In questa pagina ci proponiamo di darvi informazioni utili a prevedere il costo del vostro viaggio in Giappone.

Lo scopo dell'articolo è mettervi in grado di prevedere con sufficiente accuratezza quello che sarà il costo del viaggio secondo le vostre esigenze. Per questa ragione diamo indicazioni sulle singole voci di spesa tenendo conto di diversi stili di viaggio e differenti esigenze.

Non mancano consigli per risparmiare senza sacrificare il godimento e la qualità del viaggio.

 

 

Un viaggio in Giappone costa meno di quello che generalmente si pensa. Se fino a pochi lustri fa un viaggio in Giappone era un privilegio per pochi, oggi non è più così; in verità, se si intende viaggiare al risparmio, sobbarcandosi l'onere di organizzare tutto da sé, è probabile si riesca a spendere meno in Giappone che nella gran parte dei paesi europei, Italia compresa.

Un'importante eccezione è rappresentata dai viaggi nei periodi di massimo afflusso turistico. Soggiornare a Kyoto, Nara o in altre primarie destinazioni turistiche del Giappone nel periodo della fioritura dei ciliegi o durante l'incantevole spettacolo dei colori dell'autunno può essere estremamente costoso.

 

Indice:

 

Viaggio in Giappone: visita a Kyoto; il Kinkaku-Ji
Kinkaku-Ji, uno dei templi più importanti di Kyoto

 

Costi di un viaggio in Giappone

Di seguito diamo indicazioni sui costi di un viaggio in Giappone. Al fine di scontare gli effetti della variabilità del cambio, le stime sono in yen.

 

Visto (0 euro)

Per visite a scopo di turismo non è necessario ottenere un visto di ingresso.

 

Volare in Giappone: aeroporto di Tokyo Narita
Aeroporto internazionale di Narita, presso Tokyo

 

Costo dei voli tra Italia e Giappone (500 – 800 euro)

Voli di andata e ritorno tra Italia e Giappone in classe turistica costano solitamente tra 500 e 800 euro. Il costo dipende naturalmente da numerose variabili, tra cui il periodo in cui si viaggia, l'anticipo con cui si prenota, il numero di scali.

Le compagnie europee propongono spesso ottime tariffe, anche sotto ai 500 euro.

 

Come raggiungere Osaka: Aeroporto internazionale del Kansai
Aeroporto internazionale del Kansai, presso Osaka

 

Economico anche volare con le compagnie cinesi. Chi sceglie questa soluzione potrà inoltre compiere visite senza necessità di visto in città come Pechino, Hong Kong e Shanghai.

 

Costo dei trasferimenti (viaggio tra Tokyo e Hiroshima: 30.000 – 50.000 yen)

In Giappone viaggiare in treno ad alta velocità è costoso ma l'utilizzo dei biglietti plurigiornalieri JRP consente risparmi notevoli.

Viaggiare con i treni ordinari è consigliato solo su tratte relativamente brevi; su quelle lunghe il risparmio rispetto al viaggio coi treni veloci è minimo a fronte di tempi di percorrenza sensibilmente superiori.

L'autobus notturno offre la soluzione più economica per un viaggio in Giappone. E' questo un modo di viaggiare adatto ai più giovani o a persone molto dinamiche che non temono scomodità e qualche disagio.

Per l'itinerario tra Tokyo e Hiroshima da noi consigliato il costo complessivo dei trasferimenti varia tra i 30.000-35.000 yen del viaggio in autobus ai 50.000 yen circa del viaggio in treno ad alta velocità con uso di un plurigiornaliero JRP con validità di 2 settimane.

 

Viaggiare in treno in Giappone: collegamenti attraverso Shin-Osaka
Stazione di Shin-Osaka

 

Viaggio in Giappone: spostamenti in shinkansen
Treni ad alta velocità giapponesi; sulla destra uno shinkansen della serie 500

 

Costo degli spostamenti in città (500 – 1.000 yen)

Il costo degli spostamenti urbani varia da città a città e, ovviamente, con l'itinerario e il programma di visita alla località.

A Tokyo e Osaka consigliamo di mettere in conto circa 1.000 yen al giorno. Se ci si muove con le linee JR (ad esempio le utili linee circolari), questo costo è in gran parte coperto dai biglietti JRP.

A Kanazawa, Hiroshima ci si muove in autobus o a piedi e si possono utilizzare biglietti giornalieri dal costo contenuto (500 yen).

A Kyoto ci si muove prevalentemente in autobus. Anche a Kyoto è disponibile un economico giornaliero da 500 yen.

Il taxi non è necessario per itinerari turistici ordinari.

 

Viaggio in Giappone: Stazione di Tokyo
Stazione di Tokyo

 

Costo di pernottamento (2.000 – 20.000 yen)

Il costo degli alloggi varia naturalmente con la tipologia e la categoria delle sistemazioni, la località e la stagione.

Si spende di più a Tokyo, Kyoto e Miyajima, soprattutto durante le stagioni della primavera, dell'autunno e durante le festività.

Per soggiornare in un ryokan spendendo poco consigliamo località meno turistiche come Kanazawa e Takayama.

 

Ostelli

Relativamente costosi sono gli ostelli, con tariffe tra 2.000 e 3.000 yen; molte strutture risultano economiche in inverno (quando le tariffe scendono fino a 1.200 yen).

 

Alberghi economici

Un albergo economico in Giappone offre di regola camere molto piccole, al limite del claustrofobico. Nella maggioranza dei casi ci si deve accontentare di ubicazioni non proprio centrali (esistono rare eccezioni che segnaliamo nelle pagine dedicate alle singole città).

In un albergo economico di buon livello si spende tra 5.000 e 9.000 yen a camera.

 

Ryokan

Soggiornare in una locanda tradizionale giapponese è piuttosto costoso ma è una di quelle esperienze che più avvicinano il turista a molti aspetti della cultura locale.

Occorre anzitutto sgombrare il campo da equivoci: ryokan non è sinonimo di albergo di lusso. Al contrario, in molti ryokan, soprattutto quelli più fedeli alla tradizione, mancano molte comodità, come un bagno privato annesso alla camera.

Il costo di soggiorno in un ryokan varia fortemente con l'ubicazione e la qualità di quanto viene offerto. Il soggiorno comprende di regola un trattamento di mezza pensione, con colazione e cena in stile giapponese. I migliori ryokan propongono cucina kaiseki di alto livello.

Il costo del soggiorno in un ryokan indicativamente varia tra 8.000 e 15.000 yen a persona. Si spende molto di più in ryokan di alto livello in contesti scenici e nelle strutture storiche (molte di fatto inaccessibili al turista)

 

Dormire in Giappone: soggiornare in un ryokan
Esperienza del soggiorno in un ryokan

 

Mangiare in Giappone: pietanze della cucina giapponese
Alcune pietanze della cucina giapponese (colazione, pranzo e cena)

 

Costo dei pasti (4000 – 6.000 yen)

Il costo dei pasti varia grandemente a seconda del contesto e della qualità e ricercatezza del cibo. Si può mangiare sushi con 1.500 yen o con 20.000 yen.

In generale si può mangiare con soddisfazione con meno di 2.500 yen a pasto. Piatti unici a base di pasta (ramen, soba, udon) costano meno di 1.500 yen.

Il costo complessivo per colazione, pranzo e cena può essere limitato a 4.000-6.000 yen al giorno.

 

 

Mangiare a Kyoto: un tipico pranzo
Un pranzo a Kyoto; spesa di 2.500 yen

 

Idee regalo in Giappone: dolci, un pensierino poco costoso
Stazione di Omiya; presso le stazioni ferroviarie si trovano pasti completi buoni ed economici nonché confezioni regalo per i più golosi

 

Costo delle visite a luoghi di interesse culturale e ricreativo (2.000 – 3.000 yen)

E' possibile visitare molti templi e santuari gratuitamente. Laddove si paga, il costo dei biglietti di ingresso è piuttosto contenuto, tra i 500 e 1.000 yen.

 

Viaggio in Giappone: visita al Castello di Himeji
Castello di Himeji

 

Esistono biglietti turistici (non molti, per la verità, e spesso non convenienti per chi si trattiene in una città per poco tempo).

Consigliamo di mettere in conto per questa voce di spesa almeno 2.000-3.000 yen al giorno. Nella maggioranza dei casi si riesce a spendere di meno.

 

Varie

Tra le spese varie ed eventuali rientrano svaghi, regali, acquisti, biglietti di ingresso a onsen (bagni termali) e altro. Qui ovviamente sta a voi preventivare una cifra.

 Indice

 

Stili di viaggio: spesa giornaliera

Diamo di seguito stime per il costo giornaliero secondo tre stili di viaggio diversi. Per la vostra comodità le stime sono in euro. Per valutazioni più accurate conviene riferirsi alle stime in yen per le singole voci di spesa.

 

Viaggiatore parsimonioso

Profilo:

  • pernotta in ostelli, affittacamere e alberghi a capsule spendendo meno di 20 euro a notte

  • mangia in ristoranti economici spendendo meno di 20 euro al giorno

  • si muove utilizzando i mezzi pubblici, spendendo tra i 5 e i 10 euro al giorno

  • visita i luoghi di interesse principali prestando attenzione al costo complessivo degli itinerari (spesa tra i 5 e i 10 euro al giorno)

Spesa prevedibile: 50 – 60 euro al giorno

 

Viaggiatore oculato

Profilo:

  • pernotta in alberghi economici e minshuku (locande in stile locale economiche), spendendo meno di 45 euro a notte

  • mangia almeno una volta al giorno in un ristorante economico e si concede qualche delizia culinaria occasionale, spendendo in media meno di 30 euro al giorno

  • si muove utilizzando prevalentemente i mezzi pubblici e occasionalmente il taxi per brevi percorsi, spendendo tra i 5 e i 15 euro al giorno

  • visita i luoghi di interesse principali non facendo alcun genere di economia (spesa tra i 10 e i 20 euro al giorno)

Spesa prevedibile: 90 – 110 euro al giorno

 

Viaggiatore moderatamente esigente

Chi non ama lusso e ostentazione può comunque voler concedersi alcune esperienze qualificanti, che, seppure molto costose, rappresentano passi decisivi nella scoperta della cultura locale. Tra di esse segnaliamo le seguenti:

  • un pasto in un ryotei (ristorante tradizionale) in un contesto formale (spesa di almeno 100 euro; fino a 300 euro per cucina kyo-kaiseki, che comunque consigliamo solo a chi si muove con un contatto locale)

  • un pernottamento in una locanda tradizionale giapponese di buon livello (spesa di almeno 150 euro a persona)

  • una visita guidata con l'accompagnamento di una guida professionale (spesa di 200-250 euro a gruppo)

Le esperienze 1 e 2 possono essere combinate soggiornando in un ryokan; ciò oltre a comportare un risparmio notevole libera dall'imbarazzo e dal senso di soggezione che spesso accompagnano la visita a ristoranti dove l'etichetta è molto complessa.

 Indice

 

Consigli per risparmiare

 

Voli multitratta e acquisto di un abbonamento settimanale

Se trovate un volo multitratta con ingresso in Giappone presso Tokyo e ripartenza da Osaka, spesso potete evitare di acquistare un abbonamento JRP o potete comunque ridurre la spesa per i trasferimenti. Queste soluzioni vanno studiate con cura a seconda della durata e del programma del viaggio.

 

Dove alloggiare

Per soggiorni a Tokyo e Kyoto brevi (3-5 giorni) vi consigliamo di prediligere soluzioni pratiche, utili a minimizzare le difficoltà negli spostamenti.

Una buona scelta è quella di alloggiare in zone facili da raggiungere e ben collegate:

  • a Tokyo conviene alloggiare ad Asakusa, presso la Stazione di Tokyo oppure ad Akasaka

  • a Kyoto conviene alloggiare a Shimogyo (vicino alla stazione) o a Higashiyama (presso la stazione di Sanjo)

Alloggiare in queste località offre il miglior compromesso tra comodità dell'ubicazione e contenimento dei costi.

 

Alta cucina e soggiorno presso una locanda tradizionale

Chi vuole fare esperienza della migliore cucina giapponese e pernottare presso un ryokan senza dover affrontare spese eccessive può farlo pur di scegliere con cura la località. In genere evitare Kyoto e Tokyo si traduce in risparmi considerevoli.

A Kanazawa, una città che nulla ha da invidiare a Kyoto quanto a fedeltà alle istanze della cultura tradizionale, un pernottamento in un ryokan con trattamento di mezza pensione può costare molto meno che a Kyoto (con un risparmio anche superiore al 30%).

 

Maggiori informazioni nelle seguenti pagine:

Dove alloggiare: a Tokyo  |  a Kyoto

 Indice

 

Costo totale del viaggio

 

Viaggio di 1 settimana 

Visita a Tokyo, Kyoto, Nara

Viaggiatore zaino in spalla

Viaggiatore oculato

Viaggiatore moderatamente esigente

 1.050 - 1.150 euro

 1.400 - 1.600 euro

 da 2.100 euro

 

Viaggio di 2 settimane 

Visita a Tokyo, Nikko, Kanazawa, Kyoto, Nara, Osaka, Hiroshima, Miyajima

Viaggiatore zaino in spalla

Viaggiatore oculato

Viaggiatore moderatamente esigente

 1.550 - 1.750 euro

 2.300 - 2.700 euro

 da 3.400 euro

 

Dettagli:  

Itinerario di 1 settimana  |  Itinerario di 2 settimane

Viaggio economico in Giappone di 12 giorni

 Indice

Valutazione attuale: 5 / 5

Star ActiveStar ActiveStar ActiveStar ActiveStar Active