Cosa vedere a Kyoto: il giardino del Tofuku-Ji
Tofuku-Ji, tardo autunno

 

Il Tofuku-Ji è uno dei Cinque grandi templi Zen di Kyoto. Comprende edifici di grandi dimensioni immersi in un bel parco. Numerosi i giardini, assai originali, e molto pittoresco il ponte che attraversa il grande parco.

Situato nella parte del distretto di Higashiyama, un’area ricca di testimonianze del passato, il Tofuku-Ji è meta ideale di un percorso di visita tra il Grande Santuario di Fushimi Inari e il quartiere storico di Gion.

 

Tofuku-Ji: breve descrizione

Il Tofuku-Ji è uno dei templi buddhisti di maggior importanza della città di Kyoto. Nel novero dei Cinque grandi templi Zen di Kyoto, il grande tempio è di antica fondazione e custodisce opere di valore artistico. Magnifico il grande parco che diventa nel periodo tra novembre e metà dicembre uno degli scenari più avvincenti dei colori dell’autunno.

Come altri grandi templi storici, il Tofuku-Ji venne fondato da un monaco, Enni Ben’en di ritorno da un periodo di studi religiosi compiuti in Cina. La Terra di Mezzo ebbe infatti un ruolo cruciale nella formazione del clero buddhista nipponico.

 

Architetture principali del Tofuku-Ji

Il Tofuku-Ji si compone di diversi templi (a volte chiamati sotto-templi). E’ considerato quindi un complesso templare più che un singolo tempio. L’architettura dei singoli templi crea un insieme armonioso. Difficile agli occhi del profano distinguere differenze e peculiarità. Il visitatore comune trova spesso nei giardini del Tofuku-Ji l’elemento più interessante.

 

Tempio Tofuku-Ji (Kyoto): corridoio coperto nel bosco
Tofuku-Ji; due ponti attraversano il grande parco

 

Sanmon

Tra le architetture del Tofuku-Ji spicca certamente il Sanmon, grande portale a tre luci, tra i più antichi portali di questo genere in Giappone. Quella che si può ammirare è una ricostruzione del 1425. All’interno dipinti di eminenti artisti.

 

Templi da visitare a Kyoto: il Tofuku-Ji
Tofuku-Ji, Sammon

 

Giardini

In effetti la particolare natura e disposizione dei giardini, il loro svilupparsi su più livelli e la presenza di punti di osservazione privilegiati nei due ponti coperti (Tsuten-Kyo e Gaun-Kyo) che li attraversano, sono motivi di interesse e determinano un modo nuovo e originale di apprezzare la raffinata arte del giardino paesaggistico.

Alcuni giardini sono opere molto recenti, di un periodo di intenso rinnovamento dell’arte del giardino giapponese.

Assai peculiari i giardini della residenza dell’abate (Ho-Jo), uno lungo ogni lato dell’edificio.

Celebre il giardino con motivo a scacchiera (a muschi e pietre). Interessantissimo il bel giardino secco, di sole pietre, che riproduce scenari di montagne sacre della Cina.

 

Tsuten-Kyo

Lo Tsuten-Kyo è il caratteristico ponte coperto che attraversa il parco del Tofuku-Ji. Conduce dal nucleo centrale del complesso templare al piccolo tempio dedicato al fondatore.

L’angusta valle solcata dal ponte ospita numerosi aceri che in autunno danno l’immagine di un fuoco ardente. Il visitatore può camminare sul ponte e scendere poi nel giardino. In fondo alla valle scorre un bel ruscelletto.

Poiché il ponte passa in mezzo ad alti aceri, percorrere il tempio in autunno immerge il visitatore in un caleidoscopio di tinte di giallo, arancio e rosso, un quadro sempre cangiante e di straordinario fascino.

 

Funda-In

Un bel giardino storico (detto “della gru e della tartaruga”) può essere ammirato presso il Funda-In, tempio ausiliario dedicato a una famiglia nobile (gli Ichijo). Magnifica la stanza del tè, con la caratteristica finestra circolare.

 

Consigli per la visita al Tofuku-Ji

Il Tofuku-Ji è molto grande e per visitarlo in maniera non superficiale occorrono non meno di 3 ore. Chi ha meno tempo può solo compiere un breve giro tra gli edifici maggiori e il parco degli aceri.

 

Tempio Tofuku-Ji (Kyoto): aceri nei colori dell'autunno
Tempio Tofuku-Ji (Kyoto): aceri nei colori dell'autunno

 

Itinerari con visita al Tofuku-Ji

La visita al Tofuku-Ji è spesso parte di un percorso attraverso Higashiyama sud. Questa può essere limitata al distretto di Higashiyama, muovendo tipicamente tra Gion e il Tofuku-Ji con passaggio dal Sanjusangen-Do oppure svolgersi fino al distretto di Fushimi, più a sud, dove è il celebre Fushimi-Inari Taisha.

 

Come raggiungere il Tofuku-Ji

Il Tofuku-Ji può essere raggiunto facilmente in treno in autobus.

Percorsi a piedi sono adatti solo a soggiorni lunghi, quando si ha tempo di visitare anche mete fuori dei sentieri battuti.

 

In treno

Il Tofuku-Ji può essere raggiunto in treno. L’area è servita da una stazione che prende nome dal tempio, Tofukuji-Eki (東福寺). Questa è una fermata di due linee ferroviarie di altrettanti operatori:

  • Linea Nara: della rete ferroviaria nazionale (gruppo JR), tra Kyoto e Nara;

  • Linea principale Keihan: delle Ferrovie Keihan, tra il centro di Osaka e Kyoto (quartieri a est del Fiume Kamo).

Dalla Stazione di Tofukuji si raggiunge il tempio con una breve camminata (10 minuti circa).

 

In autobus

Diverse linee di autobus servono l’area del Tofuku-Ji. Molto utile per il visitatore le seguenti linee:

  • Linea 202: circolare nella parte meridionale di Kyoto. Passa anche dal quartiere di Gion e dal centro della città;

  • Linea 208: nella parte meridionale di Kyoto.

 

A piedi

Chi ama muoversi a piedi può raggiungere il Tofuku-Ji dal Grande Santuario di Fushimi Inari o dalla parte meridionale di Higashiyama.

 

Informazioni per la visita

Tofuku-Ji (東福寺)

Indirizzo: Kyoto, Higashiyama, Honmachi 15

Orario di apertura:

  • 09:00 - 16:30 (aprile - ottobre)

  • 08:30 - 16:30 (novembre - inizio dicembre)

  • 09:00 - 16:00 (inizio dicembre - marzo)

Ingresso: gratuito; Ho-Jo: 400 yen; Tsutenkyo: 400 yen

Sito: http://www.tofukuji.jp