Chi intende raggiungere il Giappone può valutare la possibilità di fare scalo in Cina. Per scali di transito la Cina consente infatti la visita a un certo numero di città e regioni senza necessità di ottenere un visto di ingresso turistico.

In questa pagina diamo indicazioni e suggerimenti su come organizzare un viaggio in Giappone con itinerari di volo con scalo in Cina. Sono incluse valutazioni di massima sui costi dei trasporti e tracce di itinerari di diversa durata.

 

Brevi soggiorni in Cina senza visto

Nell'ambito di scali di transito, è possibile visitare determinate città e regioni della Cina con soggiorni di durata fino a 72 e 144 ore.

Le condizioni da rispettare per beneficiare del regime di esenzione dal visto di ingresso sono presentate nell'articolo dedicato:

Scali in Cina di 72 e 144 ore senza visto: condizioni da verificare

 

Scalo in Cina: visita alla Grande Muraglia Cinese nella Provincia dello HeBei
Provincia dello HeBei, Grande Muraglia Cinese

 

Scalo a Pechino

Con uno scalo a Pechino, oltre alla capitale cinese è possibile visitare la Provincia dello Hebei, dove si trovano importanti sezioni della Grande Muraglia Cinese, e la città di TianJin.

 

Scalo a Shanghai

Con uno scalo a Shanghai, oltre a questa città si possono visitare le province di JiangSu e ZheJiang. Queste ospitano importanti destinazione di primario interesse culturale e storico, tra cui Suzhou e Hangzhou.

  

Ricerca degli itinerari di volo tra Italia, Cina e Giappone

Le possibilità nella scelta degli itinerari di volo sono molte ma se si è al primo viaggio in Cina con tutta probabilità si riterrà prioritario fare scalo a Pechino, Shanghai oppure Hong Kong.

 

Voli tra Italia e Cina

Città in Italia (Roma, Milano) e in Cina (Pechino, Shanghai, Guangzhou, Wuhan) sono collegate da frequenti voli diretti.

Accettando scali intermedi, è possibile inoltre cominciare il proprio viaggio da altri aeroporti in Italia (ad esempio Venezia, Bologna).

Il costo per voli di andata e ritorno tra Italia e Cina in classe economica varia solitamente tra 500 e 700 euro.

 

Voli tra Cina e Giappone

Tra la Cina e il Giappone sono effettuati ogni settimana oltre 2.000 (duemila) voli. Voli diretti collegano le principali regioni dei due paesi e le tariffe sono sempre più basse.

Le compagnie aeree cinesi offrono collegamenti a prezzi particolarmente competitivi.

Per chi proviene dall'Italia risultano di particolare interesse voli in partenza dalle seguenti città:

  • Pechino

  • Shanghai

  • Guangzhou

  • Chengdu

  • Hong Kong

 

Queste città sono collegate con voli frequenti ed economici alle maggiori città del Giappone, tra cui:

  • Tokyo

  • Osaka

  • Nagoya

  • Hiroshima

  • Okayama

  • Fukuoka

  • Naha (Okinawa)

 

Voli di sola andata tra Cina e Giappone in classe economica hanno costi solitamente compresi tra 150 e 200 euro. Sono disponibili inoltre alcuni collegamenti a basso costo.

 

Compagnie a basso costo attive tra Cina e Giappone

Un certo numero di compagnie aeree offre voli a basso costo tra le maggiori città dei due paesi. Tra di esse:

  • Juneyao

  • Peach

  • ChunQiu (Spring Airlines)

  • HK Express

 

Itinerari di volo consigliati

Per chi proviene dall'Italia vale la pena considerare anzitutto scali a Pechino e a Shanghai. Va infatti considerato che:

  • Pechino e Shanghai sono tra le destinazioni turistiche di maggiore interesse in Cina;

  • il regime di esenzione dal visto riguarda regioni che si estendono al di là dei confini di queste due municipalità. Si ha quindi la possibilità di uscire dalle aree urbane e visitare molte altre località di grande interesse (la Provincia dello HeBei e la città di TianJin se si fa scalo a Pechino e le provincie di JiangSu e ZheJiang se si fa scalo a Shanghai);

  • le due città sono servite da un gran numero di voli, molti dei quali diretti se si parte dall'Italia.

 

Per un viaggio in Giappone classico, tra Tokyo e Osaka (o Hiroshima), può convenire un itinerario di volo come il seguente:

  • Italia (Roma o Milano) – Cina (Pechino o Shanghai)

  • Cina (Pechino o Shanghai) – Giappone (Tokyo)

  • Giappone (Osaka o Hiroshima) – Cina (Pechino o Shanghai)

  • Cina (Pechino o Shanghai) – Italia (Roma o Milano)

 

Per quanto riguarda i costi, cifre indicative sono le seguenti:

  • Roma – Pechino a/r: 500-700 euro

  • Pechino – Tokyo: 150-200 euro

  • Osaka – Pechino: 150-200 euro

 

Quello che si spende in più nei voli aerei può essere quasi completamente compensato dal minore costo degli spostamenti interni in Giappone.

Con un itinerario simile si evita il costo del trasferimento di ritorno a Tokyo alla fine del viaggio in Giappone.

Se si viaggia in autobus il risparmio può essere non trascurabile.

 

Itinerario di 2 settimane consigliato

Per un viaggio di durata complessiva di 14-15 giorni ci si può riferire alla seguente traccia (tra parentesi la durata dei soggiorni nelle varie località):

 

Dettagli per l'organizzazione alle seguenti pagine:

 

Due giorni sono assorbiti dai trasferimenti.

 

Itinerario di 3 settimane consigliato

Per un viaggio di durata complessiva di 20-21 giorni ci si può riferire alla seguente traccia:

 

Due giorni sono assorbiti dai trasferimenti.

 

Altri itinerari

Le soluzioni di viaggio possono essere le più varie. E' possibile uscire dalla Regione di JingJinJi attraverso il porto di TianJin. Da questa città si possono raggiungere in nave Incheon (presso Seoul, in Corea) oppure Osaka (in Giappone).

Rammentiamo la necessità di procedere alle necessarie prenotazioni prima di mettersi in viaggio.

Consigliabile inoltre consultare le rappresentanze diplomatiche cinesi per chiedere conferma della fattibilità dell'itinerario scelto.

 

ApprofondimentiVolare in Cina

 

 

Dagli aeroporti alle città: 

Pechino-Capitale (PEK)  |  Pechino-DaXing (PKX)

Shanghai-Pudong (PVG)  |  Shanghai-HongQiao (SHA) 

Hong Kong (HKG)  |  Guangzhou (CAN) 

 

Tokyo Narita (NRT)  |  Tokyo Haneda (HND)

Osaka Kansai (KIX)

 

Articoli correlati:

Informazioni e consigli per organizzare il viaggio:  in Cina  |  in Giappone 

Scali:  a Pechino  |  a Shanghai

Viaggio a Tokyo e Pechino di 10 giorni

Biglietti plurigiornalieri JRP (come viaggiare in treno in Giappone risparmiando tempo e denaro)

Convenienza dei biglietti JRP (valutazioni per itinerari comuni di 7, 10, 12, 14, 18 e 21 giorni; confronto delle soluzioni di viaggio con biglietti JRP di diversa durata; soluzioni con itinerari di volo multi-tratta)