Giappone centrale: visita al Grande Santuario di Ise
Grande Santuario di Ise; immagini dell'architettura sacra nativa, scevra da ogni influenza dell'Asia continentale; la sua purezza rimanda all'illud tempus della civiltà giapponese. Il santuario è ritualmente demolito e ricostruito ogni venti anni

 

Itinerario nel Giappone centrale: visita a Kanazawa, Kenroku-En
Kanazawa, Giardino Kenroku-En

 

Poiché raggiungere il Giappone attraverso lo scalo internazionale di Osaka sta diventando sempre più semplice ed economico, può valer la pena organizzare un breve viaggio nella regione del Kansai.

A ciò si aggiunga l’ottima offerta della società ferroviaria Kintetsu che mette a disposizione dei viaggiatori stranieri un plurigiornaliero di rara convenienza. Ottimi anche i biglietti regionali turistici della società nazionale (JR) che consentono spostamenti su lunghe distanze, anche fuori della regione.

In questa pagina dettagliamo itinerari nella regione del Kansai di diversa durata. Vengono poi dati suggerimenti per viaggi con escursioni nelle regioni vicine.

 

Viaggio nel Giappone centrale; dal Chugoku allo Hokuriku: Kanazawa
Kanazawa: Nomura-Ke

 

Indice

 

 

Kansai e Chubu: località da visitare

La regione del Kansai (Kinki) è meta imperdibile di un primo viaggio in Giappone. In essa si trovano località di eccezionale importanza storica e culturale quali Kyoto, Nara e il Monte Koya.

Dedicare al Kansai 5-7 giorni è una scelta sensata per un breve viaggio in Giappone. In realtà ci sono buone ragioni per passare nella regione molto più tempo, soprattutto quando si apprezza un modo di viaggiare lento, meditativo e non superficiale.

Non meno interessante la regione del Chubu, situata tra il Kansai e il Kanto, dove si trovano Nagoya e Ise, sede del più celebrato santuario scintoista della nazione giapponese. Nel Chubu sono inoltre apprezzate località di montagna quali Takayama e Shirakawa-go e la bella città di Kanazawa.

 

Approfondimenti:

Luoghi da visitare, cosa vedere in Giappone (in 21 località)

 

 

Biglietti turistici validi nel Kansai e nei dintorni

Per viaggiare nel Kansai e nel Chubu contenendo i costi si possono utilizzare due biglietti plurigiornalieri. Questi sono offerti dalla società nazionale JR e da quella privata Kintetsu.

A differenza della rete Kintetsu, quella della società JR collega anche Kanazawa e Takayama.

 

 

Plurigiornaliero di 5 giorni della società Kintetsu

La società ferroviaria privata Kintetsu offre un biglietto plurigiornaliero della validità di 5 giorni consecutivi che copre gli spostamenti su gran parte della sua rete nelle regioni del Kansai e del Chubu.

Di particolare interesse turistico sono le seguenti tratte tra Osaka, Kyoto, Nara, Nagoya e Ise

Lungo queste direttrici si possono inoltre aggiungere altre tappe di sicuro interesse. Una di esse è la cittadina di Iga-Ueno, nota come patria dell’arte del combattimento furtivo (ninjutsu, praticato dagli shinobi o ninja) e terra natia dell’insigne poeta Matsuo Basho.

I biglietti plurigiornalieri Kintetsu con validità di 5 giorni hanno un costo di 4.900 yen (5.100 yen se acquistati in Giappone).

Attualmente i biglietti non possono più essere utilizzati sugli espressi limitati né coprono i trasferimenti tra le città e gli aeroporti ma offrono ancora una soluzione conveniente in molti casi.

 

Tempi di percorrenza e costi dei viaggi coi treni Kintetsu nel Kansai e nel Chubu
Prospetto dei tempi di percorrenza e dei costi dei viaggi in treno sulla rete Kintetsu nel Kansai e nel Chubu

 

 

Plurigiornaliero di 7 giorni della società JR: Area Kansai-Hokuriku

La società ferroviaria JR offre un biglietto plurigiornaliero della validità di 7 giorni consecutivi che copre gli spostamenti su buona parte della sua rete nelle regioni del Kansai e del Chubu. E’ chiamato Kansai Hokuriku JRP e ha un costo di 15.270 yen, se acquistato all’estero o in rete, e 16.090 yen, se acquistato in Giappone.

Il biglietto copre gli spostamenti lungo la Linea shinkansen San’yo fino a Okayama.

Il biglietto non copre gli spostamenti tra Iga-Ueno, Nagoya, Ise e Takayama.

 

Tempi di percorrenza e costi dei viaggi coi treni della rete nazionale (JR) nell'Area Kansai-Hokuriku
Prospetto dei tempi di percorrenza e dei costi dei viaggi in treno sulla rete nazionale (JR) nell'Area Kansai-Hokuriku

 

 

Itinerari nel Kansai e nel Chubu consigliati

Diamo di seguito tracce per itinerari nel Kansai e nel Chubu adatti al primo viaggio in Giappone. Partiamo da un itinerario di cinque giorni pensato per sfruttare al massimo le possibilità offerte dal biglietto plurigiornaliero Kintetsu. Proseguiamo poi con itinerari di durata maggiore che comportano costi di trasporto molto contenuti (con o senza biglietti turistici).

 

 

Itinerario di 5 giorni

Un itinerario ottimo per varietà e importanza delle mete contemplate si svolge col seguente programma:

  • 1°giorno: Aeroporto del Kansai, trasferimento a Osaka; visita di 1 giorno a Osaka (Castello di Osaka, Tennoji, Shitenno-Ji, Dotombori);

  • 2°giorno: Nara; itinerario di un giorno nel Parco di Nara; trasferimento in serata a Kyoto; consigliabile pernottare presso la Stazione di Kyoto o a Gion (dettagli in merito nella pagina dedicata: dove alloggiare a Kyoto);

  • 3°giorno: Kyoto; itinerario di un giorno a Higashiyama (dal Ginkaku-Ji al Kiyomizu-dera);

  • 4°giorno: Kyoto; itinerario di un giorno a Kita e Ukyo (Kinkaku-Ji, Ryoan-Ji, Arashiyama); in serata trasferimento a Ise (o Nagoya);

  • 5°giorno: Ise, visita al Grande Santuario di Ise; trasferimento a Nagoya e visita al castello oppure al Santuario di Atsuta; trasferimento a Osaka e quindi all’Aeroporto del Kansai; fine del viaggio.

 

Con un giorno in più si può dedicare maggior tempo a Osaka oppure a Kyoto. 

 

Approfondimenti:

Itinerari a Kyoto:  2 giorni  |  2 giorni e mezzo

 

 

Itinerari di 7-8 giorni

Quello precedentemente illustrato è un itinerario di cinque giorni che fa pieno uso del plurigiornaliero Kintetsu. Poiché i trasferimenti tra Kyoto, Nara, Osaka e l’Aeroporto internazionale del Kansai con i treni locali ed espressi sono molto economici (meno di 1.000 yen per le tratte tra le località menzionate), si potrebbero aggiungere dei giorni ulteriori in coda alla traccia appena data.

 

Itinerario di 7 giorni

Con una settimana a disposizione si può modificare la traccia del viaggio di cinque giorni prolungando i soggiorni a Kyoto o aggiungendo un’escursione.

 

Traccia:

  • 1°giorno: Aeroporto del Kansai, trasferimento a Kyoto; visita di 1 giorno a Fushimi e Higashiyama sud (dal Santuario di Fushimi Inari a Gion);

  • 2°giorno: Kyoto; itinerario di un giorno a Higashiyama (dal Ginkaku-Ji a Gion), Nakagyo oppure Shimogyo;

  • 3°giorno: Kyoto; itinerario di un giorno a Kita e Ukyo (Kinkaku-Ji, Ryoan-Ji, Arashiyama);

  • 4°giorno: Nara; itinerario di un giorno nel Parco di Nara; trasferimento in serata a Nagoya; consigliabile pernottare presso la Stazione di Nagoya;

  • 5°giorno: Ise e Nagoya; trasferimento a Ise e visita al Grande Santuario di Ise; ritorno a Nagoya e visita al castello oppure al Santuario di Atsuta; trasferimento a Osaka;

  • 6°giorno: Osaka; visita di 1 giorno a Osaka (Umeda, Castello di Osaka, Tennoji, Shitenno-Ji, Dotombori);

  • 7°giorno: Escursione a Himeji oppure al Koyasan (Monte Koya); ritorno a Osaka; trasferimento all’Aeroporto internazionale del Kansai; fine del viaggio.

 

Itinerario di 8 giorni

Con un giorno in più si può prolungare la visita al Monte Koya e trascorrere una notte in un monastero.

 

 

Itinerario di 11 giorni

Con 10-11 giorni a disposizione si può modificare la traccia del viaggio di cinque giorni prolungando la durata delle visite e inserendo un’escursione con pernottamento presso il Monte Koya.

 

Traccia:

  • 1°giorno: Aeroporto del Kansai, trasferimento a Osaka; visita di mezza giornata (Umeda, Castello di Osaka); trasferimento a Nagoya in serata;

  • 2°giorno: visita a Nagoya (Castello di Nagoya, Santuario di Atsuta, Museo Ferroviario di Nagoya);

  • 3°giorno: visita al Grande Santuario di Ise; ritorno a Nagoya e trasferimento a Iga-Ueno;

  • 4°giorno: visita a Iga-Ueno; in serata trasferimento a Nara;

  • 5°giorno: visita a Nara; trasferimento a Kyoto;

  • 6°giorno - 9° giorno: visita di tre giorni e mezzo a Kyoto; nel pomeriggio del quarto giorno trasferimento al Koyasan;

  • 10°giorno: visita al Koyasan, in serata trasferimento a Osaka;

  • 11°giorno: visita a Tennoji e Dotombori oppure escursione a Himeji; trasferimento all’Aeroporto del Kansai; fine del viaggio.

 

 

Viaggi a metà aprile: visita a Yoshinoyama

In primavera è irrinunciabile una visita al Monte Yoshino, scenario dei più belli della fioritura dei ciliegi in Giappone. La località è servita dalla rete Kintetsu e le tratte tra Kyoto, Nara, Osaka e Yoshinoyama sono coperte dai plurigiornalieri Kintetsu.

 

 

Iga Ueno

Diamo di seguito qualche dettaglio su come organizzare la visita a Iga-Ueno. Per le altre località rimandiamo alle pagine specifiche elencate a pié di pagina.

Consigliamo di trascorrere una notte a Iga-Ueno poiché visitarla in giornata risulterebbe pesante considerate le durate dei trasferimenti.

 

Spostamenti tra Nagoya, Iga-Ueno e Nara

Iga-Ueno è servita dalla Stazione di Ueno-shi. Questa non è servita direttamente dai treni delle ferrovie Kintetsu. Per raggiungerla si possono utilizzare i treni della Linea Iga a partire dalla Stazione di Iga-Kambe (servita dalla Linea Kintetsu-Osaka tra Nagoya e Osaka).

 

In dettaglio:

  • Da Nagoya a Iga-Ueno: dalla Stazione di Kintetsu-Nagoya occorre viaggiare fino alla Stazione di Ise-Nakagawa. Da questa si prende un treno espresso per Osaka e si scende alla Stazione di Iga Kambe. Da questa si prosegue sulla Linea Iga fino alla Stazione di Ueno-shi. Col vincolo di non utilizzare i più veloci espressi limitati, il viaggio tra la Stazione di Kintetsu-Nagoya e la Stazione di Ueno-shi dura complessivamente 155 minuti;

  • Da Iga-Ueno a Nara: per andare da Iga-Ueno a Nara occorre anzitutto raggiungere la Stazione di Iga-Kambe. I treni della Linea Iga coprono la tratta in 25 minuti. Il viaggio tra la Stazione di Iga-Kambe e la Stazione di Kintetsu-Nara richiede due cambi di treno, presso la Stazione di Yamato-Yagi e la Stazione di Yamato-Saidaiji. Col vincolo di non utilizzare gli espressi limitati, il viaggio tra la Stazione di Ueno-shi e la Stazione di Kintetsu-Nara dura complessivamente 130 minuti.

 

Cosa vedere a Iga-Ueno

La cittadina, precedentemente nota col nome di Ueno, possiede un buon numero di siti storici e culturali.

Un itinerario di visita classico tocca le seguenti mete:

  • Castello di Iga-Ueno
  • Museo dei Ninja
  • Siti legati a Matsuo Basho (museo memoriale, casa natale, casa storica Minomushi-An)

 

Dove alloggiare a Iga-Ueno

La cittadina di Ueno è un piccolo centro e proprio per questo può risultare interessante trascorrervi una notte.

Non ci sono molti alberghi tra cui scegliere. In centro in buona posizione è il Wakuranoyado Igauenojomae.

 

Viaggio di 12 giorni nel Giappone centrale: Chugoku, Okayama
Okayama, la città del Giardino Koraku-En

 

 

Itinerario di 12 giorni nel Kansai, nel Chubu e nel Chugoku

Poiché il settimanale della società JR non copre gli spostamenti verso Nagoya, Ise e Takayama, sceglierlo è secondo noi sensato solo per coloro che vogliono visitare Okayama, Kobe e Himeji.

 

Un buon itinerario di 12 giorni tra Okayama e Kanazawa che sfrutta appieno le possibilità offerte dal biglietto Kansai-Hokuriku JRP può seguire questa traccia:

 

  • 1°giorno: Aeroporto del Kansai; attivazione del biglietto JRP; trasferimento a Kinosaki-Onsen

  • 2°giorno: Kinosaki-Onsen;

  • 3°giorno: Himeji o Kobe;

  • 4°giorno: Okayama e Kurashiki;

  • 5°giorno: Kanazawa;

  • 6°giorno: Kanazawa;

  • 7°giorno: trasferimento a Kyoto (eventuale tappa a Kaga-Onsen);

  • 8°giorno - 10°giorno: Kyoto;

  • 11°giorno: Nara;

  • 12°giorno: Osaka.

 

Viaggio di 15 giorni nel Giappone centrale: Amanohashidate
Amanohashidate, città costiera della Prefettura di Kyoto

 

Approfondimenti:

Itinerari a Kyoto:  3 giorni 

Itinerari a Kanazawa:  2 giorni

 

 

Itinerario di 15 giorni nel Kansai, nel Chubu e nel Chugoku

Abbinando gli itinerari di 12 e 5 giorni descritti in questa pagina e acquistando entrambi i biglietti turistici, quello della società JR e quello della Kintetsu, è possibile aggiungere al programma dell’itinerario di 12 giorni anche le visite a Nagoya e Ise. Il viaggio in questo caso dovrebbe durare almeno 15 giorni.

 

Luoghi da visitare, cosa vedere nelle località menzionate in questa pagina:

Kyoto  |  Nara  |  Osaka  |  Kanazawa

 

Itinerario nel Giappone centrale: Kyoto
Kyoto, casa da tè Shusui-Tei

 

Approfondimenti:

Itinerari di viaggio in Giappone (programmi di visita di 5, 7, 10, 12, 14 e 21 giorni)

Biglietti turistici JRP (informazioni generali

Convenienza dei biglietti JRP (valutazione delle possibilità di risparmio per 15 casi pratici; itinerari di 7, 10, 12, 14, 18 e 21 giorni)