Ji
Su
Si
Miao

Tra i paesi in Estremo Oriente, la Corea è quello che più efficacemente ha promosso all'estero l'esperienza del soggiorno presso templi buddhisti.

Praticamente in ogni area del paese è possibile trovare un tempio in cui compiere questa interessante esperienza, tanto nelle zone più remote e selvagge quanto nel cuore delle grandi città, tra cui Seoul e Busan.

Soggiornare presso un tempio buddhista appagherà sia chi intende avvicinarsi alla meditazione sia chi semplicemente vuole fare esperienza di uno stile di vita frugale ed essenziale, allontanarsi dalle frenesie e dai conflitti del mondo contemporaneo e ottenere una comprensione più profonda di molti aspetti della cultura coreana.

 

 

Viaggio in Corea: visita al Tempio Bulguksa
Antico Tempio di Bulguksa, Gyeongju

 

Viaggio a Seoul: visita al Tempio Jogyesa
Tempio Jogyesa, Seoul

Tipologie di esperienza

L'esperienza del soggiorno presso i templi coreani è molto ampia e va ben al di là del semplice pernottamento o della partecipazione a sessioni di meditazione e preghiera.

Vengono offerte numerose attività, da quelle più strettamente connesse con la via religiosa a quelle di carattere prettamente culturale.

In verità, c'è chi lamenta un'eccessiva concessione ai bisogni del turista un po' superficiale. In ogni caso, molto dipende dalle proprie scelte e dalla propria disposizione di spirito.

 

Attività offerte presso i templi

Tra le attività più frequentemente proposte rientrano le seguenti:

  • visita guidata ai templi

  • sessioni di meditazione

  • colloqui coi monaci

  • copiatura dei sutra

  • calligrafia e arti tradizionali

  • cerimonia del tè

  • lezioni di cucina devozionale buddhista

  • camminate nei boschi

 

Programmi offerti

 

Visita breve diurna

Programmi di un solo giorno includono generalmente brevi attività di carattere culturale. Tra di esse quelle più comuni sono le seguenti:

  • visita guidata ai templi

  • introduzione alla meditazione

  • cerimonia del tè

 

Visita con pernottamento

Visite con pernottamento introducono alla vita nei monasteri buddhisti. Il visitatore è invitato a partecipare alle cerimonie buddhiste del mattino e della sera (예불, Yebul) e prende parte ai pasti assieme ai monaci.

Il tempo rimanente è dedicato ad altre attività oppure lasciato nella libera disposizione del visitatore.

 

Viaggio in Corea: soggiorno presso templi buddhisti
Un pasto di cucina vegetariana devozionale

 

Etichetta da osservare

 

Norme sull'abbigliamento

E' necessario essere vestiti in maniera decorosa e morigerata, nel rispetto dei luoghi e della cultura da cui si viene accolti.

Da evitare pantaloncini corti, gonne, abiti senza maniche e scollature. I vestiti dovrebbero essere puliti, semplici e privi di colori sgargianti. Da evitare anche il trucco, profumo e monili.

All'interno dei templi è bene indossare le calze ma sono ovviamente proibite le scarpe.

 

Norme generali di comportamento

In qualsiasi momento la condotta deve seguire un ideale di modestia e autocontrollo. Da evitare qualsiasi forma di disturbo, comprese manifestazioni di affetto.

 

Cosa fare:

  • mantenere il silenzio

  • salutare altre persone con un mezzo inchino

  • assumere la postura chasu (tenere la mano sinistra nella destra di fronte al ventre) in presenza dei monaci e quando si cammina

 

Cosa non fare:

  • consumare bevande e cibo (soprattutto se di origine animale) al di fuori delle aree designate

  • fumare

  • scattare foto all'interno dei templi, salvo quando accordato su richiesta

 

Viaggio a Busan: visita al Tempio Beomeosa
Tempio Beomeosa, Busan
Viaggio in Corea: visita a Busan
Insegna della Sala principale di culto (Daeungjeon) del Tempio Beomeosa

 

Comportamento nella sala principale di culto

Di seguito le principali norme di comportamento da osservare quando si entra nella sala principale di culto:

  • entrare attraverso la porta laterale destra o sinistra, mai attraverso quella centrale

  • togliersi le scarpe e riporle in maniera ordinata, verso l'esterno

  • evitare qualsiasi rumore e muoversi con attenzione

  • inchinarsi di fronte al Buddha con le mani giunte davanti al petto, sia all'entrata sia all'uscita

  • evitare la parte centrale della sala, di fronte al Buddha

  • compiere tre inchini profondi quando si entra per prendere parte alle cerimonie

  • evitare di sdraiarsi o sedersi sulla soglia di una porta

  • evitare di passare dinnanzi a chi è in preghiera; se proprio necessario, farlo rapidamente e non prima di aver compiuto un piccolo inchino con le mani giunte

 

Soggiorno presso templi buddhisti in Corea: ufficio centrale a Seoul
Sede dell'ufficio per la promozione del soggiorno presso templi buddhisti in Corea, distretto di Jongno, Seoul

 

Ufficio per la promozione del soggiorno presso templi buddhisti in Corea

Di fronte al tempio Jogyesa, nel centro di Seoul, si trova l'ufficio centrale del servizio di soggiorno presso templi buddhisti.

Offre informazioni dettagliate e la possibilità di prenotare il soggiorno presso i templi iscritti al programma.

Nel ristorante Balwoo Gongyang è possibile fare esperienza della cucina normalmente servita presso i templi.

Indirizzo: 56, Ujeongguk-ro, Jongno-gu, Seoul

 

Sito ufficiale del programma

in coreano  |  in inglese

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive