Cosa vedere a Kamigyo (Kyoto): il Palazzo Imperiale di Kyoto
Kamigyo (Kyoto); Palazzo Imperiale di Kyoto

 

Kamigyo è un distretto situato a nordovest del centro di Kyoto. Poco visitato dal turista frettoloso, Kamigyo custodisce dei tesori dell’arte e della cultura ed è inoltre un quartiere residenziale piacevole, dove la vita scorre ancora con relativa lentezza.

Numerosi a Kamigyo i templi e santuari. Presenti anche il grande Palazzo Imperiale di Kyoto e alcuni musei. Nell’area è inoltre lo Shokoku-Ji, enorme complesso templare di straordinaria importanza nella vita religiosa del Giappone.

 

 

Luoghi da visitare, cosa vedere a Kamigyo

Seguono brevi note sui principali luoghi di interesse di Kamigyo:

  • Kitano-Tenmangu: grande santuario scintoista noto per le belle architetture. Molto apprezzate le fioriture dei numerosi pruni, evento che richiama folle di visitatori e diventa cornice di una sontuosa cerimonia del tè. Incantevoli i boschetti nelle tinte autunnali. Il santuario è nell’area di Kamishichiken;

  • Kamishichiken: quartiere storico di Kyoto legato alla cultura delle geisha. Passeggiare nelle viuzze di Kamishichiken dà modo di rivivere l’atmosfera della vecchia Kyoto. Tutt’intorno diversi templi e santuari storici;

  • Shokoku-Ji: grande complesso templare storico. A esso afferisce il Ginkaku-Ji (Higashiyama Jisho-Ji), noto come il Tempio del Padiglione d’argento;

  • Palazzo Imperiale di Kyoto: la residenza del sovrano giapponese, un vasto complesso architettonico immerso in un bel parco. Qui sono anche templi e santuari e una bella casa da tè;

  • Centro tessile di Nishijin: centro di divulgazione dell’arte tessile locale;

  • Museo Kitamura: museo d’arte.

 

 

Consigli per la visita a Kamigyo

Kamigyo è un distretto piuttosto compatto ma le distanze in gioco non sono trascurabili. Il distretto è ottimamente servito dalla rete di trasporti pubblici di Kyoto (metropolitana, autobus e ferrovia urbana).

Per la visita a Kamigyo consigliamo di definire un itinerario accurato, che preveda l’uso dell’autobus per gli spostamenti a lungo raggio.

Un’area, Kamishichiken, può essere esplorata con piacevoli percorsi a piedi. Possibile spingersi da qui anche in altri distretti. A nord è Kita, dove è il celebre Kinkaku-Ji. A sud è Nakagyo, dove è il Castello di Nijo. Tra questi due luoghi si può compiere un bel percorso a piedi di un giorno intero.

Per una visita non frettolosa ai luoghi sopra elencati noi consigliamo di mettere in conto due giorni pieni.

Kamigyo è un’area della città dove vive ancora l’atmosfera della città tradizionale. Anche se molti quartieri sono funestati da palazzoni e altre brutture moderne, a Kamigyo sopravvivono grandi abitati a case a uno o due piani in stile tradizionale. Al di là dell’aspetto esteriore è il modo di vita che rievoca il passato a Kamigyo.

A Kamigyo si trovano molti buoni alberghi dalle tariffe interessantissime. Molte strutture si rivolgono a famiglie e gruppi e offrono sistemazioni in tipico stile giapponese. Particolarmente economici gli alloggi a conduzione familiare, dove spesso si incontrano ospiti in grado di introdurre il turista alla cultura locale.

Kamigyo è infine un posto ideale di Kyoto dove girare in bicicletta. L’impianto stradale è molto regolare e l’orientamento facile e intuitivo. Molte strutture ricettive, comprese le locande tradizionali giapponesi, mettono a disposizione dell’ospite biciclette di vario tipo.

Per tutto quanto è stato detto, Kamigyo è indubbiamente un contesto ideale dove soggiornare per qualche giorno, sia per uscire dai sentieri turistici più comuni sia per muovere alla scoperta della città con itinerari a piedi e in bicicletta.

 

Approfondimenti:

Kamishichiken  |  Kitano-Tenmangu  |  Palazzo Imperiale di Kyoto

 

Nei dintorni:

Kinkaku-Ji (guida alla visita)

 

Articoli correlati:

Alloggiare a Kamigyo (pro e contro; come muoversi; strutture ricettive di diversa categoria; selezione di locande tradizionali giapponesi e affittacamere economici)

 

Itinerari a Kyoto:

Itinerari per il primo viaggio a Kyoto (percorsi classici e varianti stagionali):

 

 

Visita guidata di Arashiyama e la foresta di bambù
Visita guidata del santuario Fushimi Inari-Taisha