In questo articolo diamo informazioni e consigli utili a organizzare escursioni a Kyoto a partire dalla città di Osaka.

L'articolo comprende informazioni essenziali utili a scegliere dove alloggiare, come viaggiare e come impostare gli itinerari di visita a Kyoto.

Per quanto riguarda tracce di itinerari di 2 e 3 giorni rimandiamo agli articoli specifici.

 

A meno che si prenoti con sufficiente anticipo, trovare buone soluzioni di alloggio a Kyoto può risultare difficile. Nei periodi di alta stagione e durante le maggiori festività buona parte degli alberghi registra il tutto esaurito e ci si trova nella spiacevole circostanza di dover scegliere tra alloggi di qualità scarsa e in pessima posizione. Particolarmente critico il periodo tra fine marzo e inizio aprile, quando avviene la fioritura dei ciliegi, e quello attorno alla seconda metà di novembre, quando gli aceri virano al rosso.

In questi casi una scelta sensata è quella di prendere alloggio nella vicina città di Osaka. Purché ci si organizzi bene, visitare Kyoto con escursioni in giornata da Osaka non è troppo disagevole e si rivela un'ottima scelta per contenere i costi (con risparmi anche superiori al 30% sui costi di alloggio).

Kyoto dista da Osaka circa 1 ora. Numerose linee ferroviarie permettono di viaggiare tra Osaka e Kyoto in maniera rapida ed economica. Le varie ferrovie collegano diverse parti delle città.

Come è facilmente immaginabile, per evitare di appesantire il viaggio con spostamenti lunghi e tediosi si rende necessario scegliere un albergo a Osaka dal quale sia facile raggiungere le stazioni ferroviarie.

 

Osaka: Osaka-Jo
Parco del Castello di Osaka

 

Itinerari di visita a Kyoto: dove andare e che luoghi visitare

Se vi attenete alle indicazioni di seguito esposte, potrete organizzare i vostri itinerari di visita a Kyoto come se vi soggiornaste. Un'organizzazione efficiente permette quindi di non doversi accontentare di itinerari più brevi o meno intensi.

 

Per la scelta degli itinerari di visita a Kyoto rimandiamo ai seguenti articoli di dettaglio:

3 giorni a Kyoto  |  4 giorni a Kyoto

Visitare Kyoto in autunno

 

Raggiungere Osaka in treno: la stazione di Shin-Osaka
Stazione di Shin-Osaka

 

Come viaggiare tra Osaka e Kyoto: quale linea ferroviaria utilizzare

Numerose linee ferroviarie collegano diverse aree di Kyoto e Osaka. La scelta quindi dipende dalla località di partenza e quella di arrivo, da quanto si è disposti a spendere e dall'eventuale disponibilità di un biglietto turistico.

 

Treni ordinari, treni ad alta velocità

Il viaggio in treno tra Osaka e Kyoto a bordo dei treni ordinari dura 30-45 minuti. I treni veloci coprono la tratta in soli 15 minuti ma sono costosi e partono dalla stazione di Shin-Osaka, situata in una zona non centrale di Osaka. L'uso dei treni veloci è conveniente solo se si dispone di un biglietto plurigiornaliero JRP.

 

Treni ordinari (linee JR, Hankyu. Keihan)

Tre reti ferroviarie consentono di muoversi tra Osaka e Kyoto (rete ferroviaria nazionale JR, Keihan e Hankyu).

Le tre linee collegano diverse parti di Osaka e Kyoto. La scelta della ferrovia da adoperare dipende quindi dal programma di visita a Kyoto.

 

In generale:

  • Linea Kyoto (rete ferroviaria nazionale JR): offre l'opzione di viaggio più conveniente per chi vuole raggiungere la Stazione di Kyoto (da cui partono gli autobus turistici diretti ai principali luoghi di interesse di Kyoto);

  • Linea principale Keihan: offre l'opzione di viaggio più conveniente per chi vuole raggiungere Higashiyama (Kyoto est). Facile includere lungo il tragitto una visita al Santuario di Fushimi Inari oppure alla cittadina di Uji;

  • Linea Hankyu-Kyoto: offre l'opzione di viaggio più conveniente per chi vuole raggiungere Arashiyama (Kyoto ovest). Facile includere lungo il tragitto una visita alla Villa Imperiale di Katsura.

 

Informazioni dettagliate sono contenute negli articoli dedicati:

Da Osaka a Kyoto: quale linea ferroviaria scegliere (quattro soluzioni di viaggio a confronto)

Visitare Higashiyama (Kyoto) con escursioni in giornata da Osaka (itinerari a partire dalle stazioni della Linea Keihan)

 

A che ora cominciare le escursioni

Soprattutto nel caso di un viaggio in inverno (quando le giornate sono brevi), vi consigliamo di partire da Osaka non più tardi delle 7:00.

 

Stazione di Kyobashi della Linea circolare JR
Insegna della Stazione di Kyobashi della Linea Circolare di Osaka (Osaka-Kanjo-sen, rete nazionale JR); la stazione è facilmente raggiungibile da Umeda, Namba e altri quartieri di Osaka. E' punto di partenza ideale per escursioni in giornata a Kyoto
Da Osaka a Kyoto spendendo poco: partenze dalla Stazione di Kyobashi
Stazione di Kyobashi, lungo la Linea principale Keihan che collega Osaka alla parte orientale di Kyoto. Nei dintorni della stazione sono vari buoni alberghi; piacevole la vicinanza al Parco del Castello di Osaka

 

Dove alloggiare a Osaka: ubicazioni convenienti per visitare Kyoto

La scelta che lascia maggior libertà d'azione è quella di alloggiare in una zona da cui sia possibile raggiungere stazioni servite da tutte e tre le compagnie ferroviarie che collegano Osaka e Kyoto (JR, Keihan, Hankyu).

L'ubicazione che garantisce questo vantaggio è Umeda (Kita), nel centro settentrionale di Osaka. A Umeda si trovano la Stazione di Osaka (da cui parte la linea per Kyoto) e la Stazione di Osaka-Umeda della rete Hankyu. Queste due stazioni distano pochi passi l'una dall'altra e sono comunicanti.

Da Umeda è possibile raggiungere la Stazione di Kyobashi con i treni della Linea circolare di Osaka. Si prosegue poi fino a Kyoto con i treni della società Keihan.

Buona anche l'idea di alloggiare a Fukushima, quartiere a ovest di Umeda. Qui si ha accesso alla Stazione di Osaka (tramite la linea circolare) e alla Stazione di Nakanoshima (rete Keihan). A Fukushima sono ostelli e alberghi economici.

 

Alberghi a Umeda consigliati - Osaka centro-nord
 per il rapporto qualità-prezzo Villa Fontaine Grand Osaka Umeda
 per la posizione Harmonie Embrassee
a Fukushima (vicino a Umeda), ostello e affittacamere Osaka Guest House U-En

 

Alberghi presso la Stazione di Kyobashi - Osaka nordest
albergo di fascia alta, per il rapporto qualità-prezzo Hotel New Otani Osaka
 per l'accessibilità Hotel Keihan Kyobashi Grande

 

Alberghi a Fukushima

A Fukushima (Osaka centro nord), per la posizione e il rapporto qualità-prezzo:

  • Osaka U-En (大阪ゲストハウス由苑) : all'interno di un edificio in stile tradizionale curato affittacamere e ostello. Sistemazioni semplici e decorose in dormitori e camere private con tatami e futon. Bagni in comune. Postazione per accesso alla rete. Spazi comuni. Bell'atmosfera. Posizione eccezionale: a breve distanza dalla Stazione di Fukushima (Linea circolare di Osaka); vicina anche la Stazione di Nakanoshima, servita dalla ferrovia che conduce a Kyoto (quartieri a est del Fiume Kamo). Vicinanza anche alla Stazione di Osaka e alle maggiori linee della metropolitana cittadina. La struttura è punto di appoggio ideale per visitare Kyoto con escursioni in giornata da Osaka.

Booking.com

 

Itinerario di visita a Kyoto di 3 giorni

Segue la traccia sintetica di un percorso di visita a Kyoto di tre giorni compatibile con escursioni in giornata da Osaka. 

 

Itinerario di visita

1° giorno

  • Partenza dalla Stazione di Kyobashi (o dalla Stazione di Yodoyabashi oppure dalla Stazione di Nakanoshima, in centro); viaggio con i treni della Linea Principale Keihan;

  • Arrivo alla Stazione di Fushimi-Inari;

  • Visita al Grande Santuario di Fushimi Inari;

  • Trasferimento in treno lungo la Linea Principale Keihan fino alla Stazione di Kiyomizu-Gojo; percorso a piedi fino al tempio Kiyomizu-dera;

  • Itinerario a piedi a Higashiyama, tra il Kiyomizu-dera e Gion:

    • Sannen-zaka;

    • Ninen-zaka;

    • Yasaka-no-To;

    • Santuario di Yasaka;

    • Visita al Kodai-Ji;

  • Visita al Mercato di Nishiki;

  • Ritorno a Osaka con partenza dalla Stazione di Gion-Shijo.

2° giorno

  • Partenza dalla Stazione di Kyobashi (o dalla Stazione di Yodoyabashi, in centro); viaggio con i treni della Linea Principale Keihan;

  • Arrivo alla Stazione di Gion-Shijo;

  • Visita a Gion;

  • Visita al Chion-In o allo Shoren-In;

  • Passeggiata lungo il Sentiero del Filosofo;

  • Visita al Ginkaku-Ji;

  • Trasferimento a piedi o in autobus (Linea 204) fino alla Stazione di Demachiyanagi;

  • Ritorno a Osaka con partenza dalla Stazione di Demachiyanagi.

3° giorno

  • Partenza dalla Stazione di Osaka-Umeda (o dalla Stazione di Juso, se si alloggia a Yodogawa); viaggio con i treni della Linea Hankyu-Kyoto;

  • Arrivo alla Stazione di Hankyu-Arashiyama;

  • Visita ad Arashiyama (itinerario di 4 ore);

  • Trasferimento fino al Ryoan-Ji in treno e a piedi (con la Linea Randen dalla Stazione di Arashiyama) o in autobus (con i mezzi della Linea 11 e la Linea 59) oppure in taxi;

  • Visita al Ryoan-Ji;

  • Trasferimento in autobus fino al Kinkaku-Ji (Linea 59);

  • Visita al Kinkaku-Ji;

  • Trasferimento in centro (Linea 59);

  • Giro serale a Pontocho o a Gion;

  • Ritorno a Osaka con partenza dalla Stazione di Kyoto-Kawaramachi.

 

Varianti

Le Ferrovie Keihan collegano Osaka, Kyoto e Uji. E' possibile quindi organizzare un percorso che dedichi mezza giornata a Uji e mezza giornata a Gion (Kyoto).

 

Per ulteriori informazioni si rimanda ai seguenti articoli:

 

Visitare Kyoto con escursioni in giornata da Osaka: 

 

Da Osaka a Kyoto: linee ferroviarie; stazioni di partenza a Osaka (rete ferroviaria nazionale, Ferrovie Keihan, Ferrovie Hankyu)
Mappa schematica delle reti ferroviarie e della metropolitana a Osaka; in evidenza le stazioni principali, la Linea Circolare di Osaka (Osaka Kanjo-sen) e le linee ferroviarie che collegano Osaka e Kyoto (Linea Kyoto, Linea principale Keihan, Linea Hankyu-Kyoto)

  

Visita guidata di Asakusa
Escursione a Kyoto