Tempio Eikan-Do Zenrin-Ji a Kyoto; una bella lanterna in pietra tra gli aceri
Kyoto; Eikan-Do Zenrin-Ji, giardino

 

L’Eikan-Do Zenrin-Ji è un bel tempio buddhista situato nella parte nord-orientale di Kyoto. Noto per i bei giardini, il tempio è spesso visitato nel corso di itinerari che muovono tra il Ginkaku-Ji, il Sentiero del Filosofo e il centro di Kyoto.

Una visita all’Eikan-Do è consigliabile in ogni periodo dell’anno ma è nel periodo dei colori dell’autunno (a fine novembre) che il tempio diventa una meta turistica di grande attrazione.

 

Eikan-Do Zenrin-Ji: breve descrizione

L’Eikan-Do (永観堂; anche: 禅林寺, Zenrin-Ji) è un tempio buddhistico situato nel distretto di Sakyo, parte nord-orientale della città di Kyoto.

Vicino al grande complesso templare del Nanzen-Ji, si tratta di uno dei più popolari luoghi di culto di Kyoto e una meta turistica di primo piano.

Afferente alla Scuola della Terra Pura, il tempio si compone di eleganti architetture immerse in magnifici giardini. In questi sono molti aceri che assumono in autunno vivaci tinte di rosso. Per l’occasione vengono allestiti spettacoli di illuminazione notturna che attirano grandi folle.

Il tempio venne fondato da Shinjo, un discepolo di Kukai (Kobo Daishi), eminente monaco buddhista che ebbe un ruolo decisivo nella vita religiosa del Giappone. Fu un centro di divulgazione degli insegnamenti della Scuola Shingon. Il tempio venne gravamente danneggiato durante le Guerre Onin. La ricostruzione richiese il lavoro di generazioni.

 

Architetture principali dell’Eikan-Do

Il tempio si compone di un piccolo gruppo di edifici che sorgono in una piccola area ai piedi delle colline di Higashiyama. Un sistema di corridoi coperti collegano alcuni di questi edifici offrendo punti di osservazione privilegiati sul giardino.

A dispetto dell’esiguità dello spazio realmente occupato, la composizione architettonica dà il senso di vasti spazi e determina un gran numero di scene e scorci.

Dalla piccola pagoda a due piani (Tahoto), ideale punto di arrivo di un itinerario di visita, si gode di piacevoli vedute di insieme sul tempio e sul resto dell’area.

Tra le opere d’arte più pregevoli la Mikaeri Amida, grande statua del Buddha Amida.

 

Tempio Eikan-Do Zenrin-Ji (Kyoto): Pagoda Tahoto
Eikan-Do Zenrin-Ji (Kyoto), Pagoda Tahoto

 

Mikaeri Amida

La grande statua ritrae il Buddha volgere il capo per guardare dietro a sé. La narrazione vuole che questa prese vita per guidare i monaci nella recitazione dei sutra. Sentendo che i monaci erano rimasti indietro sconcertati da quanto visto, la statua volse il capo verso di loro e si cristallizzò in questa posa. Da allora la statua è simbolica dell’attenzione del Buddha verso chi rimane indietro.

 

Consigli per la visita all’Eikan-Do

L’Eikan-Do è un tempio molto piccolo. Una visita molto fugace può impiegare anche una sola mezz’ora. Diverso il discorso nel periodo tra metà novembre e l’inizio di dicembre quando si indugierà molto a fare fotografie agli incantevoli boschetti di aceri in rosso. Si noti che il tempio è molto affollato in questo periodo ed è necessario fare attenzione se si viaggia con dei bambini.

L’Eikan-Do è una comune tappa di un itinerario classico di un giorno tra Higashiyama e il Ginkaku-Ji.

 

Itinerari con visita all’Eikan-Do

L’Eikan-Do si trova nei pressi di una direttrice fondamentale degli itinerari di visita a Kyoto. E’ molto comune visitare l’Eikan-Do nell’ambito di un percorso a piedi che muove tra il Ginkaku-Ji e Higashiyama.

Possibile includere la visita all’Eikan-Do anche durante un percorso limitato alla parte meridionale di Sakyo. Altre mete tipicamente incluse negli itinerari sono lo Heian-Jingu e lo Shinnyo-Do.

 

Come raggiungere l’Eikan-Do

L’Eikan-Do è ben servito da una fermata dalla Linea 5, servizio di autobus munucipale di grande utilità per chi visita Kyoto.

 

In treno

Chi visita Kyoto con escursioni da Osaka può viaggiare lungo la Linea principale Keihan. Da diverse stazioni di questa linea è possibile accedere in autobus o a piedi all’area di Sakyo dove è l’Eikan-Do. Prima scelta è la Stazione di Sanjo.

 

In autobus

La fermata Nanzenji/Eikando-michi si trova a poche centinaia di metri dall’Eikan-Do. Solo la Linea 5 serve questa fermata. La Linea 5 collega la Stazione di Kyoto, Higashiyama e il Ginkaku-Ji.

 

In metropolitana

La Stazione di Keage (Linea Tozai) è la fermata della metropolitana più vicina all’Eikan-Do. Da essa si raggiunge il tempio con una piacevole camminata di un quarto d’ora circa.

 

A piedi

L’Eikan-Do può essere raggiunto a piedi da molte direzioni. Comune muovere alla volta dell’Eikan-Do e del Nanzen-Ji a partire dal Ginkaku-Ji, dal Sentiero del Filosofo, dal Santuario di Heian, dall’area di Keage e dal distretto di Higashiyama.

 

Informazioni per la visita

Eikan-Do Zenrin-Ji (永観堂禅林寺)

Indirizzo: Kyoto, Sakyo-ku, Eikando-machi, 48

Orario di apertura: 09:00 - 17:00 (ultimo ingresso: 16:00)

Ingresso: 600 yen; bambini: 400 yen; 1.000 yen durante l’illuminazione notturna

Sito: http://www.eikando.or.jp

 

Itinerari a Kyoto:

Itinerari per il primo viaggio a Kyoto (percorsi classici e varianti stagionali):

 

 

Visita guidata di Arashiyama e la foresta di bambù
Visita guidata del santuario Fushimi Inari-Taisha