Kyoto: autobus municipali (Kyoto-Shi-Basu) e autobus su lunghe distanze (Kyoto-Basu)
Autobus presso la Stazione di Kyoto

 

L'autobus offre indubbiamente la soluzione di viaggio più comoda ed economica per molti itinerari a Kyoto. I mezzi sono puliti, efficienti e svolgono un servizio efficiente, puntuale e molto economico (soprattutto se si fa uso dei biglietti turistici).

Le distanze in gioco sono apparentemente piccole ma gli autobus si muovono lentamente ed è quindi necessario dedicare del tempo a studiare la rete e comprendere quali linee risultano di maggiore utilità per visitare la città.

 

In questa pagina presentiamo quelle che sono le linee di autobus di Kyoto più utili per una visita breve alla città. Vengono date inoltre informazioni di carattere pratico.

Informazioni generali su come muoversi a Kyoto sono contenute nella pagina principale:

Muoversi a Kyoto (in autobus, metropolitana, treno; in bicicletta e a piedi)

 

Indice:

 

Muoversi a Kyoto in autobus: informazioni essenziali

L'autobus è in generale per il visitatore il mezzo di trasporto più comodo e conveniente per muoversi a Kyoto.

Contrariamente a quanto avviene a Tokyo, l'uso degli autobus è a misura di turista. Molte linee compiono itinerari che sono concepiti per servire i principali luoghi di interesse culturale, storico e ricreativo della città.

Sulle maggiori linee turistiche sono presenti indicazioni e annunci in lingua straniera (inglese, cinese e coreano).

Le corse sono frequenti ed economiche.

 

Reti di linee di autobus

Sono disponibili due reti di autobus:

  • Autobus municipali (Kyoto-Shi-Basu): dalla distintiva livrea verde. Appartengono alla rete gestita dalla città di Kyoto e sono quelli di maggior interesse per il viaggiatore. Una corsa su questi autobus ha tariffa fissa di 230 yen (120 yen per i bambini di età inferiore a 12 anni);

  • Autobus su lunghe distanze (Kyoto-Basu): dalla livrea color crema con fascia rossa. Servono destinazioni fuori del centro. Su questi autobus la tariffa varia con la distanza percorsa. In generale queste linee sono di maggior interesse per soggiorni a Kyoto relativamente lunghi.

Nella maggioranza dei casi, per gli itinerari più comuni si fa uso esclusivo degli autobus Kyoto-Shi-Basu, quelli verdi. Questa categoria comprende le tre linee Raku, servizi espressamente concepiti per le esigenze del visitatore. Si potrebbe trascorrere un'intera settimana facendo uso unicamente di queste tre linee.

 

Kyoto: mappa schematica delle linee di autobus Raku (Linea 100, Linea 101 e Linea 102)
Mappa schematica delle tre linee turistiche Raku (Linea 100, Linea 101, Linea 102); in evidenza alcuni dei maggiori luoghi di interesse

 

Informazioni pratiche

Seguono informazioni sintetiche su come fare uso degli autobus a Kyoto.

 

Fermate

Le fermate sono chiaramente segnalate e su un cartello sono riportate le linee e gli orari di servizio presso ogni singola fermata.

Raramente ci sono corsie riservate e piazzole di fermata. Gli spazi dove gli autobus fermano sono chiaramente segnalati.

In alcune località le fermate che servono sensi di marcia opposti sono un po’ lontane le une dalle altre. Sulle mappe la circostanza è chiaramente segnalata.

 

Modalità di ingresso e uscita

Il modo in cui si fa uso degli autobus varia a seconda della tipologia. Recentemente è stato cambiato il modo in cui si pagano le corse sulle linee turistiche.

 

Autobus Shi-Basu (livrea verde)

Sugli autobus “Shi-Basu”:

  • Salita: si sale dalla porta posteriore;

  • Pagamento della corsa: si salda la corsa versando il denaro nell’apposita macchinetta, usando una carta elettronica oppure esibendo al conducente il giornaliero;

  • Uso dei biglietti giornalieri: se si viaggia con un biglietto giornaliero è sufficiente mostrarlo al conducente prima di scendere dall’autobus;

  • Discesa: si scende dalla porta anteriore, quella vicina al conducente dell’autobus.

 

Linee turistiche Raku (100, 101, 102)

Per facilitare l’uso degli autobus ai turisti stranieri poco avvezzi alle regole in uso in Giappone, sugli autobus della Linea 100 e della Linea 102 è stata modificata la procedura di salita e discesa:

  • Salita: attraverso la porta anteriore vicino al conducente;

  • Pagamento della corsa: all’atto dell’ingresso, secondo le modalità viste sopra;

  • Discesa: dalla porta posteriore.

 

Autobus Kyoto-Basu (livrea color crema)

Sugli autobus “Kyoto-Basu”:

  • Salita e discesa: avvengono come per gli altri autobus, ossia si sale attraverso la porta posteriore e si scende attraverso quella anteriore;

  • Pagamento della corsa: una volta saliti occorre prendere ritirare un bigliettino da una macchinetta automatica posta vicino all’ingresso. Su questa è stampato un numero. Su uno schermo posto in testa in alto, vicino al conducente, è associato a ogni numero l’importo da pagare. Il pagamento avviene all’uscita secondo le modalità già illustrare al punto precedente Se si usa una carta di pagamento elettronica occorre avvicinarla al lettore sia all’ingresso sia all’uscita.

 

Costi

Come anticipato, sugli autobus municipali (Kyoto-Shi-Basu) la tariffa è fissa e ammonta a 230 yen (120 yen per i bambini di età inferiore a 12 anni).

Tariffe variabili con la distanza sono previste sulle linee degli autobus Kyoto Basu (livrea color crema con fascia di color rosso scuro).

Se si compiono più di due corse in un giorno, circostanza frequente, vale la pena acquistare il biglietto giornaliero da 600 yen. Questo permette risparmio di tempo e rende l’uso dei mezzi più comodo.

 

Pagamento della corsa

Si può pagare in tre modi:

  • In contanti: si versa l’ammontare esatto in monete nell’apposita macchinetta. Se non si hanno monete a sufficienza, si può cambiare una moneta da 500 yen o una banconota di piccolo taglio (1.000 yen) utilizzando un’altra macchinetta vicina alla prima e quindi versare il denaro nella macchinetta apposita;

  • Con carte magnetiche: sugli autobus di Kyoto si possono pagare le corse con le carte normalmente in uso a Tokyo, Osaka e altre città, ossia le carte Icoca, Suica, Pasmo. Per fare ciò è sufficiente avvicinare la carta al lettore. Questo conferma l’avvenuto pagamento emettendo un segnale acustico e visualizzando l’importo rimanente;

  • Con i biglietti giornalieri: all’atto di scendere dall’autobus è sufficiente mostrare il giornaliero al conducente dell’autobus, avendo cura che questi possa vedere la data di validità del biglietto.

 

Linee di maggiore utilità per gli itinerari turistici

Segue una breve presentazione delle linee di autobus di maggiore utilità per il viaggiatore. Maggiori dettagli nelle pagine specifiche dedicate alle singole linee.

 

Principali linee di autobus a Kyoto

Linee di maggiore utilità per brevi itinerari di visita

Linea 

Tracciato 

Simbolo della Linea di autobus 100

Linea 100: tra la Stazione di Kyoto e il Ginkaku-Ji (a Sakyo, Kyoto nord-est). Lungo il percorso la linea passa da Higashiyama e collega importanti mete turistiche tra cui il Kiyomizu-dera, lo Yasaka-Jinja, Gion. La Linea 206 (circolare) segue lo stesso tracciato nel tratto tra la Stazione di Kyoto e la Stazione di Higashiyama (Linea Tozai della metropolitana). La Linea 5 passa più vicina ai templi Eikan-Do e Nanzen-Ji. 

Simbolo della Linea di autobus 101

Linea 101: tra la Stazione di Kyoto e il Kinkaku-Ji (a Kita, Kyoto nord-ovest). Lungo il percorso la linea passa da Shimogyo e Nakagyo e collega importanti mete turistiche tra cui il Castello di Nijo e il Santuario di Kitano-Tenmangu. Oltre il Kinkaku-Ji la linea passa dal Daitoku-Ji e  ha termine presso la Stazione di Kitaoji (terminale degli autobus). La Linea 206 serve la stessa direttrice ed è quindi un’ottima alternativa nei periodi di alta stagione. Altre soluzioni sono offerte dalla Linea 50 e dalla Linea 111.

Simbolo della Linea di autobus 102

Linea 102: tra il Kinkaku-Ji e il Ginkaku-Ji, chiude il cerchio con le linee 100 e 102. Anche in questo caso la Linea 206 si rivela essere un’ottima alternativa nei periodi di alta stagione. Utile anche la Linea 204.

Simbolo della Linea di autobus 11

Linea 11: tra Shijo-Keihan-mae (a Gion, presso la Stazione di Gion-Shijo) e Arashiyama (Ukyo). La linea attraversa il centro di Kyoto passando da Shijo-Karasuma (importante stazione della Linea Karasuma della metropolitana).

Simbolo della Linea di autobus 28

Linea 28 : tra la Stazione di Kyoto e Arashiyama, passando da Nishikyo. Servito il Matsuoo Taisha storico santuario scintoista.

Simbolo della Linea di autobus 59

Linea 59: tra Shijo-Keihan-mae (a Gion, presso la Stazione di Gion-Shijo) e l’area di Ukyo dove sono i templi Ryoan-Ji e Ninna-Ji. La linea attraversa il centro di Kyoto e passa dal Palazzo Imperiale di Kyoto e dal Kinkaku-Ji. Per un gran tratto una buona alternativa è offerta dalla Linea 12.

Simbolo della Linea di autobus 91

Linea 91: tra la Stazione di Shijo (centro di Kyoto) e il Daikaku-Ji, importante tempio storico di Arashiyama.

Simbolo della Linea di autobus 93

Linea 93: tra Sakyo e Arashiyama con passaggio da Kamigyo.

  

Principali linee di autobus a Kyoto

Linee circolari

Linea 

Tracciato 

Simbolo della Linea di autobus 203 Simbolo della Linea di autobus 204 

Linee 203, 204: tra il centro e i quartieri settentrionali di Kyoto. La Linea 204 passa sia dal Ginkaku-Ji sia dal Kinkaku-Ji.

Simbolo della Linea di autobus 202 Simbolo della Linea di autobus 207 

Linee 202, 207: tra il centro e i quartieri meridionali della città.

Simbolo della Linea di autobus 205 Simbolo della Linea di autobus 206 

Linea 206: la circolare più estesa, che collega quasi tutte le aree di maggiore interesse della città e passa dalla Stazione di Kyoto. La Linea 205 non passa da Higashiyama.

Simbolo della Linea di autobus 201 

Linea 201: percorre il perimetro del centro. 

   

Altre linee

  • Linea 4: tra la Stazione di Kyoto e località nella parte settentrionale di Kyoto. La linea passa sia dal Santuario di Shimogamo sia dal Santuario di Kamigamo. La linea attraversa il centro di Kyoto lungo il Viale Kawaramachi.

  • Linea 9: tra la Stazione di Kyoto e località nella parte settentrionale di Kyoto, dove la linea passa vicino al Santuario di Kamigamo. La linea passa a ovest del centro di Kyoto;

  • Linea 26: tra la Stazione di Kyoto e Ukyo (con passaggio dal Ninna-Ji);

  • Linea 32: tra l’Università di Lingue Straniere di Kyoto (Kyoto Gaikokugo Daigaku, abbreviata in "GaiDai") e il Ginkaku-Ji. La linea è di particolare utilità per chi alloggia nella periferia occidentale di Kyoto (Nishikyo, Ukyo);

  • Linea 33: tra la Stazione di Kyoto e Rakusai passando dal Museo Ferroviario di Kyoto e la Villa Imperiale di Katsura;

  • Linea 58: tra Minami e il Museo Ferroviario di Kyoto passando da Gion e dal centro di Kyoto;

  • Linea 86: tra il Museo Ferroviario di Kyoto e Gion;

  • Linea 88: tra Minami, Higashiyama meridionale e il Museo Ferroviario di Kyoto.

 

Relazioni di maggiore interesse turistico

Per ognuno dei migliori quartieri dove alloggiare a Kyoto indichiamo di seguito le linee di maggiore utilità negli spostamenti.

 

Dalla Stazione di Kyoto

  • Linea 100: per Higashiyama e Sakyo

  • Linea 101: per il Kinkaku-Ji

  • Linea 106: per il Sanjusangen-Do, Kiyomizu-Dera e Gion 

  • Linea 111: per il Kinkaku-Ji 

  • Linea 4: per il centro di Kyoto, il Palazzo Imperiale di Kyoto, il Santuario di Shimogamo e il Santuario di Kamigamo

  • Linea 南5: per Higashiyama sud e il Fushimi Inari Taisha

  • Linea 28: per Arashiyama (fino al Daikaku-Ji)

  • Linea 110: per il Museo Ferroviario di Kyoto; per il Nanzen-Ji

 

Da Gion (Higashiyama centro)

  • Linea 100: per il Ginkaku-Ji e Sakyo e per la Stazione di Kyoto

  • Linea 106: per il centro di Kyoto e il centro 

  • Linea 11: per Arashiyama

  • Linea 12: per il Castello di Nijo e il Kinkaku-Ji

  • Linea 206: per la Stazione di Kyoto

  • Linea 5: per Sakyo (Shinnyo-Do, Shugakuin Rikyu)

  • Linea 202: per il Tofuku-Ji

 

Da Nakagyo (centro di Kyoto, dintorni di Shijo Kawaramachi)

  • Linea 11: per Arashiyama

  • Linea 12: per il Castello di Nijo e il Kinkaku-Ji

  • Linea 17: per il Ginkaku-Ji; per la Stazione di Kyoto

  • Linea 4: per la Stazione di Kyoto, il Palazzo Imperiale di Kyoto, il Santuario di Shimogamo e il Santuario di Kamigamo

  • Linea 10: per il Santuario Kitano Tenmangu

  • Linea 59: per il Ryoan-Ji e il Ninna-Ji

  • Linea 106: per la Stazione di Kyoto 

 

Tempi di percorrenza notevoli

Nel prospetto che segue sono indicati tempi di percorrenza per relazioni di interesse per chi visita Kyoto.

 

Muoversi a Kyoto in autobus; tempi di percorrenza e costi: prospetto
Prospetto dei collegamenti in autobus tra i luoghi di maggiore interesse per chi visita Kyoto in pochi giorni. Con una scelta razionale dell'ubicazione dove alloggiare (quindi a Shimogyo, Nakagyo, Higashiyama o Kamigyo) è possibile visitare la città con spostamenti rapidi e facili

 

Approfondimenti:

Come muoversi a Kyoto (soluzioni in autobus, metropolitana, treno; biglietti turistici)

Linee Raku:  100  |  101  |  102

Linee di interesse per chi soggiorna a Gion e in centro:  11  |  12  |  59  |  91  |  93 

Linee di interesse per chi soggiorna vicino alla Stazione di Kyoto:  5  |  南5  |  17  |  28  |  50  |  105  |  106  |  110  |  111

Linee circolari:  201  |  202  |  203  |  204  |  205  |  206