Da Kyoto ci si può spostare a Osaka molto facilmente in treno. Possibile viaggiare su ben quattro linee, ciascuna delle quali viene incontro a esigenze diverse e consente partenze e arrivi in vari quartieri delle due città.

Ancora maggiore la libertà di scelta se si includono itinerari non diretti, ad esempio con passaggio da Nara, importante località turistica vicina a entrambe le città.

L’uso degli autobus conviene al turista solo nel caso dei trasferimenti per gli aeroporti di Osaka.

 

Dove si trova Osaka in Giappone
Localizzazione di Osaka

 

Indice

 

Come viaggiare tra Kyoto e Osaka

Una distanza in linea d’aria di circa 45 km separa Kyoto e Osaka. Le due città sono nodi fondamentali nella rete dei trasporti della regione del Kansai. Particolarmente efficienti i collegamenti ferroviari che si giovano di ben quattro linee ferrate. Queste consentono di muoversi agevolmente tra diverse aree delle due città con percorsi diretti ed economici.

Non comune per il visitatore e il turista fare uso degli autobus. Un’eccezione viene dai trasferimenti tra Kyoto e gli aeroporti di Osaka. In molti casi conviene infatti raggiungere i due aeroporti nell’area di Osaka con le navette.

 

Viaggiare nella direzione opposta: 

 

In treno da Kyoto a Osaka

Due linee private e due linee della rete ferroviaria nazionale allacciano Kyoto e Osaka. Si tratta di una delle tratte più trafficate della nazione, servita da frequenti treni di varia categoria.

Al turista conviene investire un po’ di tempo nello studio delle migliori soluzioni di viaggio. La scelta dipende da vari fattori ed è consigliabile organizzare i trasferimenti tenendo conto del programma complessivo del viaggio. Questo è ancor più importante quando si sceglie di visitare una città con escursioni in giornata dall’altra (spesso si soggiorna a Osaka e si visita Kyoto con escursioni in treno).

 

Rete ferroviaria nazionale

Due linee della rete nazionale, una convenzionale e una ad alta velocità, collegano Kyoto e Osaka.

Nella maggioranza dei casi al turista conviene viaggiare da Kyoto a Osaka facendo uso dei servizi ordinari (rapidi e rapidi speciali).

 

Linea ad alta velocità (Shinkansen Tokaido)

I treni ad alta velocità, shinkansen, in servizio sulla Linea shinkansen Tokaido collegano Kyoto e Osaka in soli 15 minuti. Il costo del viaggio è di 1.450 yen.

Possibile usare liberamente i treni Hikari e Kodama con un biglietto plurigiornaliero JRP (necessario invece pagare un supplemento sui treni Nozomi, che peraltro compiono la corsa nello stesso tempo).

I treni partono dalla Stazione di Kyoto, la stazione centrale della città, e arrivano alla Stazione di Shin-Osaka, capolinea delle linee Tokaido-Shinkansen e San’yo-Shinkansen. Dalla Stazione di Shin-Osaka si raggiunge il centro della città in metropolitana o facendo uso dei treni locali.

 

Linea convenzionale

La ferrovia convenzionale, Linea Kyoto, è percorsa da frequentissimi treni di varia categoria. I rapidi speciali e i rapidi ordinari offrono al turista il modo migliore per muoversi dalla Stazione di Kyoto alla Stazione di Osaka. Più lenti i locali e gli espressi.

 

Stazioni di partenza a Kyoto

Partenza a Kyoto solitamente da questa stazione:

  • Stazione di Kyoto: la stazione centrale della città, a Shimogyo;

 

Stazioni di arrivo a Osaka

Arrivo a Osaka solitamente in questa stazione:

  • Stazione di Osaka: la stazione centrale della città, a Umeda;

 

Servizi (tempi di percorrenza e costi)

La linea convenzionale è percorsa da treni afferenti a vari servizi:

  • Speciale rapido:  30 minuti  |  580 yen;

  • Servizio rapido e locale:  40-45 minuti  |  580 yen;

  • Espresso limitato:  30 minuti  |  1.340 - 2.270 yen.

 

Ferrovie private

Due linee gestite da società ferroviarie private collegano Kyoto e Osaka. L’aspetto più interessante per il visitatore è che dette linee attraversano nelle due città aree di notevole importanza turistica fornendo soluzioni di viaggio dirette comode ed economiche.

 

Rete Hankyu

La rete delle Ferrovie Hankyu comprende la seguente ferrovia:

  • Linea Hankyu-Kyoto: collega il centro di Kyoto e Umeda, quartiere nella parte centro-settentrionale di Osaka.

 

Stazioni di partenza a Kyoto

Sono essenzialmente tre le stazioni della rete Hankyu a Kyoto da cui si parte per raggiungere Osaka:

  • Kyoto-Kawaramachi: nel pieno centro di Kyoto (Nakagyo), a breve distanza da Gion;

  • Karasuma: nel centro di Kyoto; interscambio con la Linea Karasuma (metropolitana di Kyoto);

  • Hankyu-Arashiyama: ad Arashiyama (Kyoto ovest).

 

Stazioni di arrivo a Osaka

Il capolinea della Linea Hankyu-Kyoto a Osaka è la seguente stazione:

  • Osaka-Umeda: nel cuore di Umeda, centro settentrionale di Osaka.

 

Altre stazioni di arrivo:

  • Juso: nell’area di Yodogawa, un distretto periferico. Interscambio con altre linee della rete Hankyu (inclusa la linea che porta a Kobe).

 

Servizi ferroviari

Attivi sulle linee Hankyu diversi servizi ferroviari. I locali possono essere utili a chi parte da stazioni minori (ad esempio quelle ubicate nella parte sud-occidentale di Kyoto).

 

Da Kyoto a Osaka
Ferrovie Hankyu

Tratta

Tempi di percorrenza  |  Costi

Kyoto-Kawaramachi - Osaka-Umeda

40-55 minuti  |  410 yen

Hankyu-Arashiyama - Osaka-Umeda

(1 cambio, a Katsura)

65-100 minuti  |  410 yen

 

 

Rete Keihan

Chi proviene da Higashiyama o Sakyo può raggiungere Osaka direttamente, senza necessità da passare dalla Stazione di Kyoto, viaggiando con i treni in servizio sulla Linea principale Keihan:

 

Linea principale Keihan 

La Linea principale Keihan (京阪本線) serve un utilissimo collegamento tra i quartieri centro-orientali di Kyoto e il centro di Osaka.

 

Stazioni di partenza a Kyoto

Al turista risulta comune prendere i treni della società Keihan diretti a Osaka nelle seguenti stazioni:

  • Sanjo: presso la parte settentrionale di Gion; stazione servita dalla metropolitana (Linea Tozai) e da numerose autolinee;

  • Gion-Shijo: nel centro di Gion, a breve distanza da Kawaramachi e dal Parco di Maruyama;

  • Fushimi-Inari: nei pressi del Fushimi Inari Taisha.

 

Stazioni di arrivo a Osaka

La Linea principale Keihan attraversa gran parte del centro di Osaka, inclusi dei quartieri solitamente interessati dai percorsi di visita. Comune per il visitatore scendere in una di queste stazioni:

  • Yodoyabashi: nel centro di Osaka; interscambio con la metropolitana di Osaka.

 

Da Kyoto a Osaka
Ferrovie Keihan

Tratta

Tempi di percorrenza  |  Costi

Sanjo - Yodoyabashi

50-60 minuti  |  430 yen

 

Rete Kintetsu (via Nara)

L’uso delle linee della rete Kintetsu rende necessario il passaggio per Nara . Città di straordinaria importanza storica e culturale, Nara è meta imperdibile di un viaggio in Giappone.

Il vincolo del passaggio da Nara (a rigore, dalla Stazione di Yamato-Saidaiji) sarà certamente ben tollerato da chi intende trarre vantaggio dalle carte turistiche Kintetsu, strumenti utili a organizzare spostamenti economici tra Kyoto, Nara, Osaka, Nagoya e Ise.

L’arrivo a Osaka può avvenire in varie stazioni, tutte situate nella parte centro-meridionale della città. Di grande importanza la Stazione di Osaka-Namba.

 

Itinerario di viaggio

Chi viaggia con treni Kintetsu può adottare questo percorso:

  • 1) Kyoto - Nara: dalla Stazione di Kyoto (Kintetsu-Kyoto) alla Stazione di Nara-Kintetsu (Kintetsu-Nara).

  • 2) Nara - Osaka: dalla Stazione di Nara-Kintetsu alla Stazione di Osaka-Namba.

Chi non intende visitare Nara può cambiare treno alla Stazione di Yamato-Saidaiji.

 

Da Kyoto a Osaka
Ferrovie Kintetsu

Tratta

Tempi di percorrenza  |  Costi

  • 1) Kyoto - Yamato-Saidaiji

  • 2) Yamato-Saidaiji - Osaka-Namba

75 - 90 minuti  |  1.140 - 1.660 yen

 

Stazioni di partenza a Kyoto

Viaggiando con i treni delle Ferrovie Kintetsu è assai comune partire dalla stazione centrale:

  • Stazione di Kyoto (京都駅, Kyoto-Eki): la stazione centrale. Possibile partire anche da altre stazioni più a sud, a Minami e Fushimi.

 

Stazioni di arrivo a Osaka

Molto comodo per il turista viaggiare fino al capolinea:

  • Osaka-Namba (大阪難波駅, Osaka-Namba-Eki): la maggiore stazione nella parte centro-meridionale di Osaka. Nei dintorni il quartiere di Namba, ottimo posto dove prendere alloggio.

 

Tra Osaka e Kyoto in treno: tempi di percorrenza e costi
Prospetto riepilogativo delle soluzioni di viaggio in treno tra Osaka e Kyoto disponibili

 

In autobus da Kyoto a Osaka

Come anticipato, al turista raramente conviene utilizzare gli autobus per spostarsi da Kyoto a Osaka. Un’importante eccezione riguarda i trasferimenti per gli aeroporti, cui è dedicato il paragrafo successivo.

 

Da Kyoto agli aeroporti di Osaka

Possibile viaggiare da Kyoto ai due aeroporti di Osaka in treno e in autobus (navette aeroportuali). Ampio il ventaglio di scelta, per tutte le esigenze.

Non troppo costosi i servizi di taxi.

 

Kyoto - Aeroporto del Kansai (KIX):

  • Autobus (Stazione di Kyoto - Aeroporto del Kansai):  100 minuti  |  2.800 yen

  • Treni Haruka:  70 minuti  |  3.110 - 3.600 yen  |  

  • Treni rapidi:  100 - 120 minuti  |  1.910 yen  |  1 cambio a Osaka

  • Treni Hankyu e Nankai:  120 minuti  |  1.670 yen  |  2 cambi (Awaji, Tengachaya)

  • Treni Keihan e Nankai:  120 minuti  |  1.640  |  2 cambi (Kitahama e Tengachaya)

  • Navette condivise (minibus):  90 - 150 minuti  |  da 5.000 yen

  • Taxi:  90 - 150 minuti  |  30.000 yen

 

Kyoto - Aeroporto di Itami (ITM):

  • Autobus (Stazione di Kyoto - Aeroporto di Itami):  60 minuti  |  1.340 yen

  • Treni Hankyu e monorotaia:  60 minuti  |  680 yen  |  2 cambio a Juso e Hotarugaike

  • Rete ferroviaria nazionale (gruppo JR):  60 minuti  |  1.020 yen (440 yen con biglietti JRP)  |  2 cambio a Osaka-Umeda e Hotarugaike

 

Conclusioni e consigli

In sintesi, consigliamo di tenere a mente questi punti:

  • 1) modalità di viaggio: è possibile viaggiare da Kyoto e Osaka in molti modi ma le soluzioni di viaggio migliori (più rapide ed economiche) sono offerte dalle ferrovie;

  • 2) viaggi in treno: ben 4 linee ferroviarie collegano Kyoto e Osaka. Le varie linee servono quartieri diversi e offrono soluzioni di viaggio adatte a ogni esigenza, risultando spesso complementari;

  • 3) rete ferroviaria nazionale (gruppo JR): l’uso dei treni ad alta velocità è consigliabile solo a chi viaggia con un biglietto turistico JRP. Diversamente conviene usare la linea ordinaria della rete ferroviaria nazionale (gruppo JR), che consente soluzioni di viaggio più economiche e collega le stazioni centrali delle due città;

  • 4) ferrovie private: l’uso dei treni delle ferrovie private è assai conveniente, soprattutto quando si fa uso delle relative carte turistiche. Di particolare utilità per il turista la Linea principale Keihan (che offre un collegamento diretto da Gion al centro di Osaka) e la Linea Hankyu-Kyoto (che consente di raggiungere Umeda, a Osaka, direttamente dal centro di Kyoto, Nakagyo);

  • 5) viaggi in autobus: trasferimenti in corriera di interesse turistico sono quelli disponibili tra la Stazione di Kyoto e i due aeroporti di Osaka.

 

Approfondimenti

Dove alloggiare:  a Kyoto  |  a Osaka