Dove alloggiare a Kobe: area del porto
Kobe (Prefettura di Hyogo)

 

La città di Kobe viene spesso visitata con una fugace escursione in giornata da Osaka oppure includendo una tappa lungo il trasferimento tra Kyoto e Hiroshima.

Esistono ragioni per passare a Kobe almeno una notte, non fosse che per il piacere di viaggiare in maniera più lenta e aperta all’improvvisazione.

Alloggiare a Kobe è in generale relativamente economico. L’offerta è vasta e variegata.

Di particolare interesse soggiornare in un ryokan nella vicina località termale di Arima Onsen.

 

Indice

 

Orientarsi

Kobe si trova a ovest di Osaka e Kyoto, lungo la costa settentrionale della Baia di Osaka. Città portuale, ebbe un ruolo importante negli scambi economici con l’Asia continentale.

Kobe è ottimamente servita dalla rete ferroviaria nazionale (JR). Attraverso la città passa la Linea shinkansen San’yo (tra Osaka, Himeji, Hiroshima e Fukuoka) e la Linea San’yo (ordinaria).

Kobe è inoltre servita dalle reti Hankyu e Hanshin, che offrono soluzioni di viaggio rapide ed economiche per raggiungere Kyoto e Osaka.

 

Distanze notevoli (tempi di percorrenza in treno):

  • Kyoto: 50-70 minuti

  • Osaka: 15-30 minuti

  • Nara: 90 minuti

  • Hiroshima: 120 minuti

  • Tokyo: 160-200 minuti

 

Stazioni principali di Kobe

Le seguenti sono le principali stazioni di Kobe:

  • Stazione di Kobe-Sannomiya: servita dalle linee Hankyu, Hanshin e dalla rete nazionale (JR); presso quest’ultima la stazione è indicata come Stazione di Sannomiya. Questa è la stazione di riferimento per chi visita la città;

  • Stazione di Shin-Kobe: a servizio della linea ad alta velocità. E’ a breve distanza dalla Stazione di Kobe-Sannomiya;

  • Stazione di Kobe: lungo la Linea San’yo (convenzionale), nella parte occidentale di Kobe, vicino alla costa.

 

Approfondimenti:

Come raggiungere Kobe (da Osaka, Kyoto, Tokyo)

 

Aree di maggiore interesse turistico

Una visita a Kobe solitamente muove in un’area compresa tra la Stazione di Kobe-Sannomiya e la Stazione di Kobe. Tra queste, lungo la costa sono alcuni musei, l’area del porto, il quartiere cinese (Nankinmachi) nonché il Parco Meriken.

A nord della Stazione di Kobe-Sannomiya è il quartiere storico di Kitano. A est sono Nada, il distretto del sake, e alcuni dei maggiori musei della città.

Dalla Stazione di Kobe-Sannomiya è inoltre facile raggiungere il Monte Rokko e, muovendo sul versante opposto, Arima Onsen.

Appare quindi evidente come alloggiare nei dintorni della Stazione di Kobe-Sannomiya significhi essere nel pieno centro della città. Sono naturalmente possibili altre scelte, che andiamo a presentare di seguito brevemente.

 

Dove alloggiare a Kobe: quartieri dall’ubicazione migliore

La scelta più pratica per un soggiorno breve a Kobe è alloggiare vicino alla Stazione di Kobe-Sannomiya. In alternativa si possono scegliere quartieri meno centrali nei dintorni.

La Linea Circolare di Kobe è un servizio di autobus che collega le aree di maggiore interesse della città. Si sviluppa secondo la direttrice che collega le tre stazioni ferroviarie principali già citate (Shin-Kobe, Kobe-Sannomiya, Kobe).

Alloggiare nei pressi di una delle fermate di questa linea è una buona idea se ci si vuole muovere in autobus.

Chi invece cerca un’esperienza di interesse culturale può passare una notte nella località termale di Arima Onsen, raggiungibile dal centro di Kobe in autobus oppure in metropolitana e treno.

 

Dintorni della Stazione di Kobe-Sannomiya

Attorno alla Stazione di Kobe-Sannomiya sono numerosi alberghi, in prevalenza di fascia-media ed economica in stile moderno.

 

Tra i tanti alberghi nell’area segnaliamo i seguenti:

  • Minato Hutte: ostello con dormitori divisi per sesso;

  • APA Kobe-Sannomiya Ekimae: soluzione economica, spartana, senza fronzoli. Camere molto piccole;

  • Viamare Kobe: piccolo albergo economico situato tra la stazione e il litorale, molto vicino al Museo municipale di Kobe e a Motomachi. A meno di 1 km il quartiere cinese.

 

Motomachi

Motomachi è un quartiere commerciale situato nel centro di Kobe, a ovest della Stazione di Kobe-Sannomiya. Nell’area è il quartiere cinese.

L’area è servita dalla Stazione di Motomachi (rete nazionale e Hankyu).

 

Tra gli alberghi nell’area segnaliamo i seguenti:

  • Kobe Nadeshikoya: piccolo ostello e affittacamere ben curato con camere singole e dormitori; a due passi dal quartiere cinese. Vicina la Stazione di Motomachi.

 

Un’alternativa per chi cerca maggiore comodità è offerta dal vicino Kobe Motomachi Tokyu Rei.

 

Porto di Kobe

Presso il porto sono alcuni dei maggiori alberghi di alto bordo di Kobe. L’attrazione principale dell’area sono le vedute della baia e della città.

 

Presso il porto:

  • Okura Kobe: della nota catena di alberghi di lusso giapponese, all'interno di un grattacielo situato presso il porto, a meno di 1 km dall'area commerciale di Motomachi. Camere in stile occidentale. Sei ristoranti (cucina giapponese, cinese, francese). Palestra, piscine (una all'aperto), sauna. Navetta da e per la Stazione di Sannomiya gratuita. Tariffe ben rapportate alla qualità proposta.

 

Nada

Fuori del centro, in un contesto di quiete, presso il distretto del sake, c’è Maya, confortevole struttura con dormitori e camere singole, doppie e familiari.

L’area è servita dalla Stazione di Ojikoen (della Linea Hankyu-Kobe) e dalla Stazione di Nada (della Linea Kyoto della rete nazionale).

 

Arima Onsen

Arima Onsen è una famosa e apprezzata località termale situata a nord di Kobe. A prima vista ha quell’aspetto un po’ anonimo e asfittico delle città giapponesi cresciute in fretta nel dopoguerra.

Tra le forme sgraziate di un’architettura moderna priva di carattere si trovano ancora abitazioni e negozi in legno, caratteristici viottoli stretti e tortuosi e altre tracce che rimandano al passato.

Arima Onsen è nota per i numerosi ryokan, locande tradizionali giapponesi. Queste di regola dispongono di bagni termali di diversa tipologia.

Arima è collegata al centro di Kobe (Stazione di Sannomiya) da numerosi autobus. Possibile anche il viaggio in metropolitana e treno.

In servizio anche autobus con partenza da Osaka (presso la Stazione di Osaka-Umeda, a Kita) e Kyoto (presso la Stazione di Kyoto).

 

Tra i numerosi ryokan nell’area segnaliamo i seguenti:

  • Bruecke Arima Kobe: buona struttura ricettiva a breve distanza dallo Hosen-Ji (tempio buddhista). Sistemazioni in stile giapponese, in dormitori e camere private. Ristorante, bar, terrazza e giardino. Deposito bagagli. Colazione anche per vegetariani;

  • Musubino Koyado En: piccolo ryokan a gestione familiare. Camere di diversa tipologia, funzionali ma non prive di note della tradizione. Tariffe contenute.

  • Arima Onsen Koki: albergo di fascia media in buona posizione. Camere funzionali di diversa tipologia. Quattro bagni pubblici;

  • Arima Koyado Uraku: piccolo albergo dalle tariffe contenute;

  • Arima Onsen Taketoritei Maruyama: struttura con sorgente termale propria, in posizione panoramica. Sistemazioni in letti e futon. A meno di 20 minuti di cammino dalla Stazione di Arima (rete nazionale JR). Servizio navetta da e per la stazione gratuito.

 

Articoli correlati:

Dove alloggiare in località nel Kansai: 

  a Kyoto  |  a Osaka