Tempio Honen-In (Sakyo, Kyoto): sentiero di accesso e portale
Tempio Honen-In (Sakyo, Kyoto): sentiero di accesso e portale

 

Lo Honen-In è un pittoresco tempio buddhista situato nel distretto di Sakyo, in una delle aree più affascinanti di Kyoto.

Raggiungibile con una breve deviazione dal Sentiero del Filosofo, lo Honen-In è un luogo di pace e serenità, in cui esercitarsi nell’osservazione dei più minuziosi dettagli di un’architettura modesta ma ricca di cure.

Il tempio è magnificamente immerso nel verde e pur essendo piccolo e di aspetto relativamente modesto, è un vero paradiso per il fotografo.

 

Honen-In: breve descrizione

Lo Honen-In (法然院) è un tempio buddhistico ubicato nel distretto di Sakyo, a breve distanza dal Ginkaku-Ji, principale meta turistica dell’area. Il tempio può essere raggiunto con una breve deviazione dal Sentiero del Filosofo.

Il tempio è immerso nel verde ed è poco visitato. L’atmosfera di pace e serenità che lo circonda è in sé elemento più che sufficiente per scegliere di visitare il tempio.

Magnifico il portale di accesso. Nel piccolo spazio del tempio un grazioso stagno è superato da un minuscolo ponticello. I piccoli edifici che circondano il cortile sono spesso chiusi ma quello che il visitatore può vedere in ogni stagione addolcisce il cuore. Belli il piccolo stupa e una statua.

Lo Honen-In Sanga, la comunità dei monaci legata al tempio, è tra le più attive nella vita culturale e spirituale di Kyoto.

 

Architetture principali dello Honen-In

Il piccolo Honen-In ha poche ma distintive architetture che trovano nella loro modestia e nel perfetto connubio con la natura la loro più fulgida bellezza. Intorno i boschi della collina Nyoigadake.

 

Portale

L’immagine più distintiva del tempio è data dal portale, un modesto varco sormontato da una copertura in paglia inverdita dai muschi. Ai lati del sentiero di accesso due belle aiuole con letti di sabbia rilevati artisticamente foggiati. Tutt’intorno la cornice delle fronde di aceri, che in autunno virano al rosso intenso. Nelle altre stagioni è un trionfo di tonalità di verde.

Su una pietra a un lato del portale l’iscrizione che intima di non entrare a chi ha con sé aglio, carne e alcool, prodotti che un buddhista è tenuto a non consumare.

 

Byakusadan

I due piccoli giardini di sabbia (byakusadan) che affiancano per un breve tratto il sentiero di accesso allo Honen-In sono avvincenti opere d’arte curati in maniera meticolosa. Forme astratte ma non avulse dalla realtà, riflettono il periodo stagionale e invitano a una piacevole contemplazione. Questa fa sì che prima di varcare la soglia del tempio la presenza di spirito del visitatore sia desta.

 

Tempio Honen-In (Sakyo, Kyoto): Byakusadan
Honen-In, giardino interno

 

Consigli per la visita allo Honen-In

Lo Honen-In è molto piccolo e la sua visita può impiegare anche una sola mezz’ora. Si tratta però di un’esperienza molto piacevole da non mancare.

 

Itinerari con visita allo Honen-In

Lo Honen-In è meta ideale di un itinerario tra il Ginkaku-Ji, il Sentiero del Filosofo e il Nanzen-Ji.

 

Come raggiungere lo Honen-In

Lo Honen-In può essere raggiunto facilmente a piedi dalle fermate che servono il Ginkaku-Ji e il Sentiero del Filosofo.

 

In treno

Chi proviene da Osaka può viaggiare con i treni della Linea principale Keihan fino alla Stazione di Demachiyanagi e proseguire in autobus fino al Ginkaku-Ji.

 

In autobus

L’area è servita da numerose linee, tra cui l’utilissima Linea 5, che collega la Stazione di Kyoto, Kawaramachi, Higashiyama e Sakyo. Utile anche il passaggio della Linea 17.

 

A piedi

Lo Honen-In dista poche centinaia di metri dal Ginkaku-Ji.

 

Informazioni per la visita

Honen-In (法然院)

Indirizzo: Kyoto, Sakyo

Orario di apertura: 06:00 - 16:00

Ingresso: gratuito; 500 yen in primavera; 800 yen in autunno

Sito: http://www.honen-in.jp