Cosa vedere a Yamashina (Kyoto): Bishamon-Do
Yamashina (Kyoto), giardino di un tempio storico

 

Yamashina è un distretto residenziale della città di Kyoto. Situato a est di Higashiyama, in un'area collinare, è una zona relativamente isolata e raramente visitata dal turista straniero.

A Yamashina si trovano alcuni bei templi storici immersi in bei contesti naturali. La visita a questi luoghi può essere parte di un più vasto itinerario che comprende anche la parte orientale del distretto di Fushimi.

 

 

Luoghi da visitare, cosa vedere a Yamashina

Yamashina è un’area periferica di Kyoto. Si trova a est dei distretti di Higashiyama e Fushimi, in una zona collinare che comprende aree relativamente impervie.

Annidati tra le dolci colline di Yamashina sono alcuni templi storici:

  • Bishamon-Do: piccolo tempio buddhistico circondato da un bel bosco che comprende molte specie che mutano colore alle chiome durante l’autunno;

  • Kaju-Ji: bel tempio immerso nel verde. Tratto distintivo e ragione più che sufficiente per volerlo visitare è il bel giardino con stagno, uno degli scenari più belli delle fioriture a Kyoto;

  • Zuishin-Ji: un piccolo tempio che custodisce un buon numero di opere d’arte di pregio.

 

 

Come raggiungere Yamashina

A dispetto della situazione del suo territorio, Yamashina è ben servito dalla rete di trasporti pubblici di Kyoto ed è facilmente raggiungibile da molti dei principali quartieri della città, spesso anche tramite itinerari diretti.

La Stazione di Yamashina è il nodo fondamentale del sistema di trasporti del distretto. Essa è servita da due reti ferroviarie e dalla metropolitana cittadina.

In molti casi conviene raggiungere Yamashina con i treni della Linea Tozai (metropolitana) o in autobus. Sono attive a Yamashina linee di diversi operatori.

 

 

Come muoversi a Yamashina

Le distanze in gioco a Yamashina sono tali da rendere necessario pianificare con cura gli itinerari. In generale la metropolitana e l’autobus offrono le soluzioni di viaggio migliori. In pochi casi può valere la pena prevedere lunghi percorsi a piedi.

 

 

Itinerari di visita a Yamashina

La visita ai tre templi summezionati (Bishamon-Do, Kaju-Ji e Zuishin-Ji) può essere abbinata a una visita di mezza giornata al Daigo-Ji, grande tempio buddhistico a Fushimi. Qui si può anche compiere una passeggiata nelle montagne che sorgono alle spalle del complesso templare principale. Un programma del genere impiega un giorno intero.

 

 

Alloggiare a Yamashina

In alta stagione e quando non si trovi un alloggio a prezzi conformi alle proprie disponibilità economiche può valer la pena estendere la ricerca dell’albergo a Yamashina. Alberghi di fascia media economici sono nelle immediate vicinanze della stazione principale del distretto. Ubicazioni meno centrali sono consigliabili solo al visitatore non occasionale e a chi ha molto tempo a disposizione e non teme di deviare troppo dai percorsi turistici abituali.

 

Articoli correlati:

Alloggiare a Yamashina (vicino al Kinkaku-Ji e in località fuori città; locande tradizionali giapponesi)

 

Itinerari a Kyoto:

Itinerari per il primo viaggio a Kyoto (percorsi classici e varianti stagionali):

 

 

Visita guidata di Arashiyama e la foresta di bambù
Visita guidata del santuario Fushimi Inari-Taisha