Cosa vedere a Kawaramachi e dintorni: vicolo di Ponto-cho
Kawaramachi (Kyoto); Ponto-cho

 

Kawaramachi è il centro del centro della Kyoto moderna. Il quartiere occupa la parte del distretto di Nakagyo più vicina a Gion.

Luoghi simbolo di Kawaramachi sono il vicolo di Pontocho e il Mercato di Nishiki. Kawaramachi è noto per la grande concentrazione di negozi, ristoranti e centri commerciali. La zona è ideale per il visitatore che vuole alloggiare avendo a breve distanza servizi e comodità di ogni genere.

 

Kawaramachi: breve descrizione

Kawaramachi (河原町) è considerato il centro della Kyoto moderna. Il quartiere si sviluppa tra la Stazione di Karasuma e la Stazione di Kyoto-Kawaramachi, due poli fondamentali del sistema di trasporti pubblici di Kyoto.

A Kawaramachi sono una gran quantità di negozi, ristoranti, centri commerciali e locali di vario genere. Presente un bel mercato alimentare, il Mercato di Nishiki. L’altra attrazione turistica di richiamo è Ponto-cho, un piccolo viottolo che richiama la bellezza della città storica.

Kawaramachi è però oggi tutta palazzoni, insegne sgargianti e in generale quel chiasso smodato del mondo moderno. La ricerca di segni e vestigia del passato è impresa adatta al viaggiatore più paziente ed esigente. Lo sforzo verrà ricompensato.

 

Attrazioni principali di Kawaramachi

Anche se spesso viene ignorato o visto di sfuggita, a Kawaramachi c’è abbastanza da fare. Kawaramachi è anzitutto inevitabilmente il quartiere degli acquisti.

Punto di riferimento essenziale a Kawaramachi è il viale Shijo-dori.

 

Incrocio Shijo-Kawaramachi

All’incrocio tra Shijo-dori e Kawaramachi-dori è la Stazione di Kyoto-Kawaramachi, capolinea della linea delle Ferrovie Hankyu che conduce a Umeda (Osaka).

L’incrocio è punto di partenza ideale per un giro a piedi a Kawaramachi. Direttamente al di là del Fiume Kamo è il quartiere storico di Gion.

A breve distanza dall’incrocio sono due grandi centri commerciali, Takashimaya e Marui. Questi vengono considerati tra i migliori luoghi dove fare acquisti di buona qualità a Kyoto.

Lungo Shijo-dori sono prevalentemente botteghe di alta moda, in gran parte dei marchi esteri. Lungo Kawaramachi-dori si trovano invece bei negozi legati alla cultura locale.

 

Centri commerciali

A Kawaramachi sono alcune sedi delle principali catene di centri commerciali del Giappone. Si tratta di edifici enormi, con molti piani, pieni di negozi di ogni genere.

In questi stabilimenti sono interi piani dove si trovano ristoranti di ogni genere. Al turista piace girare per questi luoghi perché in breve spazio si è di fronte a un enorme ventaglio di possibili scelte. L’offerta di questi ristoranti è per tutti i gusti e tutte le tasche.

Ovviamente molto numerosi anche i negozi dove è possibile acquistare pensierini e regalini da portare a casa. Si va da cose carine tipiche del luogo a oggetti di uso ampio.

 

Ponto-cho

Un piccolo viottolo, che all’inizio si potrebbe anche faticare a trovare, corre in direzione nord-sud a partire da Kawaramachi mantenendosi a breve distanza dal Fiume Kamo. Ponto-cho è uno dei pochi luoghi del centro di Kyoto dove sopravvive l’atmosfera modesta e riservata della città storica. Qui abbondano bei ristoranti tradizionali e piccoli locali. Edifici in legno, lanterne, luci basse, insegne appena visibili e tutto il resto richiamano quella discrezione e delicatezza proprie dell’atmosfera delle città giapponesi del passato.

Ponto-cho è uno degli hanamachi di Kyoto, i quartieri dove le geiko esercitano la loro arte dell’intrattenimento. Nel Pontocho-Kaburenjo si danno esibizioni e manifestazioni tersicoree per il grande pubblico. Non tutti i ristoranti di Pontocho sono inaccessibili ma è consigliabile muoversi con un contatto locale. Alcuni ristoranti danno sul Fiume Kamo.

Di giorno c’è poco da vedere a Pontocho. Il viottolo pare senza vita. Di sera diventa uno dei luoghi da visitare assolutamente in un percorso a piedi tra Gion e Kawaramachi.

 

Mercato di Nishiki

Il grande mercato rionale che occupa l’area di Nishiki, tra Shijo-dori e Sanjo-dori, è una delle mete fisse per chi visita Kyoto. Qui si possono trovare pietanze di ogni genere. Da vedere anche i negozi e i banchetti, che offrono un modo leggero di scoprire molti aspetti della cultura locale.

Il centinaio di negozi che compongono il mercato è in gran parte specializzato in un solo prodotto. Ristoratori di ogni quartiere di Kyoto vengono al Mercato di Nishiki per gli approvvigionamenti. La qualità di quanto viene venduto è alta.

Per gran parte dei negozi ovviamente non c’è altro da fare che vedere e osservare. Alcuni negozi vendono stuzzichini e cibo da asporto molto gustoso. Non mancano piccoli ristoranti con comodi spazi al coperto dove consumare semplici pasti.

Al turista è consigliato di non scattare fotografie senza chiedere il permesso.

 

Nishiki-Tenmangu

A est del grande mercato è il Nishiki-Tenmangu, piccolo e delizioso santuario shintoista dedicato a Tenjin. Lo si riconosce facilmente dalla grande schiera di lanterne vibranti di calda luce.

 

Consigli per la visita a Kawaramachi

Kawaramachi è in pieno centro ed è quindi facilmente raggiungibile. L’area è relativamente piccola ma molto densa e ci si potrebbero passare parecchie ore senza annoiarsi.

Chi ha poco tempo sceglie spesso di visitare il quartiere con percorsi a piedi serali, prima o dopo cena.

Chi soggiorna a Kawaramachi, scelta molto pratica in alta stagione e durante la fioritura dei ciliegi, ha naturalmente la piena libertà di esplorare il quartiere a ogni ora del giorno. Questo si rivela particolarmente utile per quanto riguarda il Mercato di Nishiki.

 

Itinerari con visita a Kawaramachi

Passeggiate di piacere possono muovere tra Kawaramachi e Gion. Piacevole passeggiare lungo il Kiyamachi-dori fino a Kawaramachi.

Percorsi a piedi dalla Stazione di Kyoto a Kawaramachi sono un po’ lunghi e quindi consigliabili a chi ha abbastanza tempo a disposizione.

 

Come raggiungere Kawaramachi

Come è facile supporre, Kawaramachi è una delle zone più facilmente raggiungibili di Kyoto. Il quartiere è servito da ferrovie, dalla metropolitana e da un alto numero di autolinee. Ciò rende Kawaramachi uno dei migliori quartieri dove prendere alloggio a Kyoto.

 

In treno

Chi proviene da Osaka può raggiungere Kawaramachi con gran comodità e senza necessità di cambi viaggiando con i treni della Linea Hankyu-Kyoto. La Stazione di Kyoto-Kawaramachi (京都河原町駅) è nel centro del quartiere.

 

In metropolitana

La Stazione di Shijo (四条, Linea Karasuma) si trova presso Kawaramachi. La Linea Karasuma (metropolitana) la allaccia alla Stazione di Kyoto e costituisce la via di accesso ideale per chi proviene da Nara.

 

In autobus

Tantissime linee municipali servono Kawaramachi. Di particolare utilità per il visitatore le seguenti:

  • Fermata di Shijo-Kawaramachi:

    • Linea 5: tra la Stazione di Kyoto, Kawaramachi, Higashiyama, Sakyo (passa anche dal Ginkaku-Ji);

    • Linea 11: tra Gion, Kawaramachi e Arashiyama;

    • Linea 12: tra Gion, Kawaramachi e il Kinkaku-Ji;

    • Linea 59: tra Gion, Kawaramachi e Ukyo (Ryoan-Ji, Ninna-Ji);

    • Linea 86: passa da Higashiyama sud;

    • Linee 201, 203, 205: circolari (piccole e grandi); vicine anche fermate di circolari ulteriori (settentrionale e meridionale).

  • Fermata di Shijo-Karasuma:

    • Linea 8: per Takao;

    • Linea 93: per il Mibu-dera, Arashiyama e il Daikaku-Ji.

 

A piedi

Come anticipato, Kawaramachi è a pochi passi dal quartiere storico di Gion. Un po’ lontanuccia la Stazione di Kyoto (consigliabile usare i mezzi pubblici).

 

Alloggiare a Kawaramachi

Kawaramachi è per la centralità e l'abbondanza di negozi e servizi luogo ideale per soggiornare a Kyoto. La sua posizione è ancor più strategica nel periodo della fioritura dei ciliegi, quando a causa dell'affollamento degli autobus conviene fare maggior uso della metropolitana.

 

Approfondimenti:

Dove pernottare a Kyoto durante la fioritura dei ciliegi (a Kawaramachi; informazioni e consigli)

 

Itinerari a Kyoto:

Itinerari per il primo viaggio a Kyoto (percorsi classici e varianti stagionali):