezzoIn questa pagina presentiamo l'itinerario di due settimane da noi consigliato a chi si prepara a viaggiare in Cina per la prima volta. L'articolo comprende numerose informazioni pratiche utili a organizzare al meglio il viaggio.

 

Primo viaggio in Cina: dove andare e quali località visitare

Scegliere dove andare e quali luoghi visitare durante un viaggio di due sole settimane in Cina è impresa davvero ardua. Le opzioni sono moltissime ed è possibile includere in un viaggio così breve solo una piccola parte delle mete imperdibili dell'immenso paese.

Il viaggio da noi consigliato tocca alcune delle città imperdibili della Terra di Mezzo e si rivela sufficientemente facile da compiere anche per il viaggiatore indipendente che non conosca la lingua cinese. Trattandosi di un viaggio molto breve, abbiamo privilegiato un percorso senza spostamenti troppo lunghi o troppo difficili da organizzare.

 

Da vedere assolutamente a Pechino: il Tempio del Cielo
Tempio del Cielo, Pechino

 

L'itinerario di viaggio da noi consigliato tocca nell'ordine:

 

  • Pechino: capitale cinese custode di tesori dell'arte e della cultura di importanza capitale per la Cina.

  • PingYao: affascinante città dall'architettura tradizionale ben preservata

  • Xi'An: antica capitale, testimone della grandezza di uno dei periodi di maggior splendore artistico e culturale della Cina imperiale

  • Suzhou: città storica nota per la sublime armonia dell'arte del giardino tradizionale cinese

  • Hangzhou: città storica centrale nell'arte e nella cultura cinesi e di tutto l'Estremo Oriente.

  • Huangshan: una delle più belle montagne della Cina, rappresentata innumerevoli volte in opere d'arte eccelse

  • Shanghai: enorme città che esprime la proiezione della Cina moderna verso il mondo esterno

  • La Grande Muraglia Cinese: una delle più ardite, ambiziose e imponenti opere mai create dall'uomo

 

Viaggio in Cina di due settimane: visita alla Grande Muraglia Cinese
Grande Muraglia Cinese

 

Itinerario di viaggio consigliato

L'itinerario proposto di seguito è pensato per chi visita la Cina per la prima volta. E' un itinerario ideale per chi viaggia senza fretta, per comprendere e osservare. Avvalendosi dei servizi di un'agenzia è possibile toccare una o due mete in più.

 

Luogo di partenza

Il viaggio inizia e finisce a Pechino, principale porta di ingresso in Cina per via aerea. Chi riesce a trovare un itinerario di volo multi-tratta conveniente può iniziare il viaggio a Pechino e concluderlo a Shanghai. L'ingresso in Cina può anche avvenire attraverso quest'ultima città.

 

Durata

Di seguito assumiamo che si abbiano a disposizione per il viaggio quattordici giorni pieni. A seconda degli orari dei voli di ingresso e uscita e i tempi di trasferimento da e per gli aeroporti, la durata complessiva del viaggio può essere superiore (15-16 giorni).

 

Ripartizione dei giorni a disposizione

Consigliamo di ripartire i quattordici giorni a disposizione secondo il seguente programma: 3 giorni a Pechino (compreso un giorno per la visita alla Grande Muraglia Cinese), 1 giorno a Pingyao, 3 giorni a Xi'An e dintorni (Monte Hua, visita al Sito archeologico dell'Esercito di Terracotta), 2 giorni a Suzhou, 2 giorni a Hangzhou, 2 giorni per la visita al Monte Huangshan, 1 giorno a Shanghai.

 

Approssimativamente quattro mezze giornate sono assorbite dalle tratte di trasferimento diurne più lunghe (di durata di 5-7 ore; Pechino – Pingyao, Pingyao- Xi'An, Xi'An – Suzhou, Hangzhou – Huangshan, Huangshan - Shanghai).

Alcune di queste tratte possono essere compiute di notte in treno; l'aereo offre un'alternativa interessante solo per la tratta Xi'An – Hangzhou o Xi'An – Shanghai; Suzhou non dispone di un aeroporto ma può essere raggiunta in meno di 3 ore da Hangzhou e Shanghai).

 

Dove soggiornare

E' consigliabile prendere alloggio presso tutte le mete del viaggio. Suzhou e Hangzhou sono molto vicine e teoricamente è possibile alloggiare in una delle due città e visitare l'altra con un'escursione in giornata. Sconsigliamo questa soluzione.

 

Varianti

Il Monte Huangshan è luogo di bellezza eccezionale e di immensa valenza storica e culturale. Se tuttavia non siete amanti delle escursioni in montagna, potete valutare le seguenti opzioni

  • un soggiorno più lungo a Shanghai, con eventuali escursioni nelle città d'acqua (ad esempio Wuzhen)

  • la conclusione del viaggio con una breve visita a Hong Kong e l'uscita dalla Cina attraverso questa città

 

Viaggio in Cina di due settimane: visita a Suzhou
Suzhou, provincia dello JiangSu

 

Programma del viaggio

Giorni

Tappe - Permanenza nelle singole località

 1 - 3  3 giorni a Pechino (di cui un giorno dedicato alla visita alla Grande Muraglia Cinese); trasferimento notturno a PingYao
 4  1 giorno a PingYao; trasferimento notturno a Xi'An
 5 - 7
 3 giorni a Xi'An (1 o 2 giorni per escursioni nei dintorni); trasferimento notturno a Suzhou
 8 - 9
 2 giorni a Suzhou
 10  1 giorno a Hangzhou
 11  ½ giornata a Hangzhou e trasferimento al Monte HuangShan
 12  1 giorno sul Monte HuangShan
 13  ½ giornata per il trasferimento a Shanghai e la rimanente mezza giornata nella città
 14  1 giorno a Shanghai

 

Giorni 1 - 3

Pechino, escursione per la visita alla Grande Muraglia Cinese

Un itinerario di visita classico in tre giorni tocca luoghi imperdibili della Cina Imperiale. Il primo giorno può essere dedicato alla visita alla Città Proibita e all'area circostante (Piazza TianAnMen, Collina di JingShan, Parco di BeiHai). Da non perdere i quartieri tradizionali pechinesi, gli hutong.

Il secondo giorno a Pechino può essere trascorso visitando il sublime Tempio del Cielo, il Tempio dei Lama e il Tempio di Confucio.

Durante il terzo giorno potete visitare la Grande Muraglia Cinese. Consigliamo la visita alla sezione di MuTianYu.

 

Giorno 4

PingYao

Nel quarto giorno si visita la cittadina storica di PingYao, una delle rare località dove ancora oggi è possibile scoprire su vasta scala le caratteristiche architettoniche e urbanistiche delle città cinesi tradizionali.

In serata si prende un treno notturno per Xi'An.

 

Giorni 5 - 7

Xi'An, escursioni (Sito archeologico dell'Esercito di Terracotta, Monte Hua)

In tre giorni è possibile visitare Xi'An e compiere una o due escursioni nei dintorni. Imperdibile la visita a templi antichi quali la Pagoda della Grande Oca Selvatica e la Pagoda della Piccola Oca Selvatica. Il centro di Xi'An può essere tranquillamente esplorato con lunghi itinerari a piedi.

Un giorno è dedicato alla visita al Sito archeologico dell'Esercito di Terracotta e un altro giorno può essere trascorso visitando lo straordinario Monte HuaShan.

Nella serata dell'ultimo giorno ci si reca a Suzhou. Il viaggio può essere compiuto con un treno notturno. L'alternativa del viaggio in aereo prevede il passaggio da Shanghai.

 

Giorni 8 - 9

Suzhou

Due giorni pieni rappresentano il tempo minimo consigliato per visitare Suzhou. La città, espressione dell'eccezionale sensibilità artistica tradizionale cinese, ospita alcuni dei più paradigmatici giardini tradizionali.

In due giorni è possibile visitare 4 o 5 giardini, alcuni templi, quartieri tradizionali nel centro e l'area della Collina della Tigre.

 

Giorno 10

Hangzhou

Il viaggio attraverso i luoghi che hanno ispirato per millenni artisti, poeti e filosofi cinesi continua attraverso un'altra tappa obbligata, la splendida città di Hangzhou.

In un solo giorno è possibile scoprire alcuni degli scorci più belli del paesaggio culturale e naturale attorno al Lago Occidentale.

 

Giorno 11

Hangzhou, Monte HuangShan

Una mattinata è dedicata a un'altra meta imperdibile di Hangzhou, il Tempio di LingYin, luogo di culto di straordinarie importanza storica e rilevanza artistica.

Nel pomeriggio ci si reca alle pendici del Monte Huangshan.

 

Giorno 12

Monte HuangShan

Immortalato da un'infinità di dipinti e poesie, il Monte Huangshan è luogo di straordinaria bellezza. In un giorno è possibile compiere una breve escursione attraverso alcuni dei principali luoghi di bellezza scenica e importanza culturale della montagna.

 

Giorno 13

Shanghai

Mezza giornata è impiegata per il trasferimento a Shanghai. Per la serata consigliamo un breve giro in centro, attorno all'area del WaiTan (Bund), sul lungofiume.

 

Giorno 14

Shanghai

In un giorno a Shanghai potete visitare l'area della città vecchia, uno o due templi e l'area del centro. Chi ama la cultura tradizionale visiterà il Museo di Shanghai. Alternative sono offerte dall'avveniristico quartiere di Pudong e dal distretto commerciale di NanJingLu (Via Nanchino).

 

Varianti

L'itinerario qui descritto in due settimane tocca alcune delle mete imperdibili della Cina. Il viaggio procede in maniera non troppo veloce ed è adatto anche a chi non conosce la lingua cinese.

Chi ama viaggiare con lentezza e comodità può ridurre il numero di destinazioni (ad esempio evitando di fare tappa a PingYao).

 

Quando viaggiare (condizioni climatiche, periodi dell'anno consigliati)

L'itinerario di due settimane da noi consigliato può essere compiuto in ogni periodo dell'anno. Occorre rammentare che nell'area interessata il clima presenta quattro stagioni distinte. In estate si incontra un clima caldo e spesso umido mentre in inverno fa freddo, soprattutto a Pechino.

I periodi in cui è possibile godere di temperature miti sono la primavera e l'autunno.

 

Come muoversi (in treno, in aereo, in autobus)

Questo viaggio può essere compiuto con soli spostamenti via terra. Essendo due settimane un periodo di tempo molto limitato, per gli spostamenti più lunghi (tra Pechino e Xi'An, tra Xi'An e Suzhou) consigliamo di viaggiare in treno ad alta velocità oppure con treni notturni.

Solo per le tratte tra Hangzhou e Huangshan e tra Huangshan e Shanghai è necessario l'uso dell'autobus.

L'aereo offre valida alternativa al treno solo per le tratte più lunghe (Pechino-Xi'An, Xi'An-Suzhou nonché l'eventuale ritorno a Pechino da Shanghai).

 

Booking.com