Nell'area dell'Asia Orientale pochi paesi possono offrire uno scenario più bello per il viaggiatore centauro. Viaggiare in moto in Vietnam tuttavia è pericoloso ed è assolutamente sconsigliato ai principianti.

Chi sceglie questa via deve organizzare il viaggio con cura, scegliendo gli itinerari in base al periodo dell'anno e prevedendo delle soluzioni di ripiego.

In questa pagina diamo informazioni sintetiche utili a introdurre il tema.

 

Come viaggiare in Vietnam: in moto, il modo più affascinante
La moto offre l'esperienza di viaggio più vicina allo stile locale. Non c'è modo migliore per esplorare litorali e valli remote

 

Requisiti normativi

Per informazioni sulle condizioni correnti alle quali è consentito a un cittadino straniero guidare auto e moto in Vietnam vi rimandiamo al sito viaggiaresicuri.it (Vietnam | sezione "Mobilità").

Contratti di assicurazione di viaggio normalmente subordinano l'efficacia della copertura al possesso della patente internazionale. Queste circostanze vanno verificate con cura.

 

Brevi distanze: noleggio presso ostelli e alberghi

Ostelli e piccoli alberghi mettono a disposizione dei loro ospiti moto, solitamente automatiche o semiautomatiche, a tariffe di 100.000-120.000 dong al giorno.

Si possono raggiungere anche i 150.000 dong presso le isole.

 

Lunghe distanze: acquisto e rivendita delle moto

Tra i viaggiatori stile zaino in spalla che si trattengono nel paese per lunghi periodi è molto comune l'acquisto di mezzi usati. Questa scelta, per alcuni più affascinante del noleggio, porta con sé non pochi problemi, ossia:

Acquisto e rivendita delle moto per un viaggio in Vietnam
Vecchio modello di Honda comunemente proposto (appioppato) ai turisti. Il fascino di simili ferri vecchi per molti pare sia irresistibile ma bisogna considerare che sono spesso una collezione di parti non originali rabberciate in qualche modo
  • la perdita di tempo nell'acquisto e nella successiva rivendita, che spesso devono avvenire in pochi giorni e quindi per forza sotto pressione;

  • l'eventuale necessità di interventi di manutenzione, spesso su mezzi con parti meccaniche non originali.

Il costo delle moto usate più comunemente reperibili sul mercato (turistico) va dai 250 ai 400 euro. Molti acquistano la moto a Città di Ho Chi Minh e la rivendono a Hanoi, a volte guadagnandoci pure qualche spicciolo.

Chi ha l'occhio clinico può propendere per l'acquisto ma bisogna considerare che tra i residenti stranieri di lunga data e tra gli abitanti locali è molto raro vedere qualcuno che usa le moto tipicamente comprate e rivendute dai turisti. Simili ferri vecchi sopravvivono solo nelle aree rurali più arretrate.

 

Viaggio in moto: percorso nella Provincia di Ha Giang
Provincia di Ha Giang, un'area prediletta dai motociclisti; le strade sono molto pericolose e gli incidenti frequenti

 

Lunghe distanze: noleggio delle moto

Il mercato del noleggio delle moto in Vietnam per turisti e residenti stranieri è ormai maturo e dominato da compagnie serie e affidabili.

La strada del noleggio è quella più adatta a chi non vuole affrontare disagi e inconvenienti. Le migliori compagnie mettono a disposizione moto di diversa categoria, per tutte le esigenze e in buone condizioni. Sono disponibili anche garanzie e forme di assistenza avanzate.

Gran parte delle società rende possibile noleggiare la moto in una località e riconsegnarla in un'altra.

Il costo per il noleggio di una moto con ritiro a Città di Ho Chi Minh e riconsegna a Hanoi (o viceversa) ammonta a 300-500 euro al mese. Il prezzo dipende da numerosi fattori tra cui la tipologia del ciclomotore.

 

Pericoli di un viaggio in Vietnam: guida sulle statali
Corsia riservata alle moto (xe may) e alle biciclette (xe dap) sulla Statale QL1D, tra Qui Nhon e Tuy Hoa; in generale la guida sulle strade principali è piuttosto pericolosa ed è sconsigliata ai principianti

 

Scelta della moto

I puristi potrebbero trovarsi in imbarazzo o soffrire ma per la scelta della moto è consigliabile propendere per Honda e Yamaha. La ragione è che in Vietnam, ovunque ci si trovi, non si è mai troppo lontani da qualcuno che sappia riparare una moto giapponese.

Diverso è il discorso se ci si muove in gruppi organizzati. In tal caso la libertà è massima.

 

Costi del viaggio in moto

Come anticipato, sia che acquistiate sia che noleggiate il mezzo, procurarsi la moto per un mese comporta una spesa di 300-500 euro.

Il carburante costa poco e per itinerari e modelli di moto comuni non si spende mai più di 4-5 euro al giorno.

Un pieno ha un costo di meno di 150.000 dong. A seconda delle condizioni della strada, della stagione, del tipo di moto e del carico, con un pieno si fanno tra i 150 e i 250 km.

Viaggiando in moto ci si trova spesso a dormire in località non turistiche, dove gli alberghi a gestione familiare (nha nghi) sono particolarmente economici (ma ovviamente spartani). Per questa voce di spesa è possibile prevedere un costo di 10-15 euro a camera.

Lo stesso vale per il costo dei pasti, che fuori dei contesti turistici è sensibilmente inferiore. Praticamente ovunque è possibile fare un pasto completo con 1,5-3 euro.

 

Approfondimenti:

Pericoli e precauzioni da osservare durante un viaggio in Vietnam (pericoli più comuni, consigli per ridurre i rischi) 

Viaggio in Vietnam classico da sud a nord  (itinerario di 14 -15 giorni adatto a ogni periodo dell'anno)

Consigli per l'organizzazione di un viaggio in Vietnam (informazioni per organizzare itinerari in ogni stagione dell'anno in totale autonomia)

 

Valutazione attuale: 0 / 5

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive