Hoi An (Hội An)Hoi An (Hội An, 會安) è una meravigliosa città antica vietnamita. Si trova nella parte centrale del paese, nella regione dell'Annam, non lontano da Da Nang.

Hoi An custodisce uno splendido centro storico, uno dei più belli e meglio conservati del Vietnam, pregio che le è valso il riconoscimento di Patrimonio dell'Umanità da parte dell'Unesco.

L'antico porto commerciale di Hoi An (nota ai mercanti europei col nome di Faifo) ebbe un ruolo fondamentale nella crescita di fruttuosi rapporti culturali con altri paesi, soprattutto Cina e Giappone. Fu il centro economico del Regno dei Cham, una popolazione di religione induista e probabile origine giavanese la cui capitale spirituale sorse nella vicina My Son.

Hoi An è una delle destinazioni imperdibili del Vietnam, assolutamente da vedere e vivere, capace di deliziare e soddisfare chiunque: architettura tradizionale di grande bellezza, atmosfera calma e rilassata, placide spiagge lungo un mare pulito, una florida vita culturale e antiche tradizioni nonché artigianato di qualità.

Durante il mese di novembre la cittadina è regolarmente interessata da allagamenti.

Nei dintorni di Hoi An si trovano il Santuario di My Son e le Isole Cham.

 

Viaggio a Hoi An: centro storico
Hoi An
Hoi An, lanterne tradizionali
Hoi An, lanterne

 

Quando andare a Hoi An

E' possibile visitare Hoi An in ogni periodo dell'anno. In autunno (soprattutto a novembre) la città è spesso allagata e si possono verificare tifoni. Se si vuole evitare il caldo afoso è bene evitare il periodo tra maggio e agosto.

 

Consigli essenziali per la visita a Hoi An

Viaggio a Hoi An: visita alla Sala delle adunanze della comunità di ChaoZhou
Hoi Quan Trieu Chau
  • Perché visitare Hoi An

    Architettura antica (templi, case tradizionali, centro storico)

    Il fascino di una città dal volto tradizionale

    Acquisto di prodotti artigianali

    Gastronomia

    Località di interesse nei dintorni

    Spiagge

  • Cosa vedere assolutamente a Hoi An

    Il centro storico

    Le spiagge a nord della cittadina

    Il Santuario di My Son nelle vicinanze o le Isole Cham

  • Quanti giorni dedicare a Hoi An

    Minimo 2 giorni per un viaggio in Vietnam molto breve, consigliati 3 giorni per includere almeno un’escursione, raccomandati 4-5 giorni per esplorare la campagna e visitare la cittadina fuori dei sentieri battuti oppure se Hoi An sarà l'unica località balneare inclusa nel vostro itinerario

  • Dove alloggiare a Hoi An

    In centro, nella campagna circostante (Tai An, Cam Pho, Cam Kim) oppure lungo il litorale settentrionale (An Bang).

  • Che altre località nelle vicinanze includere nell'itinerario di viaggio

    Santuario di My Son

    Isole Cham

    Montagne di Marmo

    Da Nang

    Hue

 

Viaggio a Hoi An: visita alla Casa Phung Hung
Hoi An, Casa di Phung Hung

 

Autenticità di Hoi An

Sotto la formidabile pressione economica indotta dal turismo di massa la cittadina ha subito fenomeni di degrado che ne hanno intaccato la bellezza, svilito l'aspetto e minato l'autenticità in alcune aree.

Hoi An è ancora molto bella ma ciò che prima era pittoresco ha a volte assunto i caratteri del gusto vezzoso quando non del pacchiano.

Un esempio è offerto dal raffronto di queste due fotografie che illustrano il cambiamento nel corso degli anni di una nota architettura del centro.

 

Hoi An, una casa tradizionale vietnamitaHoi An, una casa tradizionale vietnamita
Un'architettura tradizionale a Hoi An, prima e dopo un discutibile intervento di tinteggiatura

 

Se volete ricavare un'immagine pienamente soddisfacente di Hoi An vi consigliamo di:

  • Cominciare la visita all cittadina molto presto, non più tardi delle 7:00;

  • Visitare le architetture e i templi storici, spesso ignorati se non sono a pochi metri dal viale che tutti percorrono;

  • Deviare dai sentieri battuti; a volte anche prendere una traversa di Via Tran Phu (la strada che tutti percorrono da est a ovest) introduce a un'atmosfera completamente diversa, più silenziosa, intima, eloquente;

  • Visitare i dintorni, le località rurali, i quartieri della città ordinaria (come Cam Nam);

  • Scegliere con cura dove prendere alloggio; ci sono ancora luoghi incantevoli dove la cittadina vive come ha sempre vissuto. Molto belle le isole a sud del centro (Cam Nam, Cam Kim, da evitare però in autunno, quando si verificano allagamenti); dettagli nell'articolo dedicato: dove alloggiare a Hoi An.

 

Indice

 

Da dove cominciare:

Luoghi da visitare, cosa vedere, cosa fare (descrizione dei siti di interesse storico, culturale e artistico nella città e nei dintorni; consigli su cosa fare e su come organizzare il soggiorno; programmi di visita)

 

  

Visita guidata di Hoi An
Escursione al Santuario di My Son

 

Laboratorio di lanterne a Hoi An
Escursione alle Montagne di Marmo