Tre settimane in Giappone; costi: un treno notturno tra Tokyo e Izumo; offre un buon modo per viaggiare spendendo poco
Treno notturno tra Tokyo e Izumo; serve una direttrice di grande interesse per chi viaggia in Giappone per 3 settimane

 

Ventun giorni sono un periodo non breve. Se viaggiate in Giappone per settimane, probabilmente presterete attenzione a contenere i costi, cercando di non sacrificare la qualità dell'esperienza.

In un viaggio di 3 settimane è frequente prevedere soggiorni di durata non brevissima nelle maggiori località turistiche, tipicamente Tokyo, Kyoto oppure Osaka.

In questo articolo forniamo stime del costo di un viaggio in Giappone di tre settimane per un itinerario tra Tokyo e Hiroshima secondo tre fasce di spesa.

Seguono consigli per risparmiare e per valutare il costo di viaggi con itinerari meno convenzionali.

 

Moltissimi sono i possibili itinerari per un viaggio in Giappone di 3 settimane. Poiché lo scopo di questo articolo è fornire una stima di massima del costo del viaggio, prendiamo qui in considerazione anzitutto un itinerario tipico tra Tokyo e Hiroshima, ossia quello che può esser considerato l’opzione base. Aggiungendo tappe ed escursioni il costo complessivo del viaggio aumenterà in maniera facilmente valutabile.

 

Dettagli sulle singole voci di spesa (pasti, pernottamento, trasferimenti, spostamenti urbani, costo dei biglietti di ingresso a siti di interesse culturale e turistico, escursioni e altro) sono contenuti nella seguente pagina:

  

 Cambio

Nei calcoli si è assunto il seguente cambio euro/yen:  1 euro = 160 yen.

Al luglio 2024 l'euro è scambiato a 172 yen circa.

Le stime sotto riportate sono quindi sufficientemente prudenziali.

 

Costo di un viaggio in Giappone di tre settimane

Seguono stime relative ai costi di viaggi in Giappone di 3 settimane secondo diversi itinerari.

 

Itinerario lento tra Tokyo e Hiroshima

Queste stime sono relative al seguente programma:

  • 7 giorni a Tokyo: con due o tre escursioni a breve raggio (Nikko, Kamakura e Yokohama);

  • 2 giorni a Kanazawa: senza escursioni nei paraggi;

  • 10 giorni nel Kansai: con visite a Kyoto, Nara, Osaka e al Monte Koya. Consigliamo un soggiorno a Kyoto di almeno 4 giorni. Chi vuole risparmiare può soggiornare a Osaka e visitare le altre località con gite in treno (la cosa è comunque consigliabile solo al viaggiatore giovane e dinamico che deve contenere i costi); eventuali escursioni a Uji e a Himeji;

  • 2 giorni a Hiroshima e Miyajima: programma di visita classico con un pernottamento a Miyajima.

Per un programma come questo è conveniente acquistare uno o due biglietti ferroviari turistici di ambito regionale.

 

Costo dei trasferimenti (in treno, in autobus)

Per un viaggio simile è comune fare uso del treno per tutti gli spostamenti. Non conveniente acquistare alcun abbonamento JRP a estensione nazionale. 

Le corriere notturne offrono la soluzione più economica e meno comoda (adatta solo a viaggiatori giovani o per lo meno dinamici). 

 

In sintesi:

  • Viaggiatore parsimonioso: spostamenti in autobus tra Tokyo e Kyoto e tra Kyoto e Hiroshima; treni locali per le escursioni; costo complessivo compreso tra 235 e 345 euro;

  • Viaggiatore oculato, viaggiatore moderatamente esigente: spostamenti in treno ad alta velocità e treni locali; costo compreso tra 430 e 510 euro.

 

Biglietti Seishun 18 Kippu

Chi non ha troppa fretta, ama il treno e viaggia in determinati periodi dell'anno (ad esempio ad agosto) può optare per l'uso esclusivo dei treni lenti (rapidi e locali). In tal caso può ridurre in maniera consistente i costi dei trasferimenti utilizzando i biglietto Seishun 18 Kippu. L'ipotesi va valutata con cura poiché si rende necessaria una pianificazione dell'itinerario meticolosa.

 

Costo dei voli

Il costo di un volo di andata e ritorno tra Italia (o Europa) e Giappone varia in genere tra 500 e 800 euro.

 

Fattori di correzione

I valori che definiscono il limite superiore delle fasce di costo per le voci di spesa relative all’alloggio, ai pasti, agli spostamenti urbani e alle visite sono ridotti del 25%. Quelli relativi ai minimi sono ridotti del 10%. Ciò tiene conto della propensione da parte di molti a concentrare le spese voluttuarie su un numero di giorni limitato. La necessità di risparmiare è infatti più sentita in un viaggio di durata non breve, come quello qui preso in considerazione.

 

Ventun giorni tra Tokyo e Hiroshima

 

  • Viaggiatore parsimonioso:

    • Volo: 500– 600 euro

    • Vitto, alloggio, spostamenti urbani, varie: 985 – 1.185 euro

    • Trasferimenti tra località: 230– 330 euro

    • Totale: 1.710 – 2.115 euro

  • Viaggiatore oculato:

    • Volo: 600– 700 euro

    • Vitto, alloggio, spostamenti urbani (incluso un pernottamento in un ryokan economico, una o due visite guidate di gruppo), varie: 1.865 – 2.220 euro (1.450 – 1.725 euro se si viaggia in coppia)

    • Trasferimenti tra località: 420– 480 euro

    • Totale: 2.880 – 3.400 euro (2.470 – 2.905 euro a persona, se si viaggia in coppia)

  • Viaggiatore moderatamente esigente:

    • Volo: 800- 1.000 euro

    • Vitto, alloggio, spostamenti urbani (incluso un pernottamento in un ryokandi alto livello, due o tre visite guidate), varie: 2.840 - 3.400 euro (2.130 - 2.660 euro se si viaggia in coppia)

    • Trasferimenti tra località: 450– 500 euro

    • Totale: 4.090 - 4.900 euro (3.380 - 4.160 euro a persona, se si viaggia in coppia)

 

Possibilità di risparmio

L’acquisto di una carta JRP Area Kansai-Hiroshima comporta possibilità di risparmio apprezzabili. Essa consente infatti di ridurre la spesa per gli spostamenti in treno nella regione del Kansai e tra questa e Hiroshima a un costo fisso alquanto basso.

 

Itinerario con un percorso nel Chubu

Nello spazio di tre settimane è possibile aggiungere varie tappe al programma classico tra Tokyo e Hiroshima.

Noi qui prendiamo in considerazione un percorso nel Chubu, regione centrale, tra Nagoya, Takayama, Kamikochi e Kanazawa.

Per questo programma conviene acquistare una carta JRP Area Takayama-Matsumoto.

 

Costo totale

Tenendo conto di quanto appena detto, il costo complessivo di un viaggio di 3 settimane con un percorso nel Chubu è stimato come segue.

 

Ventun giorni tra Tokyo, il Chubu, il Kansai e il Chugoku

 

  • Viaggiatore parsimonioso:

    • Totale: 1.865 - 2.320 euro

  • Viaggiatore oculato:

    • Totale: 3.035 - 3.605 euro (2.620 - 3.115 euro a testa se si viaggia in coppia)

  • Viaggiatore moderatamente esigente:

    • Totale: 4.300 - 5.190 euro (3.595 - 4.450 euro a testa se si viaggia in coppia)

 

Approfondimenti:

 

Carte JRP a estensione nazionale

Chi intende aggiungere tappe alquanto lontane da Tokyo e Hiroshima può trovare conveniente l’acquisto di una carta JRP a estensione nazionale con validità di 21 giorni (costo di 100.000 yen).

Una simile scelta è particolarmente appropriata per chi intende includere le seguenti tappe:

  • Sendai: per la visita alla città e a Matsushima o a Zao;

  • Isola di Kyushu: dove sono Fukuoka, Nagasaki, Kumamoto, il Monte Aso, Beppu e altre località.

Facendo uso di una carta JRP con validità di 21 giorni, simili viaggi non vengono a costare molto di più rispetto al primo caso esaminato.

 

Articoli di riferimento:

 

Articoli correlati:  

Costo totale di un viaggio in Giappone (valutazioni per diversi itinerari):  

 

Visita guidata di Asakusa
Escursione a Kyoto