In questo articolo presentiamo l'itinerario da noi consigliato per il primo viaggio in Giappone. Si tratta di un itinerario classico, che tocca molte delle mete imperdibili del Giappone. 

La traccia fornita si riferisce a un viaggio della durata di due settimane ma ulteriori indicazioni aiutano a preparare itinerari di 10 e 20 giorni.

 

 

 

Viaggio in Giappone: visita a Kanazawa
Kanazawa, magnifica città storica nella regione del Chubu

 

Indice

 

  • Dove andare in Giappone (località adatte al primo viaggio in Giappone: Tokyo, Kanazawa, Kyoto, Nara, Osaka, Hiroshima; consigli per escursioni a breve raggio)

  • Itinerario consigliato (direzione, durata, ripartizione del tempo a disposizione, descrizione di un viaggio di 14 giorni; consigli per itinerari di 10 e 20 giorni)

 

 

Primo viaggio in Giappone: dove andare

Visitare il Giappone: il rituale del koyo
Kyoto in autunno

Nel caso si sia al primo viaggio in Giappone, il nostro consiglio è quello di organizzare un itinerario che tocchi Tokyo, Kanazawa, Kyoto, Nara, Osaka e Hiroshima.

Kyoto, Tokyo e Nara sono capitali storiche del Giappone. Per la bellezza e rilevanza artistica e culturale dei siti storici e religiosi che custodiscono le tre città vanno considerate mete imperdibili di un viaggio in Giappone.

Le altre destinazioni offrono l'opportunità di scoprire una grande varietà di aspetti del paese. A Kanazawa è possibile immergersi nell'atmosfera placida e nostalgica di quartieri in stile tradizionale e ammirare il giardino Kenroku-En; a Osaka si vive la notte, si mangia bene e a prezzi modici, si scopre un Giappone più "alla buona"; a Hiroshima si aprono scorci sulla tragica storia recente.

Per quanto riguarda le escursioni in giornata le possibilità sono molte e varie; il nostro consiglio per un primo viaggio è quello di includere Nikko o Kamakura vicino a Tokyo, Shirakawa-go vicino a Kanazawa, il Monte Koya o Himeji vicino a Osaka.

Indice

Itinerario di viaggio in Giappone di 14 giorni

L'itinerario proposto di seguito è pensato per chi ama viaggiare senza fretta, per comprendere e osservare.

 

Viaggio in Giappone di 14-20 giorni: mappa dell'itinerario
Mappa dell'itinerario (sono escluse le escursioni in giornata)

 

Luogo di partenza

Il viaggio ha inizio e conclusione a Tokyo. Chi riesce a trovare un itinerario di volo multi-tratta conveniente può iniziare il viaggio a Tokyo e concluderlo a Osaka.

 

Durata del viaggio

Di seguito assumiamo che si abbiano a disposizione due settimane piene. A seconda degli orari dei voli di ingresso e uscita e i tempi di trasferimento da e per gli aeroporti, la durata complessiva del viaggio può essere superiore (15-16 giorni).

Consigliamo di ripartire il tempo a disposizione secondo il seguente programma:

 

Programma del viaggio

Destinazione

Permanenza (giorni)

Tokyo (siti storici, religiosi e culturali ad Asakusa, Ueno e Chiyoda, distretto dell'elettronica e della cultura contemporanea di Akihabara, distretto commerciale di Ginza, quartieri moderni di Shibuya e Shinjuku) - Escursione a Nikko oppure Kamakura 3 e ½
Kanazawa (Castello, Giardino Kenroku-En, quartieri tradizionali, dimore storiche) 1 e ½
Kyoto (templi e santuari a Kita e Higashiyama, paesaggio culturale di Arashiyama, quartieri storici di Ponto-cho e Gion, centro città, Castello di Nijo, Fushimi Inari Taisha) 4
Nara (siti storici e religiosi del Parco di Nara, Sacro Bosco del Grande Santuario di Kasuga) 1
Osaka (Castello di Osaka, Grande Santuario di Sumiyoshi, area commerciale di Namba e Dotombori) 1
Hiroshima e Itsukushima (Miyajima) (siti storici legati all'attacco atomico, Giardino Shukkei-En; templi e santuari di Itsukushima, pendici del Monte Misen) 1 e ½

 

Approssimativamente 3 mezze giornate sono assorbite dai trasferimenti tra le varie località (Tokyo - Kanazawa - Kyoto, Kyoto - Hiroshima e Hiroshima – Tokyo).

Le tratte più brevi, con durata inferiore a 3 ore, non incidono in maniera significativa sul programma delle visite poiché gli spostamenti possono essere compiuti di sera.

 

Viaggio in Giappone: visita al Tempio Kinkaku-Ji, Kyoto
Kyoto, Tempio Kinkaku-Ji (Rokuon-Ji)

 

Traccia dell'itinerario 

Giorno

Tappe

 1 - 3  Tokyo (di cui un giorno dedicato a un'escursione)
 4  ½ giornata per il trasferimento a Kanazawa e visita nel pomeriggio
 5  Kanazawa
 6 - 10  Kyoto ed escursione di un giorno a Nara
 11  Osaka
 12  ½ giornata per il trasferimento a Hiroshima e visita nel pomeriggio al centro di Hiroshima
 13  Miyajima
 14  ½ giornata per il trasferimento da Hiroshima a Tokyo 

Indice

 

Descrizione del viaggio

1° giorno - Tokyo (Chiyoda, Shibuya, Shinjuku)

Viaggio in Giappone; 1° giorno: visita a Tokyo (Chiyoda, Shibuya, Shinjuku)

 

L'ingresso in Giappone avviene attraverso Tokyo. Considerati i probabili disagi causati dal cambiamento di fuso orario, per il primo giorno consigliamo di limitarsi a una semplice passeggiata in città. A chi è in forma consigliamo di visitare il Giardino orientale del Palazzo Imperiale. In serata si può vedere un quartiere a scelta tra Shinjuku e Shibuya.

2° giorno - Tokyo (Asakusa, Ueno)

Viaggio in Giappone; 2° giorno: visita a Tokyo (Asakusa, Ueno)

 

Nel secondo giorno si può visitare Ueno (il parco di Ueno, il vicino Museo nazionale di Tokyo) e il tempio Senso-Ji ad Asakusa. Chi non si trattiene a lungo nel museo può recarsi al Santuario di Meiji. Nel tardo pomeriggio si può vedere il vivace quartiere di Shinjuku.

3° giorno - NikkoTokyo

Viaggio in Giappone; 3° giorno: visita a Nikko (Area Sannai)

 

Il terzo giorno è dedicato a un'escursione a Nikko o Kamakura. In entrambe le località si possono visitare numerosi templi di grande valore storico e artistico.

Una bella cena in un ristorante tipico conclude la giornata. I più giovani possono avventurarsi nei quartieri delle mode giovanili (Harajuku, Akihabara, Shibuya).

4° giorno - Kanazawa (Kazuemachi, Higashichaya)

Viaggio in Giappone; 4° giorno: visita a Kanazawa (Kazuemachi, Higashichaya)

 

La mattina del quarto giorno è dedicata al trasferimento a Kanazawa. Nel pomeriggio è possibile una passeggiata nel centro della città; da vedere il mercato locale di Omicho e i quartieri tradizionali di Kazuemachi e Higashichaya.

Una bella cena, possibilmente in una locanda tradizionale, conclude la giornata.

5° giorno - Kanazawa (Kenroku-En, castello, Nagamachi)

Viaggio in Giappone; 5° giorno: visita a Kanazawa (Kenroku-En, Kanazawa-Jo, Nagamachi)

 

Il quinto giorno di viaggio è dedicato interamente alla scoperta di Kanazawa. Un itinerario di visita tipico tocca il Castello di Kanazawa, il magnifico giardino Kenroku-En e una dimora tradizionale.

6° giorno - Kyoto (Nakagyo, Pontocho, Gion)

Viaggio in Giappone; 6° giorno: visita a Kyoto (Nakagyo, Pontocho, Gion)

 

Di buon mattino si prende un treno per Kyoto. All'una è possibile iniziare la visita a Kyoto. Per il primo giorno consigliamo una visita poco impegnativa, nella città profana: una bella passeggiata nel centro permette di vedere il caratteristico quartiere di Gion e il mercato di Nishiki. Una deliziosa cena a Pontocho conclude la serata.

7° giorno - Kyoto (Kita, Ukyo, Sakyo)

Viaggio in Giappone; 7° giorno: visita a Kyoto (Kita, Ukyo, Sakyo)

 

Il secondo giorno a Kyoto prevede una giornata piena e intensa. Si comincia con alcuni dei più bei templi della parte settentrionale della città. Imperdibili il Kinkaku-Ji, il Ryoan-Ji. Possibile anche aggiungere la visita al Ninna-Ji o al Santuario di Kitano Tenmangu.

Nel pomeriggio si ritorna a Higashiyama per visitare il Ginkaku-Ji e il Sentiero del Filosofo. Se si viaggia in primavera, la visione della fioritura dei ciliegi regala qui emozioni indescrivibili.

8° giorno - Kyoto (Higashiyama)

Viaggio in Giappone; 8° giorno: visita a Kyoto (Higashiyama)

 

Il terzo giorno a Kyoto è dedicato a una parte della vasta area di Higashiyama. Il nostro consiglio è quello di visitare il Kiyomizu-dera, i viali Sannenzaka e Ninenzaka, il Kodai-Ji e il Santuario di Yasaka.

9° giorno - Nara (siti storici e religiosi del Parco di Nara)

Viaggio in Giappone; 9° giorno: visita a Nara (Nara-Koen)

 

Un'intera giornata è dedicata a Nara. Sarebbe bene pernottarvi ma l'esiguità del tempo a disposizione e la scomodità di cambiare alloggio possono sconsigliarlo.

Nell'ambito di un'escursione in giornata da Kyoto, conviene limitarsi all'area del Parco di Nara. Un itinerario di visita classico include il tempio Kofuku-Ji, il giardino Isui-en, il tempio Todai-Ji e il Santuario di Kasuga. Da vedere anche l'area attorno al Todai-Ji nonché il Museo nazionale di Nara.

10° giorno - Kyoto (Arashiyama, Fushimi Inari Taisha)

Viaggio in Giappone; 10° giorno: visita a Kyoto (Arashiyama, Fushimi Inari Taisha)

Visita a Kyoto: Fushimi Inari Taisha

 

Durante l'ultimo giorno a Kyoto si visitano il Castello di Nijo e l'area di Arashiyama. In quest'ultima è possibile ammirare un incantevole paesaggio culturale dove l'opera dell'uomo si inserisce in armonia in un ambiente naturale di rara bellezza.

Tra i tanti templi e santuari imperdibili il Tenryu-Ji e il Daikaku-Ji.

Il primo ha grande rilevanza storica e culturale ed è un capolavoro dell'architettura religiosa giapponese. Magnifici il giardino e il vicino boschetto di bambù.

Il Daikaku-Ji merita particolare attenzione per il particolare significato culturale che esprime. Fu infatti creato come ideale rappresentazione del paesaggio del Lago DongTing (洞庭湖, tra HuNan e HuBei), scenario centrale nella cultura e nella mitologia della Cina, ricorrente in innumerevoli opere d'arte nelle nazioni dell'Estremo Oriente.

Nel tardo pomeriggio si visita il meraviglioso Santuario di Fushimi Inari, luogo di culto dall'atmosfera mistica e affascinante immerso nella Natura.

11° giorno - Osaka (Sumiyoshi Taisha, castello, Umeda, Namba)

Viaggio in Giappone; 11° giorno: visita a Osaka (Sumiyoshi Taisha, castello, Umeda, Namba)

 

Un giorno intero è dedicato a Osaka. La visita alla città può avvenire come escursione in giornata da Kyoto oppure, se volete assaporare la notte di Osaka, potete pernottarvi.

A Osaka è possibile visitare il grande castello, il Grande Santuario di Sumiyoshi oppure semplicemente i quartieri commerciali e il distretto della vita notturna dove indugiare nel passatempo preferito degli abitanti del luogo, la gozzoviglia.

12° giorno - Hiroshima (siti legati all'attacco atomico)

Viaggio in Giappone; 12° giorno: visita a Hiroshima (siti legati all'attacco atomico)

 

Di buon mattino (non più tardi delle 7) si prende un treno per Hiroshima. Chi ama la cultura tradizionale può includere una breve tappa (2-3 ore) a Himeji, dove è possibile ammirare una delle più grandiose opere di architettura militare del Giappone, il Castello di Himeji.

Idealmente, alle due è possibile iniziare la visita alla città. La meta della giornata è naturalmente il Parco del Memoriale della pace.

13° giorno - Miyajima (Santuario di Itsukushima, Monte Misen)

Viaggio in Giappone; 13° giorno: visita a Miyajima (Santuario di Itsukushima, Monte Misen)

 

Nelle prime ore del mattino ci si reca nella suggestiva isola di Miyajima. E' possibile trascorrere qui l'intera giornata e pernottarvi oppure ritornare nel pomeriggio a Hiroshima.

14° giorno - Tokyo (Akihabara, Ginza, Omotesando)

Viaggio in Giappone; 14° giorno: visita a Tokyo (Akihabara, Ginza, Omotesando)

 

L'ultimo giorno vede il ritorno nella capitale giapponese. Il pomeriggio può essere dedicato ad acquisti di prodotti tipici o a un'ultima visita.

Tra le vie e le zone degli acquisti più popolari consigliamo Omotesando, Takeshita-dori e Ginza.

 

Consigli per possibili varianti

L'itinerario consigliato tocca molte delle destinazioni imperdibili del Giappone. E' un itinerario pensato per chi ama viaggiare con relativa calma, osservando, cercando di comprendere ciò che si vede.

Le persone più dinamiche possono fare scelte diverse:

  • Giorno 3: entrambe Nikko e Kamakura meritano una visita; tra le due località quest'ultima è quella più vicina a Tokyo;

  • Giorno 11: in luogo di Osaka è possibile visitare il Monte Koya, anche pernottando in un tempio buddhista, oppure Uji;

  • Giorni 11 e 12: è possibile visitare prima Miyajima e poi Hiroshima. La scelta dipende dal programma di visita alle due località.

 

Da visitare durante un viaggio in Giappone: il Grande Santuario di Ise
Ise, un santuario presso il Grande Santuario di Ise, subito dopo la rituale ricostruzione (Shikinen Sengu) del 2013; sulla sinistra l'area dove lo stesso santuario dopo essere demolito verrà nuovamente edificato (nel 2033)

 

Itinerario in Giappone: visita a Nagoya
Nagoya, Santuario di Atsuta

 

Viaggio in Giappone: visita al Castello di Himeji durante il trasferimento tra Osaka e Hiroshima
Himeji, Castello, sontuosa opera di ingegneria militare  visitabile durante il trasferimento tra Osaka e Hiroshima

 

Viaggio in Giappone: visita a Uji
Uji, cittadina storica a breve distanza da Kyoto, Nara e Osaka

Indice

 

Con più o con meno giorni: come scegliere gli itinerari

Se avete qualche giorno in meno o in più, vi suggeriamo di considerare l'itinerario di due settimane qui consigliato come una traccia di riferimento. Apportare modifiche a questa traccia è molto semplice.

 

Itinerari di 10 giorni

Avendo a disposizione solo dieci giorni occorre fare alcune dolorose rinunce ma è comunque possibile muoversi tra Tokyo e Hiroshima.

 

Viaggio in Giappone - Itinerari di 10 giorni

Itinerario tra Tokyo e Osaka

Itinerario tra Tokyo e Hiroshima

 Tokyo, Nikko (3)

Kanazawa (2)

Kyoto, Nara, Osaka (5)

Tokyo, Nikko (3)

Kyoto, Nara, Osaka (5)

Himeji, Hiroshima e Miyajima (2)

  

Itinerario nei dintorni di Nikko: Aizu Wakamatsu
Aizu Wakamatsu, città storica della regione del Tohoku, nell'empireo del Giappone tradizionale

  

Itinerari di 20 giorni

Con 20 giorni a disposizione si può seguire il percorso classico descritto in questa pagina aggiungendo una o due tappe.

Tra quelle consigliate:

  • Takayama e Shirakawa-go, amene località nelle Alpi Giapponesi

  • Hakone, Kamakura e le località nei dintorni del Monte Fuji

  • Yoshinoyama (durante la fioritura dei ciliegi, nella prima metà di aprile)

  • Aizu Wakamatsu (con estensione del soggiorno a Nikko a due giorni)

 

Viaggio in Giappone: visita al Monte Yoshino
Monte Yoshino, Tempio Chikurin-In, giardino

 

Viaggio in Giappone - Itinerari di 20 giorni

Itinerario lento

Itinerario naturalistico

Tokyo, Nikko, Kamakura (5)

Nagoya, Ise (2)

Takayama, Shirakawa-go (2)

Kanazawa (2)

Kyoto, Nara, Koyasan, Osaka (7)

Himeji, Hiroshima, Miyajima (2)

Tokyo, Hakone (5)

Nikko e Aizu Wakamatsu (3)

Kanazawa, Penisola di Noto, Takayama, Shirakawa-go (5)

Kyoto, Nara, Koyasan (7)


Indice

 

Prossima destinazione

Guida al primo viaggio:  Cina  |  Vietnam

 

Valutazione attuale: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active