Per chi intende passare molti giorni a Tokyo può essere di interesse visitare le località di seguito proposte. Alcune di esse possono fungere anche da fermate intermedie di lunghi itinerari attraverso Honshu.

Tra le più importanti mete di interesse artistico, culturale, storico si annoverano Nikko, Kamakura, Aizu Wakamatsu e Kawagoe.

 

Località vicine a Tokyo da non perdere: Nikko
Nikko

 

Nikko

Dove si trova Nikko in GiapponeNikko (日光, Nikkō) è una delle più apprezzate destinazioni per gite fuoriporta da Tokyo. La località offre alcuni dei più suggestivi scorci del paesaggio naturale e culturale giapponese e ha notevole rilevanza storica e religiosa. Anche se è visitabile in giornata da Tokyo, è consigliabile dedicarvi più di un giorno scegliendo di pernottare in loco.

 

Come raggiungere Nikko da Tokyo

Numerosi treni collegano Tokyo a Nikko in 2 ore e-30 minuti circa. Sono disponibili diverse soluzioni di viaggio.

Il viaggio coi treni della linea Tobu-Nikko parte dalla stazione Tobu-Asakusa e costa 1400 yen.

L'utilizzo dei treni della JR a partire dalla Stazione di Tokyo o dalla stazione di Ueno è economicamente vantaggioso solo per chi dispone dell'abbonamento JRP.

 

Per maggiori informazioni rimandiamo ai seguenti articoli:

Nikko  |  Itinerario di visita a Nikko di 1 giorno

 

Nei dintorni di Tokyo: visita ad Aizuwakamatsu
Aizu Wakamatsu

 

Aizu Wakamatsu

Dove si trova Aizuwakamatsu (Aizu Wakamatsu) in GiapponeAizu-Wakamatsu (会津若松) è una città storica situata a nord di Tokyo (distanza stradale di circa 300 km). Aizu-Wakamatsu è una delle destinazioni imperdibili per gli appassionati di cultura tradizionale giapponese poiché custodisce importanti testimonianze della storia e della cultura del Giappone feudale.

Aizu Wakamatsu è nota soprattutto per essere stata teatro dell'epilogo della guerra civile Boshin che vide contrapposti lo shogunato e il governo Meiji. Lo scontro divenne epitome della lotta tra tradizione e modernità e lasciò alcune delle pagine più fulgide della storia di eroismo e fedeltà della casta dei samurai.

La battaglia del 1868 divenne celebre anche per le eroiche gesta delle donne guerriere che contro forze soverchianti difesero fino all'estremo sacrificio il loro ideale di vita nella più indefettibile aderenza ai nobili principi del codice di guerra del Bushido.

Tra le mete imperdibili di Aizu Wakamatsu annoveriamo il Castello Tsuruga, le dimore dei samurai e il Monte Iimoriyama, dove i giovani samurai del Corpo della Tigre Bianca commisero il rituale seppuku.

Anche se in teoria è visitabile in giornata da Tokyo, è consigliabile pernottare almeno una notte ad Aizu Wakamatsu per poterla visitare con la dovuta calma. Nei dintorni si trovano altre località di grande interesse culturale e paesaggistico (Ouchijuku, Higashiyama Onsen).

Molto interessante è compiere un itinerario che includa Nikko, Aizu-Wakamatsu, una delle vicine località termali e la visita alla Costiera del Sanriku.

 

Come raggiungere Aizu Wakamatsu da Tokyo

Aizu-Wakamatsu è raggiungibile in treno da Tokyo in 3-5 ore. Sono disponibili diverse soluzioni di viaggio.

L'opzione più rapida prevede l'uso dello shinkansen Yamabiko fino alla stazione di Koriyama e la prosecuzione sui treni della linea Banetsu-sai fino alla stazione di Aizu-Wakamatsu; questa soluzione di viaggio implica un tempo di percorrenza di 3 ore e un costo di 9.100 yen.

Viaggiare sui treni locali riduce il costo fino a 5.000 yen ma aumenta il tempo di percorrenza fino a 5 ore richiede 2-3 cambi.

Aizu-Wakamatsu è raggiungibile da Tokyo in poco meno di 5 ore con autobus diurni. Il viaggio notturno ha una durata di circa 7 ore. Sono disponibili diverse soluzioni di viaggio con costi compresi tra 3.000 e 4.800 yen. Disponibili anche biglietti scontati di andata e ritorno.

 

Visita ad Aizu Wakamatsu di 1 giorno (programma consigliato, informazioni e consigli)

  

Cosa vedere nei dintorni di Tokyo: il litorale di Kamakura
Kamakura

 

Kamakura

Kamakura è città storica situata nella Prefettura di Kanagawa, a circa un'ora di treno dal centro di Tokyo. Un tempo località di notevole importanza politica e culturale (da essa prende nome un periodo della storia nazionale del Giappone), Kamakura è oggi una cittadina di piccole dimensioni dall'atmosfera placida.

Del grande passato rimangono preziose testimonianze, soprattutto templi e santuari di notevole importanza religiosa, storica e culturale.

Ancora oggi l'impianto della città ruota attorno al grande santuario scintoista, uno dei più cari ai giapponesi. Di grande interesse anche i templi buddhisti Kotoku-In e Hase-dera e secondo noi imperdibili i templi zen nella vicina località di Kita-Kamakura.

Per la sua vicinanza alla capitale giapponese, viene a volte preferita rispetto a Nikko per escursioni in giornata da Tokyo.

 

Luoghi da visitare vicino a Tokyo: Kamakura, Engaku-Ji
Kamakura, Engaku-Ji

 

Come raggiungere Kamakura da Tokyo

Kamakura può essere raggiunta in treno comodamente dalla Stazione di Tokyo in 1 ora circa. Sulla stessa linea si trova Yokohama e risulta quindi comodo visitare entrambe le località in un'escursione da Tokyo di due giorni con pernottamento a Kamakura o Yokohama.

Il viaggio tra Tokyo e Kamakura ha un costo di poco meno di 1.000 yen ed è interamente coperto dai biglietti JRP.

 

Visita a Kamakura di 1 giorno (programma consigliato, informazioni e consigli)

 

Viaggio in Giappone: visita a Kawagoe
Kawagoe

 

Kawagoe

Kawagoe (川越), la “piccola Edo”, è una popolare destinazione turistica, ideale per un'escursione in giornata. E' famosa per l'ampia distesa di case tradizionali evocative dello stile architettonico del Periodo Edo.

 

Come raggiungere Kawagoe da Tokyo

Numerosi treni collegano Tokyo a Kawagoe in 30-60 minuti. Dalla stazione di Ikebukuro è possibile raggiungere Kawagoe in 30 minuti circa al prezzo di 500 yen utilizzando la linea Tobu Tojo.

Chi dispone dell'abbonamento JRP può adoperare senza esborsi aggiuntivi i treni della linea JR Saikyo-Kawagoe in partenza dalla stazione di Shinjuku. Dalle stazioni si raggiungono tutte le mete di interesse in meno di mezz'ora a piedi.

 

Altre possibili destinazioni

  • Hakone

  • Monte Fuji

  • Penisola di Izu

  • Isola di Enoshima

 

Biglietti

Trasferimenti tra gli aeroporti e il centro di Tokyo

Treno Sukairaina (tra l'Aeroporto di Narita e Ueno; possibili sconti)  |  abbinamento con plurigiornalieri della metropolitana

Autobus (dall'Aeroporto di Narita e dall'Aeroporto di Haneda)

 

Metropolitana 

Biglietti turistici (per corse illimitate sulla rete integrata Tokyo Metoro e Toei; validità di 24, 48 e 72 ore)

 

Carte dei trasporti ricaricabili

Carta Suica (per pagamenti rapidi e semplici sui mezzi pubblici)

 

proposte da 客路 | Klook (Hong Kong, Cina)

 

Spostamenti in treno

Trasferimenti in treno

Plurigiornalieri JRP (di durata di 7, 14 e 21 giorni, estensione nazionale; biglietti regionali)

Plurigiornalieri Kintetsu (per viaggi tra Osaka, Kyoto, Nara, Yoshino, Nagoya, Ise; validità di 1, 2 e 5 giorni)

Biglietto turistico per Nikko (per un'escursione a Nikko da Tokyo)

  

proposte da 客路 | Klook (Hong Kong, Cina)

 

Attività ed escursioni

Tokyo

Tokyo (mete: Santuario Meiji, Giardini Orientali del Palazzo Imperiale, Asakusa)

 

Dintorni

Nikko (Santuario Toshogu e Lago Chuzenji)

Kamakura (Jomyo-Ji, Kotoku-In; Baia di Enoshima)

Giardino Kairaku-En e Parco Nazionale di Hitachi (in ottobre)

 

proposte da 客路 | Klook 

 

Dove alloggiare a Tokyo

Selezione di alberghi consigliati

Di seguito proponiamo una selezione di alberghi consigliati per il soggiorno a Tokyo. Nella scelta degli alloggi abbiamo considerato quali priorità:

  • un ottimo rapporto qualità - prezzo

  • una ubicazione conveniente per la visita alla località e l'accessibilità

  • l'aderenza allo stile e alla cultura del luogo

 

Alberghi consigliati a Tokyo
  per il rapporto qualità-prezzo Ochanomizu Hotel Shoryukan
  in centro, presso Kanda Hotel Niwa Tokyo
 per la vita notturna Dormy Inn Premium Shibuya-jingumae
 ostello CITAN Hostel

Alloggiare a Tokyo

Booking.com

 

Consigli per la scelta dell'escursione da Tokyo

Scegliere quale escursione compiere è tutt'altro che facile. In linea di massima secondo noi Nikko e Kamakura vanno considerate come prime scelte, soprattutto se si nutre un vivo interesse per l'arte e la cultura tradizionale.

Hakone può essere una destinazione di particolare interesse per chi ama i paesaggi naturali ma la località va visitata possibilmente con 2 o 3 giorni a disposizione. Hakone è del resto una delle località migliori dove fare esperienza del soggiorno in una locanda tradizionale.

In questa sezione non vi diremo quale località scegliere. Sarebbe una pretesa fuori luogo, alquanto presuntuosa, e del resto faremmo fatica anche noi a dover fare una scelta.

Di seguito diamo elementi utili a compiere scelte consapevoli.

 

Criteri per la scelta dell'escursione

Quelli che seguono sono secondo noi i criteri di cui tenere conto nella scelta delle escursioni da Tokyo da compiere (in ordine di priorità decrescente):

  • Durata del soggiorno a Tokyo

  • Durata complessiva del viaggio in Giappone

  • Eventuale uso dei biglietti JRP e costi

  • Durata dei trasferimenti

  • Periodo stagionale

 

Durata del soggiorno a Tokyo

Partiamo dall'assunto che a Tokyo non si dovrebbero dedicare meno di 3-4 giorni. Nella realtà, per viaggi in Giappone molto brevi (10-12 giorni), spesso si soggiorna nella capitale giapponese per 3 giorni e di questi un giorno viene dedicato a un'escursione e due giorni alla visita a Tokyo.

 

Soggiorni a Tokyo di 3-4 giorni

In questa situazione consigliamo di scegliere tra Nikko e Kamakura. Kawagoe è una seconda scelta, adatta a un'escursione di mezza giornata.

 

Soggiorni a Tokyo di 5-7 giorni

Per soggiorni a Tokyo di 5-7 giorni vale la pena visitare sia Nikko sia Kamakura. Chi si trattiene 7-10 giorni può compiere brevi itinerari (escursioni con uno o due pernottamenti) come i seguenti:

  • Nikko e Aizu Wakamatsu in 2-3 giorni

  • Kamakura e Yokohama in 2 giorni

  • Hakone in 2 giorni

 

Durata complessiva del viaggio in Giappone

Nelle scelte bisogna considerare l'itinerario complessivo. Per viaggi molto brevi (10-14 giorni) vale la pena fare una sola escursione.

In un percorso classico come quello descritto nella pagina relativa agli itinerari di due settimane, che comprende la visita a Kanazawa, il programma è già abbastanza intenso e non c'è spazio per due escursioni da Tokyo. In un simile itinerario Nikko potrebbe risultare una scelta più gradita, non fosse altro che per il fatto che sarebbe l'unica località di montagna del viaggio.

Con 15-18 giorni a disposizione vale già la pena considerare l'ipotesi di compiere due escursioni, sia a Nikko sia a Kamakura.

 

Eventuale utilizzo dei biglietti JRP e costi

Nikko e Kamakura possono essere raggiunte con i treni della società JR. Questo è certamente di interesse per chi abbia a disposizione un biglietto JRP.

Occorre tuttavia considerare il fatto che spesso per risparmiare conviene attivare il biglietto JRP solo quando si lascia Tokyo per compiere uno spostamento su lunghe distanze. Ciò vale ad esempio quando si viaggia in Giappone per 12-14 giorni ma si fa uso di un biglietto JRP di soli sette giorni. Questo e altri casi sono descritti nell'articolo dedicato alla convenienza dei biglietti JRP.

Se non ci si muove coi biglietti JRP (perlomeno finché si soggiorna a Tokyo), nelle scelte occorre considerare i costi degli spostamenti.

Questi sono molto simili per le escursioni a Nikko e Kamakura (poco più di 2.000 yen).

Dalla voce dei costi non viene quindi un'indicazione che faccia propendere per una o per l'altra destinazione.

 

Durata del viaggio

I tempi di trasferimento (di sola andata) dal centro di Tokyo sono i seguenti:

  • Kamakura: 1 ora

  • Nikko: 2-3 ore

  • Kawagoe: 1 ora scarsa

  • Hakone: 2-3 ore

 

Periodo stagionale

Il periodo stagionale va certamente tenuto in conto nelle scelte. Nikko è una delle destinazioni più belle per l'osservazione dei colori dell'autunno (koyo). Qui la vegetazione vira al rosso verso la fine di ottobre.

Kamakura è luogo ideale durante la fioritura dei ciliegi, che vi ha luogo verso la fine di marzo.

 

Per informazioni pratiche e consigli sull'organizzazione di un viaggio in Giappone vi invitiamo a leggere l'articolo seguente:

 

Viaggio in Giappone (guida all'organizzazione in piena autonomia; requisiti di ingresso, come raggiungere il paese, come muoversi, dove andare, luoghi da visitare, come superare le difficoltà più comuni